web analytics
linux keyboard system76

System76 è al lavoro sulla nuova Linux keyboard configurabile

System76 sta per espandere il proprio parco hardware. Questa volta però non si tratta di un nuovo laptop (a proposito, avete dato un’occhiata al nuovo ultrabook Lemur Pro?)  bensì di una nuova Linux keyboard.

Tutti usano la tastiera in modo diverso a causa dell’ergonomia, dell’abitudine o in funzione della propria mano dominante: è tempo che creiamo una tastiera per adeguarci a queste esigenze.

queste le parole del CEO Carl Richell.

Linux Keyboard by System76

linux keyboard system76

Gli ingegneri di System76 hanno cercato di studiare il design delle tastiere per capire quali possono essere i fattori, dal punto di vista del layout, che consentano una digitazione più rapida e più confortevole.

Nella nostra ricerca abbiamo scoperto che le barre spaziatrici, in genere, sono troppo lunghe, il che significa che il pollice, non è molto utile […] Vogliamo trovare un layout migliore. Un altro punto importante è la configurabilità. Molti dei nostri clienti sono esperti nel loro campo e hanno le proprie scorciatoie e usano strumenti unici: avere una tastiera programmabile per strumenti specifici la rende un’interfaccia migliore per l’utilizzo di tale strumento.

Di qui l’idea: rendere i tasti scambiabili l’uno con l’altro e configurabili attraverso un semplice software. La tastiera sarà perfettamente integrata con la prossima release del sistema operativo di System76: Pop!_OS 20.04. L’obiettivo non è reinventare la ruota, ma creare uno strumento migliore sotto certi aspetti.

Non deve necessariamente sembrare qualcosa di diverso: può essere collegata e usata come qualsiasi altra tastiera.

Sarà sul mercato entro la fine dell’estate e il prezzo, ad oggi, non è ancora stato svelato.

sharing-caring-1Seguiteci sul nostro canale Telegram, sulla nostra pagina Facebook e su Google News. Nel campo qui sotto è possibile commentare e creare spunti di discussione inerenti le tematiche trattate sul blog.

Altre storie
openbsd
OpenBSD, ufficiale la release 6.7