xps 13 developer edition

Dell XPS 13: tante nuove configurazioni per la Dev Edition

George Barton ha annunciato che il nuovissimo Dell XPS 13 Developer Edition (9° gen) è ora disponibile in ben 18 differenti configurazioni. 16 di queste configurazioni sono disponibili sia online che offline mentre le restanti 2 non sono acquistabili online.

Le possibilità di scelta sono, ad oggi, davvero infinite. Si può scegliere tra processori Core i5 o Core i7, la quantità di RAM e di spazio per lo storage è anch’essa a completa discrezione dell’utente così come la scelta del display FHD/UHD/Touch/Non-Touch. Il sistema operativo è, ovviamente, Ubuntu 18.04.3. Questo un rapido riepilogo delle caratteristiche tecniche per l’XPS 13:

  • Processore:
    • 10th Generation Intel® Core™ i5-10210U processor (4 cores)
    • 10th Generation Intel® Core™ i7-10710U processor (6 cores)
  • Ubuntu 18.04.3 LTS
  • Killer™ AX1650 (2×2) built on Intel WiFi 6 Chipset + Bluetooth 5.0
  • InfinityEdge display FHD o UHD
  • Fino a 16GB di RAM LPDDR3 operanti a 2133MHz
  • Modulo Wi-Fi Killer AX1650 (2×2) operante fino a 2.4 Gbps
  • 2 porte Thunderbolt

Dell fa 18 per il suo XPS 13 Developer Edition

Dell non aveva mai offerto ai suoi clienti così tante configurazioni per la dev edition. Recandosi sulla pagina ufficiale dell’XPS 13 si ha una configurazione di partenza dalla quale si può iniziare a configurare il proprio prodotto in 16 modi diversi modificando CPU/RAM/Storage/Display.

L’unica cosa negativa è che è possibile scegliere solo processori della famiglia a 14nm “Comet Lake” e non i nuovi Intel Ice Lake operanti a 10nm. Se proprio si vuole l’ultima famiglia di CPU è necessario acquistarla con Windows e poi installarsi autonomamente una distro GNU/Linux.

Va detto anche che tutte queste configurazioni per il Dell XPS 13 sono acquistabili solo dal sito USA, lo store europeo dovrebbe avere qualche opzione in meno. Sito USA che sta attualmente offrendo un codice sconto (50OFF699) per un risparmio di 50$ su ordini superiori a 699$.

sharing-caring-1Seguiteci sul nostro canale Telegram e sulla nostra pagina Facebook. Inoltre è possibile seguire il nostro canale ufficiale Telegram dedicato ad Offerte e Promo! Nel campo qui sotto è possibile commentare e creare spunti di discussione inerenti le tematiche trattate sul blog.

Altre storie
linux karlitschek
Il fondatore di NextCloud crede ancora nel successo di Linux su desktop