ubuntu touch ota 11

Ubuntu Touch: UBports annuncia l’OTA-11

Ultimo aggiornamento:

UBports ha rilasciato l’OTA-11 di Ubuntu Touch per tutti i dispositivi “Ubuntu Phone” supportati. Questa release introduce diverse migliorie e un ingente lavoro di bug-fixing. Le prime build di questa OTA-11 sono disponibili da inizio mese.

La tastiera è ora più intelligente, offre un nuovo metodo per modificare il testo e ha un nuovo layout (Dvorak). Attraverso un overlay (accessibile tenendo premuta la space bar) è possibile annullare o rifare alcune azioni (undo, redo), muoversi nel testo e usare i comandi “copia”, “taglia” e “incolla”.

ubuntu touch ota 11Il browser nativo di Ubuntu Touch, Morph, ha ricevuto diverse migliorie durante il ciclo di sviluppo: ad esempio è ora possibile salvare il livello di zoom per una specifica pagina, impostare la possibilità per una pagina di accedere (o meno) alla geolocalizzazione e inserire alcuni siti web in una black-list. Introdotto anche il supporto per aprire un sito attraverso handler come tel://.

Migliorato anche il sistema di gestione delle notifiche che è ora disponibile per tutti anche senza dover aprire un account Ubuntu One. Introdotti alcuni fix per device basati su Android 7.1: corretti problemi riguardanti bluetooth e Wi-Fi sul Nexus 5. Migliorata anche la gestione dei messaggi MMS.

L’aggiornamento può essere effettuato dalla schermata Updates in system settings se state usando lo stable channel.

Ubuntu Touch OTA-12 on the way

UBports sta già lavorando alla OTA-12 di Ubuntu Touch che dovrebbe arrivare entro fine anno con l’interfaccia Unity8 e il display server Mir 1.x. Sulla carta dovrebbe essere la release più importante da quando il progetto è nelle mani di UBports.

sharing-caring-1Seguiteci sul nostro canale Telegram e sulla nostra pagina Facebook. Inoltre è possibile seguire il nostro canale ufficiale Telegram dedicato ad Offerte e Promo! Nel campo qui sotto è possibile commentare e creare spunti di discussione inerenti le tematiche trattate sul blog.

Altre storie
google stadia
Google Stadia: attivo da oggi il nuovo servizio gaming basato su Linux