raspex ubuntu 19.10 raspberry pi 4

RaspEX porta Ubuntu 19.10 su Raspberry Pi 4

Arne Exton ha rilasciato una nuova build di RaspEX Linux, sistema operativo per Raspberry Pi, che si basa su Ubuntu 19.10 (Eoan Ermine) e compatibile con la nuova Raspberry Pi 4. Il desktop environment è il leggerissimo LXDE (Lightweight X11 Desktop Environment) e non LXQt. Quest’ultimo richiede certamente più RAM ed è più esoso per la CPU rispetto a LXDE quindi meno adatto per una piccola Raspberry Pi.

Dopo aver rilasciato una versione aggiornata di RaspArch introducendo il supporto per la Raspberry Pi 4 ora è il turno di RaspEX. La Pi 4 è l’ultimo modello delle schede elettroniche più famose al mondo. La Pi 4 Model B vanta un Quad-Core 64-bit ARM Cortex-A72 operante a 1.5GHz, fino a 4GB di memoria RAM, dual-band 802.11 b/g/n/ac Wi-Fi e Bluetooth 5.0 (BLE). Ve ne ho raccontato le peculiarità in questo articolo a giugno.

RaspEX: Ubuntu 19.10 sbarca su Raspberry Pi 4

raspex project ubuntu 19.10 eoan ermine lxdeNonostante Ubuntu 19.10 “Eoan Ermine” non sia ancora disponibile Arne Exton ha voluto mettere le mani avanti e rilasciare la prima build (RaspEX Build 190807) basata sul futuro OS di Canonical. Questa build si appoggia sul kernel Linux 4.19.63 (4.19.63-raspex-v7l+) e include anche diversi pacchetti derivanti da Debian 10.

La build vanta diverse app pre-installate tra cui il network manager Wicd, che permette di configurare facilmente la connessione a Internet sulla Raspi, Mozilla Firefox e Midori, Samba e RealVNC. Disponibili anche alcuni network tools, tra cui SMTube YouTube browser, PulseAudio sound server e il client Raspotify Spotify.

Questa build non funziona solo con la nuova Raspberry Pi 4 ma è compatibile anche con la Pi 3 Model B, con la Pi 3 Model B+ e con la Raspberry Pi 2.

sharing-caring-1Seguiteci sul nostro canale Telegram e sulla nostra pagina Facebook. Inoltre è possibile seguire il nostro canale ufficiale Telegram dedicato ad Offerte e Promo! Nel campo qui sotto è possibile commentare e creare spunti di discussione inerenti le tematiche trattate sul blog.

Altre storie
google stadia
Google Stadia: attivo da oggi il nuovo servizio gaming basato su Linux