Il nuovo browser Edge basato su Chromium “potrebbe” arrivare su Linux

microsoft edge

Come vi avevo già accennato in passato Microsoft ha deciso di dare nuova linfa al progetto Microsoft Edge. La nuova versione del brower è infatti basata su Chromium, dal quale deriva anche Google Chrome.

Nelle ultime ore la nuova versione del browser è stata rilasciata agli Insider ed è dunque disponibile all’utilizzo nel Dev Channel (per aggiornamenti settimanali) e nel Canary Channel (per le novità quotidiane). Entrambe le release sono disponibili solo per Windows 10, presto lo saranno anche per Windows 7, Windows 8.1 e macOS.

Ok, e Linux?

Microsoft Edge: forse anche su Linux

Non che si senta la necessità di avere Edge su Linux, sia chiaro.

Il browser assomiglia molto a Chrome. Le principali distinzioni riguardano le tab, altamente personalizzabili, le impostazioni (ben organizzate) e il motore di ricerca che è, ovviamente, Bing. Ad oggi pare addirittura impossibile impostare Google come motore di ricerca predefinito, ma si tratta sicuramente di un problema di gioventù. Microsoft garantisce che Edge consumerà poco, sarà fluido e supporterà ARM64.

Kyle Pflug di Microsoft ha dichiarato su Twitter che per ora non è prevista una versione Linux ma che potrebbe arrivare presto:

Qualsiasi browser basato su Chromium è disponibile anche per Linux (Chrome, Vivaldi, Opera): non dovrebbe essere difficile per Microsoft garantire il supporto per il pinguino… Inoltre visto il recente avvicinamento tra Microsoft e la community Linux pare strano che Nadella non metta a disposizione il browser della casa di Redmond anche per le distribuzioni Linux. Vi terrò aggiornati.

sharing-caring-1Seguiteci sul nostro canale Telegram e sulla nostra pagina Facebook. Inoltre è possibile seguire il nostro canale ufficiale Telegram dedicato ad Offerte e Promo! Nel campo qui sotto è possibile commentare e creare spunti di discussione inerenti le tematiche trattate sul blog.