Il team di sviluppatori dietro al Desktop Environment LXQt ha da poche ore rilasciato LXQt 0.14. Si tratta di una maintenance update abbastanza corposa.

LXQt sta per “the Lightweight Qt Desktop Environment”, ed è un fork dell’ormai superato LXDE (Lightweight X11 Desktop Environment). La principale differenza tra LXDE e LXQt è che il primo è ancora basato su GTK+ 2 (e per ora non è previsto un passaggio a GTK3 +) mentre LXQt è basato sul framework Qt. LXQt è nato proprio per offrire un desktop environment con un look&feel moderno ma allo stesso tempo leggero e stabile. Vi ricordo che nei mesi scorsi Lubuntu ha ufficialmente abbandonato LXDE in favore proprio di LXQt.

LXQt 0.14 e LXQt 1.0

lxqt 0.14 lxqt 1.0LXQt 0.14.0 arriva dopo ben 8 mesi dalla release precedente (ovvero LXQt 0.13.0, di cui vi ho parlato qui) e introduce un ulteriore layer di migliorie e ottimizzazioni.

Presente una nuova “Split View” nel file manager PCManFM-Qt che è il port di PCManFM file manager (usato su LXDE). E’ stata migliorata la gestione delle icone sul desktop e sono state introdotte nuove features nel photo viewer.

Ecco gli highlights:

  • Migliorie in libfm-qt
  • Presente una nuova opzione per mostrare il nome per intero degli elementi nascosti
  • I propertier-dialog contengono ora più informazioni e una nuova device bar
  • Il photo viewer supporta il formato Exif
  • Il photo viewer permette ora di annotare le immagini

Molti core packages hanno ricevuto aggiornamenti. Sono presenti diverse migliorie lato codice. Questa release richiede C++ ISO Standard 14, lxqt-build-tools 0.6.0 e cmake 3.1.0 (o superiore). LXQt desktop può essere scaricato dal sito ufficiale.

In conclusione vi ricordo che il team di sviluppo sta lavorando duramente su LXQt 1.0, major release che promette di rivoluzionare LXQt. Dovrebbe arrivare entro la fine dell’anno.

sharing-caring-1Seguiteci sul nostro canale Telegram e sulla nostra pagina Facebook. Inoltre è possibile seguire il nostro canale ufficiale Telegram dedicato ad Offerte e Promo! Nel campo qui sotto è possibile commentare e creare spunti di discussione inerenti le tematiche trattate sul blog.