Rilasciato il framework open-source FFmpeg 4.1 “al-Khwarizmi”

0
237
ffmpeg

FFmpeg è una suite software completa usata per registrare, convertire e riprodurre audio e video. Si basa su libavcodec, libreria per la codifica audio/video. The FFmpeg project ha rilasciato FFmpeg 4.1, primo major update del multimedia framework open-source (e cross-platform) usato in numerose app e giochi.

Il codename scelto per questa release è “al-Khwarizmi“: sto ancora cercando di capire come vada pronunciato. Cercando su Google ho scoperto che si tratta di un matematico, astronomo, astrologo e geografo persiano morto nell’850 dc. Questa release arriva sei mesi dopo il debutto FFmpeg 4.0 “Wu” del quale vi ho parlato qui. Gli sviluppatori hanno aggiunto tanti nuovi filtri, decoders, encoders e alcune nuove interessanti funzionalità.

FFmpeg 4.1 “al-Khwarizmi”

ffmpeg 4.1

Veniamo agli highlights di questa release. Tra le tante novità: introdotto il supporto per il codec AV1 in MP4 (con annesso parser), supporto per mbedTLS, per il demuxer SER e un backend per filtri basati su DNN (come srcnn).

Come dicevo in apertura presenti nuovi encoders e decoders, ecco la lista: ATRAC9 decoder, IMM4 video decoder, Brooktree ProSumer video decoder, MatchWare Screen Capture Codec decoder, WinCam Motion Video decoder, ilbc decoder e RemotelyAnywhere Screen Capture decoder. Il decoder VC1 è stato aggiornato.

Di seguito i nuovi filtri: deblock filter, tmix filter, amplify filter, fftdnoiz filter, adeclick filter, adeclip filter, lensfun wrapper filter, colorconstancy filter, 1D LUT (lut1d) filter, transpose_npp filter, amultiply filter, acrossover filter, chromahold filter, setparams filter e il vibrance filter.

Gli sviluppatori hanno aggiornato diverse librerie, queste quelle presenti in FFmpeg 4.1: libavutil 56.22.100, libavcodec 58.35.100, libavformat 58.20.100, libavdevice 58.5.100, libavfilter 7.40.101, libswscale 5.3.100, libswresample 3.3.100 e libpostproc 55.3.100. Potete scaricare FFmpeg 4.1 dal sito ufficiale.

sharing-caring-1

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina Facebook ufficiale, tramite il nostro canale notizie Telegram e la nostra pagina Google Plus. Da oggi, poi, è possibile seguire il nostro canale ufficiale Telegram dedicato ad Offerte e Promo!

Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.