SUSE Linux sarà acquisita da EQT Partners per $2.5 miliardi

0
473
suse

Nuova cessione in vista per Suse, storico nome legato al sistema operativo Linux e competitor di aziende del calibro di Red Hat. Dopo essere stata ceduta da Novell a MicroFocus (parte di HP Enterprise) nel 2014 ora passerà di nuovo di mano tornando europea. Micro Focus la cede a EQT Partners, un fondo di equity svedese attivo nel mondo della tecnologia: lo scambio è stato valutato 2,5 miliardi di dollari (USD), circa il doppio rispetto all’acquisizione di quattro anni fa.

La crescita di è stata importante in questi anni e si prevede che questa crescita continui. Come conferma il comunicato dell’azienda, SUSE continuerà a operare indipendentemente.

Nils Brauckmann (CEO di SUSE) ha assicurato che questa mossa non avrà alcuna ripercussione negativa su openSUSE.

I motivi dell’acquisizione da parte di EQT Partners

suse eqt partnersL’acquisizione avrà luogo ufficialmente all’inizio del 2019. Il fondo svedese punta a fare di SUSE una società completamente indipendente. Stando alle ultime indiscrezioni dovrebbe essere sostanzialmente confermato il gruppo dirigente che sotto la proprietà Micro Focus ha raggiunto buoni risultati.

SUSE è nota per lo sviluppo di una vasta serie di prodotti: SUSE Linux Enterprise Desktop e Server (SLED and SLES), SUSE Linux Enterprise Real Time Extension, Live Patching, ARM Server oltre a LinuxONE. La software house è molto attiva quindi nello sviluppo di soluzioni per il cloud computing, fatto che la rende particolarmente interessante nel moderno mercato dei sistemi operativi.

Recentemente è stata annunciato l’arrivo di SUSE Linux Enterprise 15 per metà Luglio 2018. Sistema operativo modulare modernoche rende l’infrastruttura IT tradizionale maggiormente efficiente e fornisce agli sviluppatori una piattaforma di riferimento.

Il fondo probabilmente vuole valorizzare ulteriormente l’azienda per poi procedere a una nuova miliardaria cessione.

899,00€
non disponibile
18 usato da 632,34€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 16 novembre 2018 16:06

sharing-caring-1

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina Facebook ufficiale, tramite il nostro canale notizie Telegram e la nostra pagina Google Plus. Da oggi, poi, è possibile seguire il nostro canale ufficiale Telegram dedicato ad Offerte e Promo!

Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.