UBports non molla: disponibile l’RC dell’OTA-4 di Ubuntu Touch

0
387
ubuntu touch ota 4

Il team di UBports non abbandona Ubuntu Touch e rilancia. Il lead developer Marius Gripsgard ha annunciato l’arrivo della prima release candidate dell’OTA-4 di Ubuntu Touch.

Breve riepilogo: dopo l’abbandono dello sviluppo di Ubuntu touch da parte di Canonical il team guidato da  Gripsgard si è detto pronto a portare avanti il progetto. Il team è piccolo e il lavoro procede a rilento ma sono già state rilasciate diverse OTA, l’ultima, l’OTA-3, a fine Dicembre 2017. Questa OTA-3 era ancora basata su Ubuntu 15.04 (Vivid Vervet), mentre la prossima OTA-4 sarà basata su Ubuntu 16.04 LTS (Xenial Xerus).

Ubuntu Touch: OTA-4

ubuntu touch ota 4Il motivo per cui abbiamo impiegato così tanto tempo a sviluppare questa OTA-4 è in realtà dovuto al passaggio di consegne tra Ubuntu 15.04 (Vivid Vervet) e Ubuntu 16.04 LTS (Xenial Xerus). Questa OTA-4 è una milestone importantissima per il nostro progetto che si basa ora su una versione LTS di Ubuntu” queste le parole di Gripsgard nell’annuncio di oggi.

Last updated on 25 settembre 2018 19:48

Questa OTA-4 promette di incrementare sinsibilmente la reattività del sistema e aggiungerà diverse nuove funzioni. Sarà poi facilitata l’installazione dell’OS.

Una prima lista di novità:

  • Bug fixing;
  • Implementazione di scripts QA;
  • Migliorie nella gestione della fotocamera per il Fairphone 2;
  • Gestione del volume durante le telefonate;

Questa OTA-4 sarà rilasciata per tutti i dispositivi Ubuntu Phone attualmente basati sull’OTA-3. Per installare questa release candidate potete usare l’installer di Ubports. Non è nota la data di rilascio ufficiale dell’OTA-4 ma dovrebbe essere disponibile a breve.sharing-caring-1

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina Facebook ufficiale, tramite il nostro canale notizie Telegram e la nostra pagina Google Plus. Da oggi, poi, è possibile seguire il nostro canale ufficiale Telegram dedicato ad Offerte e Promo!

Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.

Via :

UBports