Spectre Next Generation: il 2018 senza pace di Intel

0
226
intel cpu foreshadow

Stando a quanto segnalato dal sito tedesco Heise le CPU Intel sono affette da nuove vulnerabilità che sono state battezzate Spectre Next Generation o Spectre NG. Pare che anche alcune CPU Arm possano essere coinvolte mentre AMD sembra essere salva (almeno per ora).

In realtà non si sa ancora molto, non sono emersi dettagli chiari su queste nuove vulnerabilità anche se è stato riportato che i rischi e gli scenari di attacco sono simili a quelli di Spectre. Si tratterebbe di una specie di attacco side-channel all’engine che esegue l’esecuzione speculativa nella CPU. Di fatto stiamo parlando di un attacco più sofisticato ma con gli stessi principi di base di Spectre.

Spectre next generation: Intel non conferma (nè smentisce)

spectre next generation

In una dichiarazione Intel non ha voluto confermare nè smentire il fatto. Semplicemente si è limitata a dire che come best-practice i dettagli sulle vulnerabilità saranno divulgati solo quando le stesse saranno state mitigate (per scongiurare l’emergere di exploit…) e il consiglio per tutti è quello di mantenere costantemente aggiornato il sistema.

Pare chiaro che Intel sta lavorando sulle correzioni per Spectre NG e presto dovrebbero arrivare gli aggiornamenti software per mitigare il problema. Delle 8 falle scoperte quattro sarebbero a gravità elevate e le restanti quattro a gravità media. Una di esse sarebbe permetterebbe addirittura a un malintenzionato di eludere Software Guard Extensions (SGX), soluzione progettata da Intel per proteggere password e chiavi di codifica molto sensibili.

Sarà necessario valutare se le nuove patch porteranno un ulteriore impatto sulle prestazioni.

sharing-caring-1

 

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina Facebook ufficiale, tramite il nostro canale notizie Telegram e la nostra pagina Google Plus. Da oggi, poi, è possibile seguire il nostro canale ufficiale Telegram dedicato ad Offerte e Promo!

Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.

Via :

Heise