Microsoft ha ufficializzato il rilascio di PowerShell Core 6.0.

Windows PowerShell, noto inizialmente come Microsoft Shell o MSH (o col nome in codice Monad) è una shell caratterizzata dall’interfaccia a riga di comando (CLI) e da un linguaggio di scripting, sviluppata da Microsoft. Si basa sulla programmazione a oggetti e sul framework Microsoft .NET. La shell a riga di comando con relativo linguaggio di scripting PowerShell di Microsoft permette di controllare e automatizzare l’amministrazione di un sistema operativo e delle applicazioni eseguite al suo interno.

Quelli di voi che sono alla ricerca di miglioramenti su molteplici fronti, devono adottare PowerShell Core, soprattutto se si ricerca la versatilità. Viene eseguito con .Net Core, piuttosto che con il framework .NET solo per Windows. La modifica è stata apportata perché Microsoft desidera che gli amministratori di sistema dispongano di un set di strumenti con cui lavorare in qualsiasi ambiente operativo prescelto.

Microsoft rilascia PowerShell Core 6.0, anche per Linux

powershell core PowerShell Core 6.0 è descritto come “[…] Una nuova edizione di PowerShell, cross-platform, open-source e costruita per lavorare in tanti ambienti diversi

Microsoft ha elencato le nuove funzionalità di PowerShell Core 6.0. Tra le novità interessanti ci sono il supporto per Docker, la sensibilità al fatto che i file system MacOS e Linux possono gestire i nomi dei file su Windows, il servizio di azione remota SSH e decine di nuovi cmdlet.

Microsoft ha anche segnalato alcune problematiche all’utenza. Esiste una versione non supportata dello strumento per Windows su ARM e un altra per Rasbpian. In ambito Linux è consigliata una installazione pulita piuttosto che l’aggiornamento del software. E’ garantito il supporto per Ubuntu 14.04, 16.04 e 17.04, Debian 8.7+ e 9, CentOS 7, Red Hat Enterprise Linux 7, OpenSUSE 42.2, Fedora 25 e 26.

sharing-caring-1

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina Facebook ufficiale, tramite il nostro canale notizie Telegram e la nostra pagina Google Plus. Da oggi, poi, è possibile seguire il nostro canale ufficiale Telegram dedicato ad Offerte e Promo!

Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.

No more articles