Dopo Ubuntu anche Debian, Fedora, Arch e Elementary OS sono state patchate contro il bug che affliggeva il WPA2.

Come probabilmente già sapete è stata scoperta una grossa falla nel protocollo di handshake del WPA2.

Le vulnerabilità riguardano la gestione delle chiavi nel 4-way handshake del protocollo di sicurezza Wi-Fi Protected Access (WPA2). L’exploit di queste vulnerabilità può rendere possibile la decrittografia, il replay dei pacchetti, l’hijacking della connessione TCP, l’iniezione di contenuti via HTTP e altro ancora.

Ancora più grave è il fatto che è possibile andare ad ottenere i dati che un utente scambia con un access point senza conoscere la password della rete.

Anche Debian, Fedora, Arch e elementary OS patchate contro il WPA2 KRACK Bug

wpa2

Nella giornata di ieri vi abbiamo annunciato l’aggiornamento di Ubuntu da parte di Canonical, in seguito anche altre distribuzioni sono state patchate.

Le vulnerabilità che affliggevano wpa_supplicant e hostapd sono state patchate anche in Debian GNU/Linux, Fedora e elementary OS, anche tutte le derivate di Ubuntu hanno ricevuto il fix.

Arch Linux e Solus sono state aggiornate nelle ultime ore e presto lo sarà ogni distribuzione GNU/Linux. Il consiglio che vi diamo è di controllare periodicamente la presenza di eventuali aggiornamenti di sistema.

sharing-caring-1

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina Facebook ufficiale, tramite il nostro canale notizie Telegram e la nostra pagina Google Plus. Da oggi, poi, è possibile seguire il nostro canale ufficiale Telegram dedicato ad Offerte e Promo!

Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.

  • Aster

    Fatto

  • Fabio

    “Dopo Ubuntu anche Debian, Fedora, Arch e Elementary OS sono state patchate contro il bug che affliggeva il WPA2.”

    Veramente su Debian Stabile è arrivato il 16 sera.

  • ekkekkk

    che ccè fregga del wuappa noi ciavemo er bel cavon…
    bel cavon, bel cavonn…

  • laomedonte

    Siamo sicuri che basti aggiornare il sistema operativo? Meglio controllare sul sito del produttore del modem/router. Alcuni modem/router risultano “non vulnerabili”; altri sono dichiarati vulnerabili e bisogna aggiornare il firmware (quando disponibile).

    • Alex Garofalo

      Bisogna aggiornare sia i modem/ruoter che tutti i client (PC, smartphone et similia).

No more articles