Gli sviluppatori di GNOME non perdono tempo: è già iniziato lo sviluppo di GNOME 3.28.

Ora che GNOME 3.26 ha ricevuto la prima point release, iniziando ad arrivare nei repositories delle principali distribuzioni GNU/Linux, gli sviluppatori hanno spostato l’attenzione sulla prossima major release.

Al via lo sviluppo di GNOME 3.28

gnome 3.28

Stiamo parlando di GNOME 3.28, prossima versione del popolare desktop environment. Il ciclo di sviluppo inizia ufficialmente la prossima settimana con l’arrivo della prima milestone: GNOME 3.27.1, che è attesa per il 18 Ottobre.

Ovviamente non ci aspettiamo che la prima milestone implementi novità significative, che verranno però svelate pian piano con le release successive: GNOME 3.27.2 arriverà il 15 Novembre mentre GNOME 3.27.3 il 13 Dicembre.

A gennaio 2018 arriverà la prima beta mentre GNOME 3.27.4 arriverà il 10 Gennaio. A san Valentino, se non avete altri impegni, potrete provare la Beta 2 che sarà seguita due settimane dopo dalla prima RC.

Il 14 Marzo, stando alla tabella di marcia, è il giorno della final release.

Tra le nuove funzionalità che saranno certamente implementate troviamo una nuova app che mostrerà il consumo della batteria, chiamata Usage, una nuova tastiera on-screen e il sharing framework che doveva arrivare con GNOME 3.26 ma che è stato posticipato.

Nel frattempo vi ricordo che GNOME 3.26 riceverà il prossimo 30 Ottobre la seconda point release del suo ciclo di sviluppo.

sharing-caring-1

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina Facebook ufficiale, tramite il nostro canale notizie Telegram e la nostra pagina Google Plus. Da oggi, poi, è possibile seguire il nostro canale ufficiale Telegram dedicato ad Offerte e Promo!

Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.

  • Edmond Dantès

    Ho sempre adorato Gnome, specialmente quando usavo fedora 17, elegante, moooolto elegante, ma dopo aver usato KDE e Mate… non riesco ad usare altro (nel senso che mi hanno rapito il cuore XD)… comunque è un ottima alternativa…

    • luX0r.reload

      Per me passare da Gnome a Mate sarebbe come fare un viaggio a ritroso nel tempo.
      Alla fine non sarebbe male se mi togliesse qualche annetto dal groppone 🙂

      • Edmond Dantès

        A chi lo dici XD ricordo quando usavo ubuntu 8.04 con il vecchio e caro gnome…. eh! altri tempi… ricordo le prime distro che ho provato tipo Mandrake, una volta ho persino quasi installato Arch, da allora non ci sono più riuscito e non parliamo di Gentoo…difficoltà 300% persino oggi!

No more articles