Canonical ha annunciato di aver rilasciato un nuovo kernel di Ubuntu ottimizzato per Azure.

La partnership tra Canonical e Microsoft  è più salda che mai. Grazie ad essa gli utenti Windows possono eseguire la shell BASH e un insieme di altri strumenti di sviluppo propri dell’OS open-source su Windows 10. Microsoft Azure (precedentemente nota come Windows Azure) è la piattaforma cloud pubblica di Microsoft, che offre servizi di cloud computing.

I servizi messi a disposizione da Microsoft Azure possono essere classificati in tre aree, a seconda della modalità di erogazione adottata: Infrastructure-as-a-Service (IaaS), Platform-as-a-Service (PaaS) ed infine Software-as-a-Service (SaaS). Ciascun servizio prevede un pagamento in base al consumo e la metodologia con cui ne viene determinato il costo è specifica per il servizio stesso.

Canonical ha creato un kernel Ubuntu ottimizzato per Microsoft Azure

microsoft azure

A partire da ieri è attivo in tutte le immagini di Ubuntu Cloud basate sulla versione 16.04 LTS un nuovo kernel di Ubuntu ottimizzato per Azure. Il kernel, costruito appositamente da Canonical, godrà dello stesso supporto e della stessa manutenzione di quello standard. Ubuntu è una delle distro Linux più diffuse nelle macchine virtuali ospitate dall’infrastruttura cloud di Microsoft il che giustifica questa mossa.

I vantaggi saranno notevoli in diversi aspetti: sono supportate alcune funzionalità specifiche di Azure, come l’Accelerated Networking che permette di accedere direttamente ai dispositivi di rete PCI e la capacità di comunicare tra macchina host e guest via socket su Hyper-V senza bisogno di impostare una rete. Le dimensioni del kernel sono anche state ridotte del 18% rispetto a quello standard.

Per maggiori informazioni, vi rimando all’annuncio ufficiale. Cosa ne pensate di questa alleanza sempre più forte tra MS e Canonical?

sharing-caring-1

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina Facebook ufficiale, tramite il nostro canale notizie Telegram e la nostra pagina Google Plus. Da oggi, poi, è possibile seguire il nostro canale ufficiale Telegram dedicato ad Offerte e Promo!

Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.

  • ferdinando traversa

    Naturalmente open source, giusto?

    • Aury88

      il kernel è opensource e non può essere diversamente visto che linux è coperto da GPL v2
      e a che mi risulta tutti i software fatti di canonical, comprese le patch al kernel, sono sempre state opensource…perche questo dubbio?

      • ferdinando traversa

        Questo lo so. Il problema è che non ho visto link al sorgente del kernel con le modifiche…

        • Tom

          Questo? https ://code .launchpad .net/~canonical-kernel/ubuntu/+source/linux-azure/+git/linux-azure

          In caso bastava seguire i link nell’articolo

          • ferdinando traversa

            Benissimo, grazie! Io anche leggendomi l’articolo in Inglese non avevo trovato nulla.

No more articles