Fedora 24 raggiunge lo stato di End of Life (EOL): pronti ad aggiornare?

Fedora 24 ha ufficialmente raggiunto lo stato di end of life (EOL): non verranno più rilasciati aggiornamenti software o patch di sicurezza. La distro diventa così vulnerabile pertanto è caldamente consigliato un aggiornameto a Fedora 25 o a Fedora 26, rilasciato lo scorso 11 Luglio.

Fedora 24 entra in End of Life: cessa definitivamente lo sviluppo.

fedora 24 end of life

Rilasciato nel Giugno del 2016 Fedora 24 aveva a bordo il desktop environment GNOME 3.20 (nella workstation edition) ed era basato sul kernel Linux 4.5. In 13 mesi il sistema operativo ha ricevuto ben 10500 aggiornamenti.

Tutti i pacchetti presenti nei  repositories di Fedora 24 non riceveranno ulteriori aggiornamenti di sicurezza, bugfix o migliorie. Non verrà più aggiunto alcun pacchetto rispetto a quelli attualmente presenti“, queste le parole di Matthew Miller.

Utilizzare quotidianamente un sistema operativo che non riceverà più patch è altamente rischioso. Il principale candidato per un aggiornamento è Fedora 26, che verrà supportato per 13 mesi da oggi, mentre a Fedora 25 restano solo 4 mesi di supporto.

Se non sapete come aggiornare potete consultare la guida messa a disposizione dal Fedora Project.

sharing-caring-1

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina Facebook ufficiale, tramite il nostro canale notizie Telegram e la nostra pagina Google Plus. Da oggi, poi, è possibile seguire il nostro canale ufficiale Telegram dedicato ad Offerte e Promo!

Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.

No more articles