Nasce unity8.org: primo fork ufficiale di Unity 8

48
293
unity8

Continua la reazione della community all’annuncio di Shuttleworth.

Facciamo un rapido riepilogo della situazione.

Mercoledì nel tardo pomeriggio Mark Shuttleworth annuncia che Ubuntu 18.04 LTS userà GNOME come desktop environment di default e non Unity. Contestualmente viene reso noto che Canonical cesserà di sviluppare Unity.

Nelle ore successive, oltre al prevedibile putiferio sui blog e social, tra chi pensa sia una mossa saggia (la maggior parte delle persone) e chi ritiene sia una scelta sbagliata, qualcuno si è mosso.  Marius Gripsgård, volto noto nella community in quanto leader di UBports, ha affermato di non volersi arrendere: farà di tutto per mantenere in vita Ubuntu touch e Unity 8.

Le ultime novità

unity 8

Tutti sapevamo che sarebbe successo e quindi potremmo catalogarla come una non notizia: Unity 8 è stato forkato. Un utente ha deciso di forkare Unity 8 e creare un nuovo repository su GitHub. Il fork è appena partito e per ora si tratta del mero codice di Unity 8 clonato in data 5 Aprile 2017. Oltre al repository è stato registrato anche il sito internet dedicato.

In realtà temo che tutti questi progetti di portare avanti Unity falliranno miseramente considerando che Unity 8 è molto grande soprattutto se pensiamo anche agli altri componenti (come ad esempio Mir). Inoltre Unity 8 necessita di molto sviluppo, non era forse meglio ripartire da Unity 7 che attualmente è sicuramente molto più stabile?sharing-caring

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina Facebook ufficiale, tramite il nostro canale notizie Telegram e la nostra pagina Google PlusDa oggi, poi, è possibile seguire il nostro canale ufficiale Telegram dedicato ad Offerte e Promo!

Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.