Sono passati circa sei mesi dall’ultimo aggiornamento di Museeks, stiloso music player cross-platform e oggi possiamo darvi qualche notizia in più.

Le cose buone arrivano se sai aspettarle” diceva una pubblicità di qualche anno fa. Museeks 0.8 è ora disponibile per il download e porta con sè un buon numero di nuove funzionalità e migliorie.

Scusate per questa lunga attesa. Mi sono successe un sacco di cose negli scorsi mesi e combinando questo alla mia pigrizia…” queste le parole dello sviluppatore di Museeks ‘KeitlG’.

Potrete scusarlo perchè il lavoro fatto è di ottima fattura, vediamo i dettagli.

Museeks 0.8 — Le novità

La gestione della libreria musicale è stata completamente rivista. Nelle release precedenti puntavate l’app a una cartella dove erano contenuti i vostri file musicali e forzavate il refresh per rilevare eventuali nuove canzoni aggiunte.  Questo sistema è stato sostituito da una drag&drop zone dove potete trascinare i file direttamente all’interno della libreria musicale. E’ inoltre possibile ascoltare la musica e aggiungere nuovi file contemporaneamente. Un’altra novità consiste nel supporto per i file audio FLAC.

Tray Applet

museeks 0.8 museeks-indicator-applet

Museeks manca dell’integrazione con MPRIS ma dispone di una tray applet attraverso la quale potete controllare le varie informazioni circa la canzone in esecuzione. Dalla tray è anche possibile chiudere il programma.

Notifiche native

museeks-native-notification

Quando la main window viene chiusa vedrete comparire varie notifiche, come, ad esempio, il passaggio da una traccia a quella successiva. Siete infastiditi da troppe notifiche? Dalle impostazioni potete disabilitarle con un click.

Altre migliorie:

  • Opzione per aprire la cartella dov’è contenuta la canzone con il file manager predefinito
  • Aumentata la velocità di ricerca
  • Ctrl+f seleziona la casella di ricerca
  • Nuovo dark theme
  • Nuove animazioni in-app

Download

Vi  piace? Volete provarlo? Sicuramente Museeks ha dei competitor non da poco ma penso che tutte queste novità l’abbiano migliorato esponenzialmente, io l’ho provato e devo ammettere che è semplice e scattante. Per scaricarlo vi rimando alla pagina ufficiale su GitHub. Una volta eseguito il download estraete l’archivio e fate doppio click sui file binari al suo interno.

Museeks download

NOTA: L’articolo fa riferimento a Museeks 0.8 in quanto è stata la release che ha introdotto tutte le novità elencate sopra, l’ultima versione nel momento in cui scrivo l’articolo è però la 0.8.1, piccola patch che ha sistemato un paio di bug e poco più.

sharing-caring

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina Facebook ufficiale, tramite il nostro canale notizie Telegram e la nostra pagina Google PlusDa oggi, poi, è possibile seguire il nostro canale ufficiale Telegram dedicato ad Offerte e Promo!

Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.

No more articles