Rivelato il nome in codice della prossima release di Ubuntu, sarà ‘Artful Aardvark’.

Ci eravamo andati molto vicini. Il 4 aprile scorso ci siamo messi alla ricerca di qualche indizio sul nome in codice della prossima release di Ubuntu, sul quale regnava l’incertezza visto che con Zesty Zapus (ZZ) si era esaurito l’alfabeto.

Le nostre ricerche avevano portato ad una conclusione: il nome avrebbe dovuto essere Acrobatic Aardvark.

Artful Aardvark

artful aardvark

Ci siamo avvicinati ma non abbiamo indovinato. Il nome di Ubuntu 17.10 sarà infatti “Artful Aardvark”. Ad annunciarlo questa volta non è stato Mark Shuttleworth con il suo consueto post sul suo blog personale ma (indirettamente) la pagina Launchpad della distro.

L’oritteropo è l’unica specie vivente dell’ordine dei Tubulidentati. In molte lingue è noto con il nome afrikaans di aardvark (letteralmente “maiale di terra”). Artful sta a significare astuto, furbo, scaltro e ingegnoso.

Ubuntu 17.10 “Artful Aardvark”sarà la prima release negli ultimi sette anni a non avere a bordo Unity: segnerà il passaggio a GNOME Shell e Wayland. Lo sviluppo è già iniziato, i repo sono già attivi, non ci resta che attendere qualche mese per la prossima short-release di Ubuntu.

sharing-caring

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina Facebook ufficiale, tramite il nostro canale notizie Telegram e la nostra pagina Google Plus. Da oggi, poi, è possibile seguire il nostro canale ufficiale Telegram dedicato ad Offerte e Promo!

Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.

  • xan

    ancora non ho capito se sarà questa o 18.04 ad essere la prima ad abbandonare unity

    • Marco Missere

      Questa.

      • Andrea

        si spera…..

    • michele

      Considerando che la 18.04 è una lts, arrivare al rilascio senza una non lts con gnome shell, sarebbe da incoscenti.

  • Andrea

    è aperta una petizione per i fan di kde per supportare un eventuale passaggio a questo DE piuttosto che a gnome o meglio a plasma….change . org

    • mmm secondo me è meglio gnome di kde, ma questi ovviamente sono gusti

      • Andrea

        non se sia il mio hardware ma gnome è il DE che va peggio di tutti a livello di prestazioni, trovo tutto molto scattoso, persino ffox che è una scheggia a fare lo scroll scatta un sacco…non so da cosa possa dipendere.

        • Mossadeq

          Plasma 5.8.5 è più reattivo di Gnome anche sul mio pc.

          • Andrea

            lo stesso unity 7 è molto reattivo, peccato che venga messo in soffitta….. Io sto provando anche kde neon che ha l’ultimo plasma e va tutto molto bene.
            Peccato per gnome perché tutto sommato graficamente è abbastanza gradevole, anche sa ha quel appeal “touch” che un po’ stona su pc, bo vedremo se questa nuova avventura targata Canonical possa portare dei miglioramenti sotto il cofano.

    • SalvaJu29ro

      Non accadrà mai

      • Simone

        Lo spero!

    • Mossadeq

      In effetti quello che si può fare in Gnome si può fare anche con KDE dopo opportune personalizzazioni.

      • Leno

        Il problema è il come lo fa.

  • alex

    prima di leggere pensavo che l’immagine si riferisse al vecchio personaggio della serie ALF, l’alieno… il bello è che non avrei mai pensato di ricordarmela 😀

  • Mossadeq

    Oritteropo scaltro o Formichiere Furbo che dir si voglia.

  • Gjsbe

    Io spero che sì siano un po’ rimessi in carreggiata perché dopo la trusty la qualità è scesa drasticamente tanto che sto già cambiando distro di punta…

No more articles