Qual’è il browser più veloce? Qual’è il browser migliore?

Domande più che lecite, ognuno di noi se le sarà poste almeno una volta nella vita e tutti abbiamo un browser preferito. Ma i test cosa dicono?

ZDNet, ha effettuato dei test di performance su sei browser: Firefox, Chrome, Chromium, Opera, GNOME Web e Vivaldi. Il sistema operativo scelto è Ubuntu 16.04 l’hardware invece consisteva in un Intel Core i7-3770 third operante a 3.4GHz, scheda grafica NVIDIA GeForce GT 620, 8GB di RAM e disco da 1TB.

browser

Il test è stato condotto usando diversi software:

  • JetSteam 1.1: javascript benchmark tool. Risultati: il migliore risulta essere Chromium con 180.89 punti seguito da Chrome con 179.77 e Opera con 178.84. Vivaldi 176.84, Web 72.94, Firefox 163.38.
  • Kraken 1.1: altro benchmark che misura le performance con javascript. Risultati: primo Opera con 988.84(ms) a seguire  Chromium con 989.5ms, Chrome 993.0 ms, Vivaldi 988.4 ms, Firefox 1,088.3 ms, ultimo Web con 1,121ms.
  • Octane 2.0: tool di benchmarking di casa Google. Risultati:Chrome questa volta vince con 31,737 su Chromium (31,453) seguono Opera (30,979),Vivaldi (30,772) e Firefox a 30,628, ultimo Web a 27,949 punti.
  • Speedometer, Risultati: Anche qui primo Chrome con 113.2 punti, a seguire Vivaldi con 112.3, Opera con 108.5 poi Web a 107.2 Chromium a 97.23 e Firefox disastroso con 44.6.
  • HTML5 test, Risultati: Chrome ancora una volta la spunta con 519 punti a seguire Vivaldi con 517 e Opera con 512. Chromium a 505 e Firefox arriva a 471, Web ultimo a 386.
  • WebXPRT, tool che crea scenari reali e testa la velocità dei browser. Risultati: Firefox emerge con 353 seguito da Web a 294 Chrome e Opera appaiati a 282, poi Vivaldi con 244 e Chromium con 231.

Tirando le somme Chrome appare il migliore anche se secondo recenti sondaggi è usato solo dal 15% degli utenti GNU/Linux contro il 50% di Firefox.

Pareri? Voi che browser preferite?

sharing-caring

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina Facebook ufficiale, tramite il nostro canale notizie Telegram e la nostra pagina Google Plus.

Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.

  • Fabio

    Chromium sul piccolino (il netbook) e Firefox sul desktop. Preferirei Firefox anche sul netbook, ma dal click all’apertura ci si può prendere un caffé… 🙁

    • Aster

      E così su tutti i notebook piccoli e grandi;)

    • roro

      Prova Opera con il turbo attivo e fai volare anche il piccolino….

  • Andrea

    Chrome o Chromium?

  • SickBoy

    Chromium lo sto usando da un paio di mesetti e devo dire che non è per niente male, anzi, lo preferisco di gran lunga a Firefox. Almeno per quanto riguarda la sfera dello streaming. Un gioiellino.

    • Maurizio Tosetti

      concordo Firefox sullo streaming in Youtube è superiore a Chromium.

      • GoodSpeed

        State dicendo due cose diverse

      • SickBoy

        Come ha fatto notare @disqus_0X3SbHcVW1:disqus in realtà intendevo proprio il contrario. Per me Chromium è molto meglio di Firefox per quanto riguarda lo streaming. Per dire, ogni tanto con una nuova release di Firefox gli streaming di Rai 1, 2, 3, eccetera… non funzionano. Mentre Chromium è molto più affidabile.

        • Maurizio Tosetti

          Scusa per la confusione della mia frase precedente. Invece gli streaming della Rai funzionano perfettamente con Firefox essendo in Html5, e non hanno Drm. Forse intendevi con Netflix Premium Play e i vari Sky Online che soffrono invece di qualche problema di compatibilità , infatti non funzionano. Tuttavia Firefox si carica molto più velocemente di Chromium e consuma meno ram. Dalla versione 53 sarà alla pari molto probabilmente con il broswer Google
          Sarei curioso di sapere se hanno migliorato il supporto a Netflix su Firefox, qualcuno di voi ha provato ?

          • SickBoy

            Ma che scusa, figurati. Fortunatamente adesso funzionano, perché la Rai si sta adeguando. Ma ti assicuro che fino a non molto tempo fa su Firefox per Linux alcuni streaming della Rai non funzionavano. Tant’è che nella pagina dei componenti aggiuntivi puoi ancora trovarci addon specifici per il corretto funzionamento, tra cui Greasemonkey ed i suoi script.

          • Aster

            Se mi posso intromettere firefox supporta pienamente drm e video provato queste due settimane amazon prime video

          • loki

            e questo è un grosso peccato… dovrebbe lanciare un avviso a tutto schermo con scritto “stai per eseguire un blob proprietario che non fa parte di firefox. questo potrebbe distruggere il tuo pc. sei veramente sicuro di voler rischiare?”

          • Aster

            e infatti lo fa,di default e disabilitato non siamo mica su chrome:)

    • luca canali

      concordo, anche io sui miei sistemi linux ho sempre usato chromium, e va alla grandissima, lo preferisco a firefox e tutti gli altri.

  • demic78

    Chrome tutta la vita, veloce e completo di tutto. A firefox e chromium manca sempre qualche plugin!

    • Aster

      Mai sentito la mancanza ora supportano anche i drm di amazon video ecc

      • demic78

        Se non usi siti con flash o con silverlight hai ragione. Ma se provi ad usare sky go o siti con video flash potresti avere problemi di visualizzazione con altri browser. Lo dico x esperienza diretta…

        • Aster

          si sono i soliti che insistono ,silverlight non ricordo ultima volta,ma flash lo uso spesso funziona,speriamo anche gli altri si convertono ad html5

          • demic78

            Pienamente d’accordo. Ma fino ad allora chrome è sicuramente la scelta migliore per compatibilità.

          • Aster

            Out of the box puoi darsi,la certezza assoluta non c’è;)visto che anche opera o altri fanno più o meno la stessa cosa, il problema non e il browser ma cosa ce dietro,io non go un account google uso sempre duckduckgo un altro non vuole essere vittima di tracking quando cerca i porno o viagra,quindi per questo la gente del open source snobba chrome;)

    • scusa ma come fanno a mancare plugin in chromium rispetto a chrome?? non hanno gli stessi identici plugin?

      • demic78

        No. Con chrome hai già tutto pronto. Con chromium te li devi installare. Senza contare che per i siti per i quali è richiesto silverlight devi installarti quell’accrocchio di pipelight. E allora mi domando: che vantaggio si ha ad installare chromium per poi farcirlo manualmente dei plugins mancanti quando con chrome è tutto bello che pronto, senza sbattimenti? Già linux spesso complica la vita per niente, se poi c’è la possibilità di avere almeno una cosa facile mi sembra di capire che tanti di voi la schifano… masochisti!

        • loki

          c’è gente che certe schifezze sul proprio pc non vuole vederle neanche per sbaglio. chromium è la “cosa facile” che ti permette di installare chrome senza robaccia

        • silverlight ancora c’è qualcuno che lo usa?? l’ha abbandonato anche microsoft su edge, vuol dire che ormai quel plugin non ha alcun senso di esistere

    • Nicola

      Io uso Chromium ma apro tutti i siti! OK, ovviamente Chromium li manco plugin appena installato essendo che è una versione open source di Chrome ma basta installarli i plugin mancanti. come faccio io con Archlinux e non c’è un sito che non mi apre!

      • demic78

        Divertiti amico mio. Ma sappi che con chrome è già tutto pronto. Fate vobis!

        • Nicola

          Si, infatti Chrome lo uso su Windows ma uso Chromium su Archlinux perché Chrome le tue informazione vanno a google ed è poca privacy mentre Chromium sembrerebbe di NO. Io infondo non ho nulla da nascondere a non mi piace che certe mie informazione si inviano ad aziende

  • Aster

    Sempre accoppiato a firefox,anche se uso di più firefox e se serve una VPN veloce opera

  • sertorio

    Chomium e Chrome sono piu veloci di Firefox, ma bisogna anche dire che consumano molta piu ram.

    • Proxima8

      Contro il consumo eccessivo di RAM “The Great Suspender” è la risposta 🙂

    • bomdias

      ma esattamente cosa vi cambia se usa più ram, manco fossimo nel 2000 che c’erano problemi per la quantità ormai i pc a 4/8 gb ci arrivano, e per inciso chrome funziona ancora bene anche con 2gb di ram con un atom…

      • meyinu

        Non c’è solo Chrome sulla terra, ci sono persone che hanno molti programmi aperti contemporaneamente e se uno di questi usa metà delle risorse non va bene.

        • carlo coppa

          …si ma se hai un pc con 1 o 2 Gb di ram, forse sarebbe utile non utilizzare molti programmi contemporaneamente.

  • enric

    Firefox è più veloce nel test che “simula condizioni reali” mentre è lento negli altri test… chi mente?

    • erotavlas

      Esatto. Inoltre il multi-processo electrolysis 10 sarà attivo di default per tutti gli utenti anche per chi usa i plugin a partire dalla versione 53.

      • gia dalla versione 51 è attivo di default anche per chi usa le estensioni (a meno che un’estensione non dice chiaramente di essere incompatibile).
        non so invece come sono messi con gli strumenti di accessibilità, che fino a qualche versione fa, non facevano abilitare e10s

        • meyinu

          Ma la prossima ESR che sarà basata sulla 52 avrà questo e10s?

        • erotavlas

          No, solo dalla versione 53 sarà attivo per tutti. P.S. non capisco perché non sia possibile aggiungere i link…prova a cercare (the-road-to-firefox-57-compatibility-milestones)

          • probabilmente si riferisce agli strumenti di accessibilità, visto che per quanto riguarda le estensioni, gia dalla versione 51 hanno detto che sarà attivo per tutte le estensioni a parte quelle segnate come NON compatibili con electrolysis

          • erotavlas

            Firefox 53, April 18th release Firefox will run in multiprocess mode by default for all users, with some exceptions.
            Direttamente dal blog di Mozilla dal sito the-road-to-firefox-57-compatibility-milestones del 16 febbraio 2017.

          • si l’ho letto.. ma secondo me non è riferito alle estensioni.. di questo se ne parlava gia per la versione 51.. quindi o c’è stato un ritardo e quindi lo hanno rmandato alla 53, oppure questo della versione 53 si riferisce non alle estensioni, ma a estensioni + strumenti di accessibilità

          • erotavlas

            Sembra che sia stata aggiornata la roadmap (the-road-to-firefox-57-compatibility-milestones).

          • inoltre li dice solo che verrà abilitato di default a tutti (con qualche eccezione), ma attualmente non sono solo le estensioni a bloccare e10s, ma come ti ho detto anche gli strumenti di accessibilità.
            tu nel tuo primo commento avevi detto

            sarà attivo di default per tutti gli utenti anche per chi usa i plugin a partire dalla versione 53.

            e io ti ho risposto, che già per chi usa estensioni e10s è funzionante, tranne per le estensioni dichiarate apertamente come non compatibili

          • erotavlas

            Ti avevo scritto un messaggio in precedenza che è stato eliminato per la presenza di un link.
            Secondo il wiki ufficiale di Mozilla su electrolysis, il multi-processo è attivo di default dalla versione 48 release, ma non è ancora abilitato per tutti gli utenti nella versione 51 release, lo sarà nella versione 53 release.
            Inoltre, qui Add-ons.2Fe10s_Program_Status_Report ci sono i dettagli:
            The goal in 53 is to allow e10s to expand to all users, unless they have add-ons marked specifically MPC=False (not multiprocess compatible)
            Beta 51 expanded e10s to all users with add-ons unless they are specifically marked MPC=False

          • ecco allora quello che avevano detto per la beta della versione 51 l’hanno rimandato alla versione 53.
            capisco.

  • Jojo Jojo

    “ha effettuato dei test di performance su sette browser”:
    1 – Firefox
    2 – Chrome
    3 – Chromium
    4 – Vivaldi
    5 – Opera
    6 – Gnome WEB
    7 – ?????

    • carlo coppa

      …il settimo da quel che ho capito è il browser di Ubuntu chiamato “Browser”.

  • lucapas

    Chi usa Linux ha un’altra mentalità quindi rimane su Firefox a prescindere e io sono uno di quelli. E penso anche che, se vogliamo salvaguardare la libertà del web, tutti dovrebbero prediligere Firefox a Chrome.

    • Aster

      o chromium

  • i benchmark in un browser contano poco, alla fine differenze di pochi punti o pochi ms nel caricamento di una pagina o nelle performance, non cambiano la vita, e ad occhio non si vedono nemmeno, un browser non lo scelgo tanto per i suoi benchmark, al limite posso capire se uno mi dice, uno questo al posto di altro perchè è più leggero sul mio pc, è più fluido, ecc… ma è assurdo dire.. scelgo chrome piuttosto che altro perchè nei benchmark risulta migliore (e poi in molti benchmark i risultati sono simili, cambia davvero di poco, quindi non c’è neanche un netto vantaggio).
    detto questo scelgo firefox perchè è opensource, perchè mozilla è no profit, perchè anche la sua interfaccia è personalizzabile e quindi posso mettere i pulsanti dove pare a me e non dove mozilla o google o altri hanno deciso che devono stare, perchè esteticamente il suo layout mi piace di più.
    con electrolysis è migliorato molto, certo, è ancora lento a fare il primo avvio… ma da me il browser rimane aperto quasi sempre, e il pc quasi sempre acceso, quindi il primo avvio di firefox avviene 1 volta massimo 2-3 al giorno, non penso che perdere qualche secondo sia una tragedia per l’uso che ne faccio, tanto poi gli avvii seguenti al primo sono tutti abbastanza veloci, quindi anche se ora lo chiudo e tra 1 ora lo riapro, non ho la lentezza del primo avvio.
    quindi ha 1 difetto, e tanti pregi, me ne frego.
    poi i millisecondi che impiega a caricare una pagina non mi interessano e li lascio ai bench.

    detto questo è facile intuire per quale motivo firefox è il browser più diffuso in ambiente linux.
    linux non è windows, l’utenza linux è diversa, è più “attenta” ai software che installa, e predilige sempre software opensource (a maggior ragione se sono pure no profit) ai software proprietari.
    cero anche chromium è open source, ok, ma secondo me quando si usa firefox, si respira quella libertà che si respira quando si usa linux, chromium per quanto sia open source, manca di flessibilità, ad esempio come detto prima, non puoi neanche spostare i pulsanti a tuo piacimento

    • Aury88

      quoto tutto e aggiungo che apprezzo firefox per le sue estensioni e plugin che con altri non avrei, oltre al fatto che apprezzo moltissimo l’impegno di Mozilla per un web libero e siuro…senza considerare che non mi fido dell’azienda dietro chrome vista tutta la m* che continua ad uscire sui rapporti tra G e le agenzie USA a 3 lettere…

      • Nicola

        Io invece uso Chromium perché Firefox mi andava lento e avvolte ci voleva più di un minuto che ti aprisse una pagina, mentre Chromium non mi ha mai dato problemi e mi ha sempre aperto sito quasi in modo istantaneo, in più ho chrome su Windows e ho Chromium su Archlinux per la sincronia. Se Firefox lo migliora e mette apposto questi rallentamenti, passerò a Firefox anche perché la stessa funzione si sincronia lo fa anche Firefox!

      • esatto… per me è molto più importante la “missione” di mozilla, ovvero lottare per un web, libero e sicuro, e questo lo fa senza fini di lucro (avvolorando quindi la loro missione), e se devo scegliere tra questo, o un browser qualunque ma che si apre un po più velocemente e ottiene punteggi leggermente più alti nei bench… be.. firefox tutta la vita.
        è deprimente, vedere le statistiche degli utilizzi… firefox ha una diffusione bassissima ormai, e pensare che anni fa, è stato colui che è riuscito a togliere il monopolio a quell’abominio di IE e un anno è riuscito pure a superarlo in diffusione.
        poi è arrivata google, e ovviamente con i suoi soldi e le sue pubblicità, mozilla non ha più potuto competere.
        sia chiaro, forse è vero chrome potrebbe essere un po più veloce a caricare, un po più veloce ad aprirsi, e magari anche più leggero (non lo so, ma ammettiamo che lo fosse), davvero la dfferenza è così marcata da giustificare tutta quella differenza di market share?? assolutamente no… se la gente utilizza chrome al posto di firefox o altri browser, è solo perchè è pubblicizzato ovunque, basta andare su google, e ti compare la finestra per installare chrome, vai su speedtest, e ti dice… per un web più veloce, installa chrome, su windows, installi software da softonic o altri siti e ti mettono in mezzo nell’installer anche chrome.
        su moltissimi dispositivi android c’è preinstallato chrome, alla fine è ovvio che l’utente si ritrova ad usare quello.
        poi se è più performante o meno, non importa, perchè comunque anche fosse realmente più performante, la differenza nell’uso di tutti i giorni non è poi così tanto marcata.
        l’unico motivo per cui oggi firefox non è più molto diffuso come un tempo è perchè non è pubblicizzato tanto quanto chrome.
        i browser di microsoft non hanno bisogno di pubblicità perchè li hai preinstallati in windows.
        chrome gode di un’ottima pubblicità e quindi è il più diffuso.
        firefox senza pubblicità invece si sta difendendo bene, ed è immensamente più diffuso di opera (anche lui non pubblicizzato).
        anche se chrome fosse stato più lento di firefox, in tutto, le percentuali di diffusione sarebbero state comunque queste che abbiamo oggi, perchè l’utente medio non installa in base alle performance, ma in base alla pubblicità fatta, in base a cosa viene consigliato, ed è questo il motivo per cui chrome è così tanto diffuso.
        ma per quanto mi riguarda, io non mi allontano da firefox

      • SickBoy

        Personalmente sono d’accordo con te e @Dea1993:disqus, viva la privacy, viva la libertà e tutto il resto, ma se poi l’os mobile più usato al mondo (e che probabilmente tutti e tre usiamo quotidianamente) è prodotto della stessa corporation di un browser che tanto si ripudia perché non rispetta la privacy, beh… c’è qualcosa che non va.

        • Simone

          Il problema è che android ti tocca usarlo se vuoi avere uno smartphone (a meno che non passi al melafonino) e sarà così fino a quando Ubuntu Phone non sarà efficacemente sviluppato. Mentre sui browser di scelta ne hai. Chi sceglie FF non lo fa per le prestazioni, ma per il valore aggiunto sociale del progetto, per la sicurezza e la tranquillità che ti trasmette.

          • SickBoy

            Sì ok, ma bella filosofia a parte, rimane sempre il fatto che se c’è la paranoia di G. che ci spia con Chrome e/o uno dei suoi servizi, poi magari usiamo Android 24 ore su 24, 7 giorni su 7, capisci da te che qualcosa non va. Per cui se si accetta di usare Android, non si può biasimare chi usa Chrome. Poiché risulterebbe ipocrita.

          • Maudit

            Non vedo dove sia l’ipocrisia. Android non ha alternative equiparabili.
            Il contesto poi è diverso, Firefox non è solo una questione di privacy: è una voce indipendente nei luoghi di governo del web (W3C). Maggiore è la diffusione di Firefox, più forte è la posizione di Mozilla nel discutere le decisioni che vengono prese

          • Simone

            No, aspetta, sarebbe come dire che, siccome uno vive in città e non in campagna, allora tanto vale pranzare ogni gg da McDonald’s invece che seguire una dieta sana. Un conto è DOVER usare android, a meno di non voler usare Iphone o essere estromesso dal mercato del lavoro, un altro è POTER usare Chrome oppure Firefox. Visto che già uso android (non per scelta) non vedo perché non dovrei approfittare di Firefox per tutelare, almeno in parte, la mia privacy, oltre al fatto di sostenere una buona causa. Se Ubuntu Phone diventasse almeno un pochino efficiente, allora ci sarebbe scelta anche in ambito smartphone.

    • carlo coppa

      I benchmark valgono quel che valgono, ma su tutte le macchine con Ubuntu che mi sono passate tra le mani, chrome è più veloce, non c’era bisogno di alcun benchmark per capirlo. Firefox e mi dispiace dirlo è purtroppo un sasso, fatica molto se non si possiede una macchina potente e questo è evidente, non è una questione di essere pro chrome o pro firefox è questione di produttività nell’utilizzo di una browser. Mentre le differenze tra chrome, chromium, opera e vivaldi sono relative e impercettibili all’uso, con FF le differenze sono evidenti.

      • e la domanda che ti faccio.. hai provato firefox con electrolysis? (è stato introdotto nella versione 48 per pochi, poi pian piano hanno espanso a tutti quelli senza estensioni, poi a quelli con poche estensioni, e ora è attivo per tutti quelli che hanno estensioni non dichiarate come incompatibili).
        io da quando ho electrolysis attivo, ho notato una fluidità del browser immensamente maggiore, il browser non freeza più, è molto più fluido e veloce (non solo come caricamenti, ma proprio come esperienza generale).
        un giorno ho riusato firefox sullo stesso pc con lo stesso os (ubuntu) con electrolysis disattivato e mi sono chiesto “ma come facevo ad utilizzare firefox? era lentissimo senza e10s”

        • gabriele tesio

          Sul mio pc firefox non lo trovo lento, ma probabilmente è per via che ho un computer buono, comunque ho controllato adesso, e ho electrolysis disattivato per via di qualche estensione, c’è un modo per sapere se sono compatibili senza dover andare a disattivare una per una le estensioni?

          • non che io sappia… oppure bisogna vedere sulla pagina dell’estensione se dice che è incompatibile.
            se vuoi ti dico le estensioni che ho io (e queste non causano alcuna incompatibilità), così ti fai un’idea, e se queste le hai anche te, sai per certo che non ti danno problemi:
            -ublock origin
            -download helper
            -down them all
            -private tab
            -google translator lite
            -tab groups

            queste sono compatibili

          • meyinu

            Con ublock origin i siti sono molto più leggeri e firefox va benissimo anche con CPU non all’ultimo grido.

          • in più io uso anche la modalità antitracciamento di firefox 🙂

          • gabriele tesio

            Ho disattivato tutti i plugin ma comunque non si attivava, quindi li ho riattivati tutti e ho forzato l’attivazione mettendo una booleana in about:config, fino ad ora non ho notato instabilità (che nello forzare l’attivazione possono sorgere) quindi mi ritengo soddisfatto, firefox é migliorato sensibilmente.

          • probabilmente non si attivava a causa degli strumenti di accessibilità

          • Fabio

            https : / / arewee10syet . com /
            Prova a guardare qui, comunque io dalla versione 52 posso attivare qualunque estensione che rimane attivo.

        • carlo coppa

          Si, effettivamente il multiprocesso in FF lo rende molto più reattivo, il problema è la compatibilità con le estensioni. Io faccio un utilizzo molto limitato di estensioni, ma alcune come Lastpass, Google translator sono irrinunciabili per me e purtroppo al momento entrambe disattivano il multiprocesso. Firefox è sempre stato osannato proprio per la possibilità di avere estensioni utili e interessanti, ma ora c’è un prezzo da pagare in termini prestazionali non indifferente.

          • google translator lite è compatibile con electrolysis, io lo sto usando, last pass non so perchè non lo uso, ma cone le ultime versioni il supporto alle estensioni è stato ampliato ancora ormai praticamente solo le estensioni che dichiarano che non sono compatibili con electrolysis danno problemi e lo fanno disattivare.

          • carlo coppa

            google translator lite è si compatibile, ma non mi traduce le pagine, allora ho trovato google translator e anche questo è compatibile e funziona, certo io utilizzavo S3.Google Translator che è molto più comodo per tradurre le pagine, ma purtroppo non è compatibile.LastPass non è compatibile, ma posso farne a meno per il momento. Quindi mi arrangio così per adesso, sperando che aumentino le estensioni compatibili. Comunque grazie per la dritta.

          • carlo coppa

            Ho trovato il metodo per attivare manualmente il multiprocesso il caso che le estensioni lo blocchino.
            In about:config impostare i seguenti parametri
            browser.tabs.remote.autostart da false a true
            browser.tabs.remote.autostart2 da false a true (se presente)
            extensions.e10sBlocksEnabling da true a false
            Riavviare FF, andare in about:support e alla voce Finestre multiprocesso dovrebbe esserci scritto 1/1 (Attivato manualmente)

          • ottimo, sperando che non crea problemi di stabilità 🙂
            comunque io per ora sono a posto così visto che ho solo estensioni che supportano il multiprocesso

    • Luky

      io ho mal sopportato firefox per diversi motivi, l’hw hardware pessima su linux, e il fatto che non rispetta i dpi del desktop a differenza di chrome

    • Simone

      Amen, fratello pinguino.

  • 247

    sempre usato opera fino alla 15 (la prima versione non opera) e poi sono passato a vivaldi che rappresenta per me la prima scelta…è inutile, la personalizzazione di vivaldi non si batte…probabilmente se smettessi di usare vivaldi tornerei ad opera per affetto (e per qualche funzione comoda)…non userei firefox perché non ho mai digerito la sua interfaccia ma sicuramente la mozilla foundation è quella (assieme alla vivaldi technologies) alla quale si dovrebbe dovrebbe fare il plauso più grosso per l’etica che la contraddistingue…

    • carlo coppa

      Qual’è l’etica di Vivaldi ? Quella di prendere un software open source sviluppato da altri, modificarlo e chiuderlo in una licenza proprietaria ?

  • Grammar Nazi

    L’ Accademia della Crusca ci rinuncia.
    «Scrivete qual è con l’ apostrofo e andatevene tutti a fanq»
    :°D

  • jboss

    il più veloce è opera provate per credere,le pagine vengono aperte in un attimo sulla mia super veloce 🙂 2,6 mbit

    • 247

      non lo uso…ma è vero…opera è un vero fulmine…

      • jboss

        non tutte ma la maggior parte delle pagine le apre in ¼ di secondo

        • jboss

          dimenticavo: uso linux, su windows è un pelino più lento

    • erotavlas

      Non riesco a riportare i link. Provate a cercare firefox quantum project (can-mozillas-quantum-project-make-firefox-king-again), un progetto in arrivo a fine 2017 secondo il quale firefox sovrasterà tutti gli altri browser.

  • cimo

    firefox e chromium e opera ,sono i miei 3 browser installati su mint , firefox e’ quello che uso di piu’ ,anche se a volte mi manda a schifio il pc per ” gli script che non rispondono”…

  • Maudit

    A mio avviso, fra quelli considerati nell’articolo citato, contano solo 2 browser: Chrome e Firefox.
    Il resto è paccottiglia che ricicla blink o webkit: utile e gradevole quanto volete, ma irrilevante rispetto al presente e futuro del web.

    La mia scelta non può che essere Firefox, perché libero e non vincolato agli interessi particolari di una multinazionale.

No more articles