Dopo una lunga (lunghissima) attesa Christoph Goehre ha annunciato qualche giorno fa che il client email Mozilla Thunderbird è tornato nei repo di Debian.

I pacchetti di Mozilla Thunderbird tornano in modo stabile nei repositories di Debian dopo  e vanno a rimpiazzare quelli di Icedove, versione rebranded che è stata utilizzata per oltre dieci anni.

“Thunderbird is back in Debian!” queste le parole di Goehre che ha chiesto agli utenti di segnalare eventuali problemi e bug.

Migrare da Icedove a Thunderbird

mozilla thunderbird

A parte il logo, Icedove era perfettamente uguale a Thunderbird. Il vostro profilo di Icedove e gli altri file di configurazione sono salvati nella vostra Home nella cartella .icedove. Se volete migrare a Thunderbird mantenendo la configurazione dovete sapere che esiste uno script che può aiutarvi.

Una volta installati i pacchetti di Thunderbird dovete lanciare l’applicazione permettendole di creare la sua cartella nascosta (anch’essa sarà locata nella Home e si chiamerà .thunderbird, zero fantasia). Uno script ( /usr/bin/thunderbird) dovrebbe automaticamente copiare il vostro profilo Icedove in Thunderbird compresa la configurazione (da /etc/icedove/pref a/etc/thunderbird/pref).

Qualcosa potrebbe andare storto pertanto gli sviluppatori hanno chiesto di segnalare eventuali problemi, soprattutto legati a possibili incompatibilità con qualche desktop environment.

sharing-caring-1

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina Facebook ufficiale, tramite il nostro canale notizie Telegram e la nostra pagina Google Plus.

Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.

  • CharlieP

    La licenza Mozilla non sarà quella richiesta da Debian ma è comunque libera perciò alla fine secondo me sta diatriba era una mezza stupidaggine. Quello che mi chiedo: si sono aperti gli sviluppatori Debian o è cambiata la licenza di Mozilla?

    • lucapas

      Si so stufati gli sviluppatori Debian di fare un lavoro inutile!

  • ArchEmi

    Bella notizia! Grande Thunder

  • Aster

    Ottima notizia adoro Thunderbird lo uso anche su macbook

    • Simone Bonzanini

      Cioè ti trovi meglio con TB che con Apple Mail?

      • Aster

        Si dai tempi del università e anche dopo tipo 4-5 anni fa Apple mail era uno schifo e-mail del università non c’era verso di configurarlo con Thunderbird tutto in automatico, quindi per le mie esigenze si era meglio

        • Simone Bonzanini

          Che tristezza. E si che me lo ricordo davvero buono e intuitivo, ma con la mail aziendale Google non ho mai avuto problemi di configurazione, per fortuna. Adesso l’unico con cui mi trovi bene è Nylas, che ne riprende molto l’interfaccia, e Evolution. Io TB non riesco a digerirlo.

          • Aster

            lo devo provare,e disponibile per tutti so?evolution mi inspira,si alla fine ognuno ha esperienze diverse,a me non accettava certi certificati di sicurezza

          • Simone Bonzanini

            Nylas sì, tra l’altro adesso deve essere anche gratuito, quando l’ho iniziato ad usare io la versione completa era a pagamento, invece Evolution è quello nativo di Gnome, quindi se hai un DE Gnome-based non dovresti avere problemi né dover scaricare troppe dipendenze.

          • Aster

            si evolution lo conosco,grazie ,no ora sto su arch con budgie e cinnamon

          • Simone Bonzanini

            Dici che su Cinnamon Evolution non ci stia nativamente? alla fine è forkato da Gnome2

          • Aster

            Non ho controllato che client e-mail c’è

  • alex

    “anch’essa sarà locata nella Home e si chiamerà .thunderbird, zero fantasia” ???? cioè? era meglio un nome che non centrasse nulla così poi non ci si capiva niente?

  • Ansem The Seeker Of Darkness

    Ma altri client open source buoni ce ne sono? A parte nylas non ho trovato niente, e thunderbird lo trovo davvero terribile.

    • Auslander

      Geary e Kmail sono alternative anche loro. Non so quanto Nylas sia opensource (ma potrei sbagliarmi). Tutto sta nel capire cosa si intende per “buono”.

      • Auslander

        Mi edito da solo. Si, Nilax e’ opensource. Le versioni pro e premium mi avevano deviato

    • Kiko_fire_ram

      Anch’io non mi trovo benissimo con thunderbird per il fatto che ogni funzione va aggiunta con delle estensioni e che essendo estensioni sono di conseguenza poco integrate, minando persino l’usabilita` del tutto.
      Personalmente tra quelli che ho provato preferisco evolution che ha funzioni di calendario, note ed impegni, aggancio a google contacts, calendar e altre cose che thunderbird non ha a meno di mettere diverse estensioni.

No more articles