Nella giornata di ieri, 15 Settembre 2016, il team di KDE ha annunciato il rilascio della beta di Plasma 5.8, noto desktop environment.

Plasma 5.7 ha da poco raggiunto lo stato di EOL (end of life), due giorni fa è infatti uscita l’ultima maintenance update: KDE Plasma 5.7.5.

La prossima versione, Plasma 5.8, sarà una LTS release che verrà supportata per 2 anni, i devs avevano promesso migliorie ma soprattutto nuove funzioni.

Oggi, con il rilascio della beta, abbiamo compiuto un passo importante verso il rilascio della versione definiiva di Plasma. A questo punto non possiamo far altro che chiedere a tutti gli utenti di provare Plasma 5.8, segnalandoci gli eventuali bug. Se avete provato Plasma in passato e poi avete deciso di cambiare è giunta l’ora di tornare sui vostri passi“, queste le parole rilasciate da Jonathan Riddell nell’annuncio ufficiale.

Novità e data di rilascio.

kde plasma 5.8 beta

Come detto poc’anzi ci saranno numerose novità, tra le più interessanti possiamo citare l’introduzione di un look unificato per tutte le app scritte in Qt4, Qt5, GTK2, o GTK3, introdotto il supporto per la ricezione di notifiche dal vostro smartphone, migliorato il supporto a Wayland, semplificati gli shortcut.

KDE Plasma 5.8 LTS, salvo inattesi ritardi, verrà rilasciato il 4 Ottobre, fino ad allora dovremo accontentarci della beta. Vi ricordo che Plasma 5.8, in quanto LTS, riceverà ben nove maintenance update, fino ad Aprile 2018.

sharing-caring

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina Facebook ufficiale, tramite il nostro canale notizie Telegram e la nostra pagina Google Plus.

Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento trattato.

 

  • Alessandro Mentasti

    Speriamo arrivi su kubuntu 16.04 nei backports

    • Non penso arrivi presto, puoi provarla un po prima su kde neon o manjaro.

      • Falegnamino

        Ancor prima forse sotto Arch.

    • Giulio Mantovani

      dovrebbe approdare nei staging e poi dato che è una LTS quando sarà abbastanza stabile diventare di default al posto del 5.5

  • livingsilver94

    Sulla mia installazione Linux ho tolto Plasma dalla disperazione, ogni singola finestra dà tearing, cosa che non succede con GNOME 3 (che odio) e XFCE (che non apprezzo più di tanto, preferisco qualcosa di più appagante per gli occhi). Spero abbiano sistemato questo bug. Leggendo in giro dovrebbe trattarti di un bug con schede nVidia, peccato che io abbia una AMD R9 290 con driver open…

    • laodoco

      Gnome classic session potrebbe essere la soluzione:
      http : / / bit . ly / 2cgBGEe

    • ctretre

      Anche a me KDE da problemi in tutte le distribuzioni, quella migliore era Neon. Credo che non siano solo NVidea i problemi, perché li avevo anche io con una AMD HD 6320 (portatile con AMD E-450).
      Per molto tempo ho usato Fedora GNOME, che comunque apprezzavo, ma pur non avendo problemi grafici teneva il processore sotto sforzo.
      Ora mi trovo mio malgrado con Unity, ne apprezzo la gestione degli spazi, sembra di avere applicazioi a schermo intero, ma mi manca la comodità di Fedora GNOME, anche più facile da usare a mio avviso.

  • Alessandro Mentasti

    In plasma, almeno su kubuntu ci sono gravi mancanze, per esempio ancora non trovo un modo di avere le anteprime dei file video, e la gestione delle fotocamere ptp è assente o almeno imbarazzante

    • Johnny Luciardello

      Anni fa ho usato alcune versioni di Kubuntu proprio perché amo KDE da sempre!!! Ti assicuro che passare al ramo Arch con Manjaro Linux KDE fa una netta differenza. Se ami KDE e non vuoi un macigno ti consiglio Manjaro Linux KDE… vola!!!

No more articles