In breve: se state pensando di aggiornare il vostro pc con a bordo Windows 10 e avete una distro Linux in dual boot leggete quanto segue.

Inquietanti notizie giungono da Microsoft e più precisamente da “Windows 10 Anniversary Update“, l’ultimo aggiornamento del sistema operativo dell’azienda di Redmond. Windows Report segnala come in alcuni casi il sistema non è in grado di riconoscere le partizioni, rimuovendole di conseguenza.

problema partizioni

Molti utenti segnalano come alcune delle loro partizioni siano sparite dopo l’anniversary update. Tipicamente è la partizione più piccola a sparire, ma non possiamo dire per certo se la partizione viene cancellata o se Windows semplicemente non la rileva. Alcuni utenti dicono che la partizione non è allocata, altri invece possono rilevarla una volta installati tool di terze parti per la gestione delle partizioni.

Per quanto fumosa la questione sia, sicuramente è un bel problema ed in attesa di prese di posizioni ufficiali da parte di Microsoft è bene procedere cautamente con gli aggiornamenti di sistemi dual boot.

windows problem

Queste sono le parole di un utente a cui è capitato quanto riportato sopra:

Ho iniziato a installare l’aggiornamento ieri prima di andare a letto. Ora la mia partizione sul disco D: è sparita e il disk manager che uso dice “149,05GB non allocati”. E’ un hard disk da 160GB della Intel che ha sempre funzionato alla perfezione, avevo tutte le mie applicazioni oltre ai dati personali su quel disco“.

Speriamo che Microsoft risolva la cosa al più presto, nel frattempo effettuate un bel backup dei vostri dati!

[Fonte]

No more articles