In breve: Nella giornata di ieri il team di Mozilla ha rilasciato ufficialmente Mozilla Firefox 48 rispettando la tabella di marcia.

Firefox 48 promette di essere una pietra miliare nello sviluppo del noto browser di Mozilla, essendo la prima versione multiprocesso di Firefox (nota come Electrolysis o e10s). In sostanza abbiamo a disposizione un browser più stabile, meno soggetto ai blocchi, e più reattivo, senza alterare le caratteristiche che finora lo hanno accompagnato. Bello vero? Peccato che non è detto la riceviate in tempi brevi.

Rollout graduale

firefox 48

Il rollout di questa particolare feature avverrà infatti per gradi: prima lo riceverà circa l’1% degli utenti, poi pian piano si raggiungerà circa il 50% e infine il 100%. Questo per evitare possibili problemi che potrebbero presentarsi lungo il cammino, e risolverli prima che tutti passino alla versione multiprocesso. Come potete fare a sapere se siete tra i fortunati che già hanno Electrolysis? Digitate about:support nella barra degli indirizzi: se e10s è attivo vedrete “1/1 (Attivato per impostazione predefinita)” alla riga “Finestre multiprocesso”.

Nel frattempo, e per tutti gli utenti, la barra degli indirizzi ha aumentato il numero di suggerimenti proposti e lo spazio utilizzato per mostrarli, ed il pannello Esplora in about:addons è stato riprogettato per rendere più semplice l’installazione di componenti aggiuntivi. L’altra novità è l’introduzione di aggiornamenti silenti degli addons e del programma inoltre ora la firma degli addons è obbligatoria per tutti e non è disattivabile. Infine è stata migliorata la sicurezza di Firefox, con controlli più approfonditi sui download effettuati.
Insomma tanta carne al fuoco per Firefox, ora siamo in attesa di ricevere l’aggiornamento e provare questa versione multiprocesso. Potete scaricare Firefox 48 in Italiano per Linux cliccando QUI.
No more articles