In breve: puntualmente il primo di Agosto è stata pubblicata una nuova ISO di Arch Linux, che giunge cosi’ alla versione 2016.08.01

Arch Linux è una distribuzione GNU/Linux con architettura i686 e x86-64 creata da Judd Vinet. E’ conosciuta per essere leggera, veloce, estremamente scalabile e adattabile alle proprie esigenze.

L’ISO Arch Linux 2016.08.01 è l’ultima rolling release del sistema operativo Arch, supporta sia sistemi a 64 bit che a 32 bit e presenta tutti i migliori software aggiornati all’ultima versione. Chiaramente tutti i software presenti nella precedente release di Luglio sono stati inclusi anche in questa ISO.

Arch Linux 2016.08.01 utilizza un kernel della serie 4.6, precisamente il 4.6.4, i maintainers non hanno ancora effettuato l’update al kernel Linux 4.7.

arch_linux 2016.08.01

Aggiornate subito!

Rinnovo sempre l’invito a utilizzare un sistema aggiornato. Se sei un utente di questa distribuzione non devi scaricare l’ISO per aggiornare il sistema, è sufficiente aprire il terminale e scrivere il seguente comando:

  1. sudo pacman -Syu

Se invece siete nuovi utenti di Arch Linux e volete provarlo oppure se preferite fare pulizia del vostro sistema e installare l’OS da zero allora in tal caso la ISO fa per voi. Il file pesa 742 MB, la community ha messo a disposizione un file torrent che potete scaricare dal loro sito ufficiale. Sul sito trovate diverse informazioni e guide all’installazione. Vi segnalo inoltre ArchWiki dove potete trovare tutto quello che concerne questo OS.

  • Charlie02_

    Scusate, ma perchè vi ostinate a fare articoli delle ‘release’ di Arch , una distribuzione rolling che di definizione non ha delle release vere e proprie, ad eccezione degli snapshot mensili?

    • giocitta

      Condivido la domanda. Mi chiedo anch’io se sia chiara la differenza tra una .iso che funziona come guida all’installazione “da zero” (come il minimal-install di Gentoo) e una .iso che consente di installare un OS nuovo e completo “out-of-the-box”.

      • giocitta

        Chiedo scusa: … e una .iso che contiene un intero OS, nuovo e per lo più completo “out of the box”, direttamente installabile.

      • Charlie02_

        Non credo che tu abbia inteso bene ciò che ho scritto. Non mi riferisco per nulla ai tipi di immagini .iso netinstall oppure complete di tutto delle varie distribuzioni.

    • Samael

      Il rilascio di Slackware 14.2 l’avevo persino segnalato io in un commento; peccato che la news non si sia vista.
      Vabbe’, ormai è decisamente passato troppo tempo dal rilascio. Sarebbe ridicolo uscirsene ora dicendo “ehi, gente è uscita Slackware 14.2. O meglio, è uscita un mese fa”.

No more articles