Raspberry Pi diventa un media center con Kodi

15
145
kodi-14

Chi ha un Raspberry Pi sa bene che, con le giuste competenze e un po’ di compromessi, le sue potenzialità sono praticalente infinite. Uno degli usi più popolari per questi mini-PC è quello del media center, possibile grazie a software come Kodi.

Kodi è il software open source, un tempo noto come XBMC (Xbox Media Center), che ha consentito di trasformare la prima console Xbox in un media center. Il software è stato successivamente sviluppato ed ottimizzato per l’utilizzo su tutte le piattaforme, da Linux a Windows passando per OS X, senza dimenticare i sistemi operativi per gli smartphone quali iOS e Android. Sino ad ora, Kodi ha rappresentato un progetto incentrato prettamente sul software, pero’ ora il team ha deciso di esplorare nuovi orizzonti, presentando il case ufficiale Kodi Edition Raspberry Pi.

Stiamo parlando di un case progettato per ospitare le schede Raspberry Pi per dar vita ad un vero e proprio hub multimediale. Un progetto realizzato in collaborazione con FLIRC che si traduce nel primo prodotto hardware di Kodi.

kodi

Il case è in alluminio, si caratterizza per la doppia finitura argentata nella parte inferiore mentre è scuro con il logo di Kodi sul lato superiore. Il dispositivo è pensato per dissipare passivamente il calore della CPU della scheda Raspberry Pi 3 – la più prestazionale e performante della linea di mini computer Raspberry.

Penso che il prodotto sia di facile collocazione in qualsiasi ambiente, grazie alle dimensioni decisamente contenute (2,5 cm x 3,5 cm x 1 cm), e ottimizzato per gestire il media player di Kodi. Ovviamente acquistando il case non state acquistando anche la scheda Raspberry che dovrà essere presa separatamene. Oltre alla Raspberry Pi 3 sono supportati i modelli Raspberry Pi 2 e Model B+. Per ulteriori informazioni sulle caratteristiche tecniche del prodotto, si consiglia di prendere visione delle FAQ ufficiali QUI.

Il case Kodi Edition per Raspberry Pi è al momento un prodotto realizzato in edizione limitata. Il prodotto viene commercializzato al prezzo di 16 sterline (circa 20 euro), parte degli introiti saranno devoluti in beneficienza all’‘USC Norris Comprehensive Cancer Center per portare avanti la ricerca sul cancro. Kodi è un software dedicato alla gestione dei contenuti multimediali conosciuto ed apprezzato soprattutto da chi predilige le soluzioni open source. Gli utenti che non hanno ancora avuto modo di provarlo, possono trovare utili informazioni collegandosi al sito ufficiale. 

Vi lascio con il video dedicato al prodotto caricato su Youtube dall’azienda nel suo canale ufficiale: