I developer Canonical hanno presentato i 10 sfondi che troveremo di default in Ubuntu 15.04 Vivid, ecco come scaricarli.

Ubuntu 15.04 sfondi di default
Oltre a vari aggiornamenti e novità, in ogni nuova release di Ubuntu troviamo anche nuovi sfondi di default. Gli sfondi di default vengono scelti tramite un contest al quale può partecipare qualsiasi utente inviando un proprio sfondo che sia però secondo le varie linee guida richieste dai developer del team Design Canonical. Proprio in queste ore i developer Canonical hanno presentato i 10 nuovi sfondi che troveremo ad aprile di default in Ubuntu 15.04 Vivid Vervet, accessibili direttamente dalla sezione Aspetto di Ubuntu Control Center (Impostazioni di Sistema).

I 10 nuovi sfondi di default possono essere già scaricati da questa pagina ed utilizzati anche in altre distribuzioni, in alternativa possiamo scaricare e testare la versione in fase di sviluppo di Ubuntu 15.04 Vivid.

Possiamo inoltre consultare tutti gli sfondi partecipanti al contest direttamente dalla pagina dedicata in Flickr

  • Fabio

    praticamente quello che fa mac osx da anni, ottimo ottimo!

  • Simone Picciau

    Anche Fedora lo fa da tempo, non è proprio una cosa nuova

  • Ermy_sti

    e lo fa pure windows da parecchio tempo

  • Simone

    Ma infatti Roberto parla di “ultime versioni”, mica di novità. Ora, correggetemi se sbaglio, ma io già avevo fatto qualcosa del genere per installare Skype su 10.04 mi pare, e forse già li era trito e ritrito….

  • x4b

    Credo che la lettura della documentazione di Mutiarch farebbe capire che non serve solo per installare pacchetti a 32 bit su sistemi a 64 bit. Sebbene seva anche quello (facendo recuperare a Debian e Ubuntu un gap di oltre 10 anni nei confornti del resto del mondo) estende notevolmente il concetto consentendo di installare pacchetti di tutte le altre architetture. Ad esempio posso installare le librerie arch su amd64 con vantaggi nella cross compilazione. Consiglio di dare uno sguardo qui: http://wiki.debian.org/Multiarch. Leggete anche questo: http://wiki.debian.org/Multiarch/TheCaseForMultiarch

  • Paolo Inaudi

    in realtà si fa da anni anche su debian/ubuntu, solo la cosa è stata recentemente strutturata e generalizzata meglio…

  • Angelo Di Gioia

    Non riesco ad istallarlo sulla mia Ubu 13.10 64bit.

    Il terminale mi risponde così:

    Il pacchetto ia32-libs non ha versioni disponibili, ma è nominato da un altro
    pacchetto. Questo potrebbe indicare che il pacchetto è mancante, obsoleto
    oppure è disponibile solo all’interno di un’altra sorgente
    Tuttavia questi pacchetti lo sostituiscono:
    lib32z1 lib32ncurses5 lib32bz2-1.0

    E: Il pacchetto “ia32-libs” non ha candidati da installare

  • Franco Fait

    Ubuntuu è già multiarch per defaults , non ha bisogno di un bel nulla , neppure ne ha mai avuto

No more articles