Ritorna la rubrica “Oggi parliamo di…”, in questa puntata chiediamo ai nostri lettori il parere riguardante il 2015 per Linux,.

Linux
Dopo la pausa per le vacanze natalizie ritorna la rubrica “Oggi parliamo di…” nella quale andiamo a chiedere ai nostri lettori alcune tematiche riguardanti il mondo Linux. Il 2015 si presenta un anno molto importante per l’intero ecosistema Linux, tra le novità più attese troviamo l’arrivo nel mercato dei primi device mobili basati su Ubuntu OS, nuovo sistema operativo targato Canonical che va ad aggiungersi ad altri interessanti progetti come Firefox OS, Tizen e Sailfish OS.
In primavera inoltre arriverà Ubuntu 15.04 Vivid, nuova release che (oltre a vari aggiornamenti) dovrebbe migliorare notevolmente Unity 8 e MIR, introducendo importanti novità riguardanti l’esperienza utente soprattutto in pc desktop / tablet.

Altre novità previste per il 2015 riguardano Fedora, la futura versione 22 (che arriverà in primavera / estate) introdurrà diverse migliorie a partire dal nuovo server grafico Wayland (nella sessione Gnome) e il debutto di DNF come package manager di default.
Tra i desktop environment è atteso il rilascio di XFCE 4.12 e MATE 2.0 oltre alle migliorie per KDE Plasma 5 e del nuovo LXQt.

Il 2015 sarà anche l’anno di Steam OS, sistema operativo di Valve (basato su Debian) che verrà preinstallato nelle nuove console Steam Machines, attesissimi sistemi che dovrebbero già approdare nel mercato già nei prossimi mesi (oltre all’arrivo di molti nuovi game nativi per il sistema operativo libero).

Queste sono bene o male le principali novità attese per il 2015, quello che chiediamo ai nostri lettori è:

Secondo voi l’arrivo di Ubuntu Touch, Steam OS e console Steam Machines, nuove release di Ubuntu e Fedora e nuovi aggiornamenti per i vari ambienti desktop faranno avvicinare nuovi utenti?
Quale importante novità vorreste che arrivasse nel 2015?

A voi il vostro parere…

  • Angelo CGI

    Non vedo l’ora di provarlo..
    Poi sceglierò tra questo e Antergos.. = D

  • Wolf MD

    E’ scritto molto chiaramente che non è una distribuzione né vuole esserlo come intenzione degli sviluppatori.

    • è scritto molto chiaramente che è versione in fase di sviluppo non è una distribuzione da poter utilizzare normalmente

      molto probabilmente già a settembre con il rilascio di Gnome 3.10 arriverà anche la iso della versione in fase di sviluppo di gnome os

      • Wolf MD

        “it should be clear that the gnome-ostree system does not replace general-purpose GNU/Linux distributions”

        “Furthermore, gnome-ostree is not intended to be the build of GNOME; it still makes sense to keep existing GNOME build systems like jhbuild available for developers in some situations”

        Non è scritto che si tratti di una versione in fase di sviluppo destinata col tempo a poter essere utilizzata normalmente, proprio perché lo scopo degli sviluppatori non è quello di creare una nuova “distro”.

        Che poi si voglia immaginare o supporre una eventuale evoluzione del progetto in quello che al momento non è nella mente degli sviluppatori è un’altra questione.

        Ma la fonte dell’articolo dice tutt’altro rispetto all’articolo.

        Non vuole essere una critica e spero non la prendi come tale.

    • Angelo CGI

      “GNOME OS è un nuovo progetto che punta a fornire una completa distribuzione Linux”.
      Non capisco cosa intendi..

      • non è un ambiente desktop ma una vera e propria distro

        • Angelo CGI

          Ma io ho capito, infatti valuteró il migliore tra questo e Antergos.. 🙂

  • giuseppe

    @ferramroberto:disqus perchè è stato cancellato il post della distribuzione sphinux?

  • Simone

    Bah. A me quelli di Gnome deludono sempre di più giorno dopo giorno.
    Se avessero ammesso di avere rilasciato una ciofeca e avessero dato la possibilità agli utenti di dire la loro o se li avessero ascoltati un po’ di più ne avrebbero sicuramente guadagnato in reputazione.

    • TopoRuggente

      Invece trovo abbiano fatto un ottimo lavoro, migliorabile, sicuramente, ma stabile e funzionale.
      Ness’un altro DE aveva tanta stabilità dopo soli due anni.

      • Simone

        Già. Peccato che il suo proposito non è l’usabilità.
        Come avere una macchina affidabilissima con le ruote quadrate.

        • andv

          Andiamo…

          Concordo sul fatto che le prime versioni avevano l’usabilità di una ruota sgonfia, ma hai provato la 3.6?
          Ti assicuro che stanno facendo un lavoro che migliora ogni giorno di più!

          Io personalmente la trovo comoda e con le giuste estensioni diventa il miglio de che potessi desiderare!

          Quello che non mi piace tanto sono le applicazioni di contorno, infatti uso mousepad,thunar e parole, mi piaciono molto invece shotwell e rhythmbox.
          Avrebbero inoltre dovuto (secondo il mio modesto parere )integrare qualche personalizazione in più nel setting-center, e dedicare più attenzione alle app di contorno. Speriamo che con gnome-os si decidano a migliorare alcune app che sono state un po’ abbandonate.

          Ma in generale lo trovo un ottimo lavoro quello svolto dal team di gnome e come ho gia detto quelle “spigolosità” (passatemi il termine) si possono aggiustare con un paio di estensioni.

        • TopoRuggente

          L’usabilità dipende molto dall’abitudine dell’utente.
          Ad esempio per me è KDE che è troppo cacofonico.

          Per rimanere sul tuo esempio, come avere un auto con blocchetti di accensione sparsi un po’ ovunque.

          Se per usabilità parliamo del cambiare l’eye candy, beh si è un po’ in dietro, ma nell’uso giornaliero non è affatto da meno di altri DE.

    • XfceEvangelist

      Completamente d’accordo con te Simone, ed i risultati si vedono, sempre più gente scontenta dalla schifezza di Gnome Shell.

      • Carlo

        dopo 7 mesi, è possibile affermare che non ci capisci nulla di linux.

  • TopoRuggente

    Interessante, non mollo Arch, ma una partizione mi sa … che potrei dedicarla.

  • Caterpillar

    ennesima dispersione inutile di risorse. È basta su Fedora ,ma già di suo Fedora è di default con Gnome, ed inoltre quasi tutti gli sviluppatori utilizzano tale distro

    • Simone Picciau

      io sto pensando che forse fedora e gnome os convergeranno in una cosa unica

  • Fabiom F.

    Ho installato le qemu-utils, ma quando provo a convertire il file .qcow2 mi dice: qemu-img: Unknown file format ‘VDI’

    Quale può essere il problema?
    Grazie

    • Fabiom F.

      Ho risolto, bisogna scrivere vdi minuscolo, quindi ilcomando è:

      qemu-img convert -O vdi nomeimmagine.qcow2 gnomeos.vdi

      • Luca Freda

        Grazie per la correzione (Y)

  • ihaveadrin

    Se finalmente la piantano di mandare Lennart e i suoi droni a scassar la uallera agli utenti se avanzano critiche a systemd, a pulseaudio, o alle patch che vorrebbero far diventare il linux kernel un red hat kernel, questo nuovo progetto è una buona notizia!

  • Davide Neri

    “GNOME OS is a codename to cover some high-level goals of the GNOME project:
    – Improving the GNOME 3 Core UX
    – Application Development
    – Making GNOME testable
    GNOME OS is not an effort to replace distributions.”

    “The focus of gnome-ostree is to promote and test the core GNOME technologies such as the GTK+ stack (with a special focus on glib), gnome-shell, the accessibility tools, and the core applications such as Epiphany.”

    GNOME OS è il nome di un progetto per testare GNOME e la sua integrazione con GNU/Linux, punto.

  • Ciuino Magno

    non vanno i comandi yum, che comandi devo usare?

    • per ora nessuno dato che il gestore dei pacchetti non è ancora definitivamente integrato nella distro

    • Ciuino Magno

      Per Aggioranre la distro usate :

      1. su
      2. ostree admin upgrade -r

  • angelo busillo

    Per me potevano rimanere a gnome 2 innovandolo e tutto il resto!!..ma non mi puoi creare una macchietta del genere!!…ci perdi la reptazione!!…ho cercato di farmelo piacere xk non volevo mollare gnome ma nulla!!…mi è dispiaciuto mollare gnome 2…ora anche debian lo toglierà definitivamente!!…

  • SalvaJu29ro

    Ma è previsto o è “ufficiale” il rilascio di Xfce 4.12?

    • credo sia solo previsto.
      sulla pagina xfce c’è sempre scritto che verrà rilasciato quando sarà ritenuto pronto.
      comunque gia la 4.11 è molto stabile (per lo meno io la uso da parecchi mesi e non ho mai avuto problemi, ma anzi ho solo avuto vantaggi ad usarla grazie alle funzionalità in più)

  • ZaccariaF

    Ma a qualcun altro, come me, sembra che se si accentua la rotondità della scritta nell’ immagine dell’ articolo,sembra quasi una bandiera dell’ ISIS?

    Linux Akbar! Questo, come ogni anno, sarà un anno di Linux!
    E chi non mette un like un winaro è, È!

    • EnricoD

      ammappa che immaginazione xd

      • ZaccariaF

        ammappa che immaginazione

        È ciò che permette una buona programmazione. ❂‿❂

        • per questo bisognerebbe programmada da bambini… li di fantasia ne hai a volontà.
          poi crescendo parte della fantasia per molti diminuisce ed escono fuori solo fork e derivate 😀

    • XfceEvangelist

      Combattente XfceEvangelist presente! =(^___^)=

  • Leonardo Rava

    Per il 2015 vorrei…

    -Nuovo kernel linux:
    Sarebbe bello se passano al kernel 4.0 includendo sostanziali novità e un consumo energetico basso.

    -ubuntu:
    Sarebbe ora di svegliarsi a portare unity 8 e mir anche sui desktop!!!
    E aggiungere più app nello store di ubuntu touch.

    -fedora:
    Spero che la rendano più reattiva e con meno bug perché con la 21 non ci siamo proprio!!!

    -steam os:
    Secondo me steam OS va già come si deve ma alcune migliorie non ci starebbero male comunque nel gaming va da dio!!!
    (Testato su un hp pavillion con 8 GB RAM ddr3 e Intel core i7 da 3,5 ghz x6
    Scheda grafica nVidia GeForce)

    Spero che il 2015 sia un buon anno per linux!!!

  • Andrea

    Per quanto riguarda Ubuntu & C. un software center finalmente all’altezza!! Stabile, veloce e ben strutturato ricco di software libero e proprietario pronto da installare!! Il resto piano piano arriverà…

    • LelixSuper

      Perchè ancora lo utilizzi?

      • Andrea

        Per un discorso out of the box sarebbe vivamente consigliato, ad un primo impatto, lo strumento forse più importante per avvicinare nuovi utenti, lasciatemelo dire fa veramente schifio.

  • Andrea

    A proposito di steam box, io in rete trovo pubblicizzati solo prodotti che usciranno con windows e nulla di chè con linux, oltretutto a prezzi improponibili. Secondo me queste Steam box saranno un pò una delusione…

    • Ocelot

      Ma se manco si conosce il controller che pubblicità vedi? XD

      • Andrea

        E’ pieno, fatti un giro su g00gle
        dell, origin, next, gigabyte, emtec, zotac, asus ……

        • se non hanno steamOS non sono steam machine.
          comunque io sapevo solo di alienware che aveva fatto uscire il PC/console (quello che dovrebbe essere stata una steam machine) con windows 8.1 con il pad di x360.
          comunque non sono steam machine in quanto non hanno steamOS e nemmeno il controller di valve

          • Andrea

            quello che dici tu è giusto e condivisibile, ma penso che per essere steam machine sia sufficiente che insieme a win (o qualsiasi altro s.o.) aggiungano pre-installata la piattaforma steam…per gestire la libreria di giochi acquistati…solite mosse a fini puramente economici.

          • secondo me no, perchè valve ha pubblicizzato le steam machine come macchine simili a console (esteticamente e funzionalmente) in cui è preinstallato steamOS con la sua sessione.

            infatti sono queste le vere steam machine.
            in fin dei conti le steam machine sono come dei semplici computer preassemblati solo che al posto di avere windows hanno steamOS.
            un po come gli iMAC, sono dei computer con OSX preinstallato e si chiamano imac, ma pur sempre PC sono.
            quindi secondo me il nome steam machine va visto come il nome imac, però con l’OS di valve

          • Andrea

            io ragiono così perchè il logo steam viene proposto esteticamente anche su prodotti con s.o. diverso e molti siti/blog in internet le chiamano steam machines, ripeto il tuo ragionamento pare giusto e condivisibile ma sul mercato verranno sicuramente vendute per tali anche con s.o. diversi – ovviamente se questo accradà è perchè potrebbero esserci ritorni economici per valve….giustamente

          • Andrea

            ti confermo il mio pensiero, valve offrirà licenze di vendita steam machines o steam box (sono la stessa cosa) ai vari OEM sia che loro offrano steam os o solo il client steam nelle loro console http://store.steampowered.com/steamos/oem

  • alex

    Come sarà? semplicemente il solito…

  • Giulio Mantovani

    per me sarà un’anno normale, passi avanti continui, aspetto con ansia Wayland e KDE 5 su desktop, mentre sul mobile voglio vedere come si comporta Ubuntu touch 🙂

  • Simeone Marni

    Probalbilmente come al solito sentiremo parlare che Linux ha tante qualità da non aver più niente da invidiare all’ecosistema Windows. In realta già tutti noi sappiamo che Linux ha tante caratteristiche che Windows non avrà mai!
    Qualche novità interessante arriverà da SteamOS e UbuntuPhone ecc.
    Per una diffusione maggiore non penso che sia ancora l’anno giusto, ma se nelle pubbliche amministrazioni(comuni, provincie ecc.) ci fosse una maggior adesione si potrebbe avere in poco tempo un grande ritorno di immagine e pubblicità che porterebbe Linux sulla bocca di tutti.

  • kernele

    XFCE in QT5.
    trepidante attesa per waylan, mir e kde5.

    per il mio idevice, continua ad andarmi molto bene IOS.

    • Il problema dei de in QT non è scrivere DE in qt è che le applicazioni valide in QT richiedono sempre e comunque 3/4 di kde quindi tanto vale installarsi tutto kde.

      • alex

        Credo derivi dall’utilizzare le stesse componenti base, quando possibile. Di per se non mi sembra un male, anzi.

        • Dipende, se preferisci avere 80 librerie kde, perché kde le implementa così le funzionalità, per far funzionare che ne so un pannello, si può esser buona come cosa… ma a quel punto se installo 83 pacchetti ho anche kde con 3 pacchetti in più quindi a che pro sbattersi a fare de in qt se poi alla fine ti installi kde per qualsiasi applicazione perché non sono indipendenti? E’ come se per usare le Gtk3 dovessi installarmi per intero gnome…

          • giusto, spero che lxqt riesca a cambiare qualcosa (e credo che ce la fa) sviluppando applicazioni slegate dal DE e che non prendano dalle applicazioni di KDE.

            ma sia chiaro, non che usare gli stessi componenti sia un male, anzi è un bene, se usi quel DE, ma se non vuoi usare quel DE, poi sei obbligato a portarti tutto dietro

          • carlo coppa

            Vlc,clementine,Qtorrent openshot(prossimamente) ma c’è ne sono molte di applicazioni qt non kde e sicuramente saranno sempre di più !

        • TopoRuggente

          Il problema non è il riutilizzare, che anzi è un ottima politica, ma come i componenti riutilizzabili di KDE sono stati pacchettizzati.

          Diciamo che non sono stati ben suddivisi e hanno molte interdipendenze, hanno anche migliorato (tempo fa era peggio), ma sicuramente possono fare ancora meglio.

      • kernele

        vero. mentre scrivevo, pensavo la stessa cosa.

  • Luca Cavallaro

    Sarà il solito anno di ritardi, fork inutili e software poco curato.

  • Marco Missere

    Vorrei che venga risolto il problema del monitor fantasma che ho sul mio portatile Asus dal kernel 3.11 in poi in tutte le distribuzioni (eccetto Arch e derivate).

    Vorrei che sia per me possibile sbizzarrirmi con una varietà più vasta di distro sul mio portatile senza dover rinunciare ad alcune come Fedora che è poco reattiva ed è energivora se paragonata ad Ubuntu o, a parità di DE (GNOME Shell), ad Arch.

    Vorrei che KDE con Plasma 5 e KDE Applications 5 mi offra un buon parco software dal design accettabile che finalmente possa offrirsi come alternativa per me ai DE GTK+. Ora come ora ci sono programmi come Amarok che io trovo degli aborti di design.

  • ale

    Per me un brutto anno, date anche le rivoluzioni che sono previste con microsoft, davvero si rischia che linux si perda anche il settore mobile (io stesso sono seriamente tentanto di passare a WP)

    • Davide Neri

      E’ molto difficile che Microsoft possa recuperare il distacco abissale in un solo anno.

      • ale

        Ma guarda per il distacco se microsoft mette in windows phone 10 la compatibilità con le app android come sembra voglia fare non ci sarebbe storia, uno dei motivi per cui tutti criticano WP è la mancanza di app, del resto devo dire che provandolo WP non va per nulla male, gira fluidissimo su terminali con un hardware molto limitato senza problemi, quando android fa “fatica” a girare bene su telefoni con cpu quad core e 2Gb di ram…

        Poi si parla anche di licenze gratuite per la versione standard di windows (non la pro), quindi adozione sempre maggiore anche su device economici, insomma vedremo mercoledì cosa tira fuori, per ora promette bene poi non so

        • dai ora non spariamo cazzate…
          android fa “fatica” a girare su telefoni con cpu quad core e 2gb di ram.
          sicuramente volevi enfatizzare… ma l’hai sparata troppo grossa, certo sui telefoni da 100 euro non sempre gira al top, ma non è vero che è inusabile, anche i monocore sono usabili, non tutti prendono uno smartphone per usarlo come PC o per giocare.
          se lo usi per navigare controllare email chiamare messaggiare, fare qualche gioco, leggere documenti pdf doc o xls che siano, riesci a farlo anche con un monocore da 1ghz e meno di 1gb di ram, fidati, e non parlo di cyanogenmod, ma di rom stock samsung

          • Marco Missere

            Sono completamente d’accordo. Basta con questa storia che Android è pesante. Da KitKat in poi non è più così.

          • infatti… poi io stavo parlando di uno smartphone con android 4.2, e con 4.4 hanno migliorato ulteriormente la leggerezza (figurati che cyanogenmod 11 con android 4.4 è usabile anche su next turbo con cpu monocore da 832mhz e uno sputo di ram, certo non è il massimo dell’usabilità, ma io l’ho tenuto per un paio di mesi prima di tornare alla cyanogenmod 7.2).
            ormai la gente spara cavolate su android a prescindere, quando poi magari nemmeno hanno uno smartphone android economico sotto mano ma si basano su cio che hanno letto in giro

          • Marco Missere

            Esatto, si dà troppa rilevanza a ciò che si legge su Internet.

          • EnricoD

            infatti… forse fino ad ICS si avvertiva una certa pesantezza (dipende dal produttore perché su xperia neo ad es gingerbread e poi ICS erano velocissimi e molto leggeri) .. ma da JB , versione dalla quale è cominciato il project butter non è più così… certo tra una versione e l’altra possono esserci differenze, bug di varia natura ma … pesante non direi… dipende dai produttori ovviamente e le loro interfacce non sempre in linea con la filosofia aosp (ma ci sono le ROM aosp tipo cm quindi no problem, a me cm 7.2 gira benissimo su next )
            KitKat la ritengo una delle migliori release, stabile e molto fluida
            lollipop… hmmm .. un work in progress infatti avrebbero fatto meglio ad aspettare ancora un po a rilasciarlo

          • Marco Missere

            Ma alla fine i bug di Lollipop non sono neanche poi così gravi, non capisco proprio tutta la psicosi da bug di Lollipop che si vede sul web.

          • EnricoD

            infatti a parte quello della ram un po fastidioso i bug non pregiudicano la usabilità
            il WiFi é lento a connettersi, ma vabbé.
            forse le nuove animazioni a volte rallentano e vanno migliorate … ma vabbé, rilasciare è anche giusto per farlo usare a più persone e lavorare meglio sui bug …
            a me non piace la grafica, l’interfaccia su tablet andrebbe veramente rivista profondamente perché è penosa…comunque su nexus 7 2012 gira malissimo lollipop purtroppo, pesante e laggoso, kitkat invece molto veloce… sulla grafica quelli so gusti personali ovviamente XD
            vabbé sul web se ne leggono di tutti i colori, forse sono gli stessi blog a esagerare… ma sa com’è, il mondo è pieno di fanboy, forse lo fanno per far commentare questi XD

          • Marco Missere

            Io ho un vecchio Nexus 7 con lo schermo rotto, avevo notato lentezza con Lollipop, devo provare la versione 5.0.2 dato che su Nexus 7 introduce un nuovo kernel che dovrebbe migliorare le prestazioni 😀

          • EnricoD

            io ho rinunciato.. ci tengo KK su n7 2012 (anche su n5 hahaha sti caxxi de lollipop) .. l’interfaccia è troppo brutta

          • Marco Missere

            De gustibus, io sinceramente amo il Material Design 😀

          • EnricoD

            a me distrae, e già sono uno che si distrae facilmente … con lollipop … me se incrociano gli occhi co tutte quelle animazioni/transizioni… poi tutto bianco.. e quegli schemi di colori… oddio.. ho 10/10 li voglio preservare almeno fino ai miei 30 anni.. ° •
            poi g+ e i vari blog co sto material design (wallpaper, widget .. è tutto il giorno un arte…) m’hanno fatto stomacare …xd

          • Marco Missere

            Io sono una rarità che oltre ad amare Lollipop ama anche Unity e ultimamente anche GNOME Shell ahahah

          • EnricoD

            hahahaha … hai dei super-poteri .. t’ha pizzicato Markolino?

          • Marco Missere

            Comincio a temerlo ahahahah

          • ale

            Ovviamente ho esagerato, però da come sono ottimizzati, un nexus 5 ovviamente va bene, ma se prendi certi samsung certe volte laggano anche se hanno quad core e 2Gb di ram…

            Comunque se prendi un telefono WP da meno di 100€ avrai lo stesso un terminale fluido, non dico che ci fai girare giochi con grafica ultra 3d però non si blocca, con un android di quella fascia ti lagga anche la tastiera mi sa, fa una pessima gestione della ram, non c’è dubbio, con meno di 1Gb di ram con android non fai nulla

          • ripeto.
            cazzata che con meno di 1gb con android non fai nulla.
            non ha affatto una pessima gestione della ram, se poi ci basiamo sulle cose che dicono in giro va be…
            ma non è che se non hai un nexus non riesci ad usare android.
            e ripeto che anche se si prende un cellulare da 100 euro con android ci gira bene, certo magari non sarà fluido quanto uno da 700, ma è ovvio, anche un notebook da 250 euro non fila liscio come uno da 700 euro con windows 8.1 (ma nemmeno con una distro linux).
            guarda io ho avuto tra le mani diversi smartphone e tablet con meno di 1gb di ram, e ti posso assicurare che vanno bene.
            un tablet dual core con 512mbdi ram con android 4.4 gira fluidissimo, sembra anche più potente delle caratteristiche che ha realmente (grazie alla fluidità della versione 4.4 del robottino) poi ho avuto e ho tuttora diversi smartphone con android 2.2, 2.3, 4.1, 4.2, tutti pagati intorno ai 100 euro, e per questa cifra non si può certo pretendere il mondo, ma ti posso assicurare che vanno davvero bene, nonostante a parte uno di questi, gli altri smartphone sono tutti monocore, e comunque tutti hanno meno di 1gb di ram.

            quindi io mi baso sulle mie esperienze personali, e posso tranquillamente dire che non serve per forza un mostro di smartphone per usare decentemente android.

          • ale

            Non so fammi un esempio di telefono con meno di 1Gb di ram che giri bene, io non ne conosco, e se devo consigliare qualcosa sotto i 100€ consiglio sempre un windows phone, direi che per avere un esperienza buona di android ci voglia almeno un moto G, il telefono secondo me android decente che costa meno…

            Poi non dirmi che un telefono con meno di 1Gb di ram e monocore sia fluido, certo può funzionare e non c’è dubbio, ma se poi nello scorrere una pagina web scatta o nello scrivere velocemente si blocca la tastiera secondo me è inaccettabile…

          • – galaxy next turbo android 2.3 (meno di 400mb di ram)
            – galaxy 5 (non s5, sarebbe il corby) con android 2.2 (questo gira bene anche con la cyanogenmod 7.2 e quindi android 2.3, nonostante sia fatto per girare con android 2.2) e non ha nemmeno 256mb di ram

            invece qualcosa di più recente
            – un xperia non ricordo il modello ma comunque fascia bassa con 512mb di ram con android 4.0
            – prestigio pap5400 duo 512mb di ram android 4.1 cpu dual core se non ricordo male
            – galaxy young duos monocore 1ghz meno di 1gb di ram android 4.2
            – tablet archos copper 70 cpu dual core ram 512mb android 4.4

            ecco quindi credo di avere abbastanza metri di paragone per dire che uno smartphone android con meno di 1gb di ram gira comunque bene.

            ripeto i rallentamenti possono capitare una volta ogni tanto, ma questo accade anche nei PC con intel core i7, è normale.
            comunque per un utilizzo normale vanno benissimo, anche perchè non è che i produttori ti vendono qualcosa che implode in se stesso, altrimenti non vendono.

          • ale

            Si intendevo qualcosa di aggiornato e non con android 2.3, non dico che debbano avere lollipop ma almeno kitkat però, se andiamo a tirar fuori jelly bean che è di 3 anni fa non è un confronto serio, fra l’altro i telefoni da kitkat in giù hanno seri bug di sicurezza…

            Poi vorrei anche provarli, girano bene per telefonare, appena ci metti su 2 app cominciano a far fatica, per dire già a metterci su l’app di facebook penso che quei telefoni che hai citato facciano fatica…

          • Brau

            Se te garba, il Next Turbo ha incredibilmente la Cyano 11 (4.4.4) che gira bene, e in questi giorni è in lavorazione la Cyano 12 (5.0.x), sperém…

          • ohh signore… se vuoi ragione a tutti i costi va bene… ma non è la verità.
            poi io ti ho riportato casi di smartphone e tablet di fascia bassa da android 2.2 ad android 4.4, e tutti vanno bene, indipendentemente dal numero di app, funzionano bene fidati, e non solo per chiamare e mandare messaggi, ma anche per navigare, leggere email fare alcuni giochi, usare quell’aborto di facebook (nonostante l’app è pesantissima) usare browser non stock ma ad esempio chrome e firefox.

            non sono di certo il primo utente che passa, so le cose che dico.
            e poi dici “andiamo a tirare fuori jelly bean” fino a prova contraria è il più diffuso, e non è vecchio, visto che fino a poco fa non c’era niente dopo di lui.
            è come oggi windows 7 o ubuntu 12.04
            e poi appunto tiro fuori jelly bean e ICS che sono più pesanti e lenti di kit kat, quindi che ti lamenti, con kitkat andrebbero anche meglio (lollypop non lo consideriamo ancora visto che da quel che leggo è pieno di bug).

            insomma tu mi hai chiesto casi in cui smartphone con meno di 1gb di ram girano bene con android e io te ne ho riportati una decina quasi, credo che siano sufficenti…

            inoltre con la cyanogen mod 11 un galaxy next turbo è quasi usabile con android 4.4, se accetti un po di lentezza lo puoi usare, infatti io per un periodo l’ho usato prima di tornare alla cyano 7.2, ma considera che il next turbo è ben al di sotto dei requisiti minimi di kitkat (che richeide 512mb di ram).

            poi pensala come vuoi, intanto io ho provato con mano, smartphone con varie versioni di android tutti sotto a 1gb di ram e comunque vanno bene, anche con le versioni di android più pesanti (ICS e jellybean)

          • ale

            Si va bhe, adesso che telefoni con meno di 1 Gb di ram girino bene con kitkat non ci credo nemmeno se li vedo, kitkat gira a fatica sul mio telefono che è un galaxy nexus, si gira ma non in maniera perfetta e fluidissima, certe volte si impunta, e la tastiera lagga a volte, ed è un telefono che quando è uscito non era affatto male, appena fai qualcosa di un tantino pesante lagga, per non parlare del fatto che se hai più del 70% della memoria piena diventa inutilizzabile tutto l’os…

            Poi se ti accontenti di avere un telefono che per aprire i contatti ci mette 5 secondi o che quando digiti velocemente lagghi la tastiera è un’altro discorso, puoi dire che ti accontenti di come gira un telefono del genere, ma non dire che gira fluido perchè non è affatto vero…

            Mentre se prendi un telefono WP anche da 70€ quello gira bene e fluidamente, almeno per le funzioni base non ha problemi, poi chiaro che se vai ad avviare un gioco pesante non ce la fa nemmeno lui però…

            E anche ios comunque, chissà perchè l’iphone 6 ha un solo giga di ram e gira meglio che un android con 3Gb, perchè le risorse le usa bene e non le spreca, perchè secondo me la struttura di android è pessima, basta pensare che è tutto in java per capire il livello di spreco di RAM

          • “Si va bhe, adesso che telefoni con meno di 1 Gb di ram girino bene con kitkat non ci credo nemmeno se li vedo”

            oh mio dioooooo kitkat è leggerissimo…. ti ripeto un archos copper 70b va da dio, sembra che ha un hardware molto più performante, non ha alcun rallentamento, nessun problema nonostante il processore è un dual core da 1.2ghz e ha “solo” 512mb di ram.

            poi se non vuoi crederci fai come vuoi, ma la verità è questa.

            “Poi se ti accontenti di avere un telefono che per aprire i contatti ci
            mette 5 secondi o che quando digiti velocemente lagghi la tastiera è
            un’altro discorso, puoi dire che ti accontenti di come gira un telefono
            del genere, ma non dire che gira fluido perchè non è affatto vero…”

            non sono di certo il primo che passa… so di cosa parlo e anche io ho
            le mie esigenze in fatto di performance quindi non sono uno che si
            accontenta del minimo indispensabile, e ti posso assicurare che non sono
            lenti come dici tu

            “Mentre se prendi un telefono WP anche da 70€ quello gira bene e
            fluidamente, almeno per le funzioni base non ha problemi, poi chiaro che
            se vai ad avviare un gioco pesante non ce la fa nemmeno lui però…”

            grazie al cavolo, WP è un OS “normale”, android gira su virtual machine quindi ha un overhead maggiore, è ovvio che le performance sono differenti.

            comunque io mi baso su diversi telefoni cn diverse versioni di android, tu ti basi solo sul tuo nexus cond android 4.4 (che tra l’altro mi pare di aver capito che non è nemmeno nato con android 4.4 correggimi se sbaglio).

            “E anche ios comunque, chissà perchè l’iphone 6 ha un solo giga di ram e
            gira meglio che un android con 3Gb, perchè le risorse le usa bene e non
            le spreca”

            a questo ti rispondo con cio che ha detto il mio professore di sistemi operativi

            “tutti sono buoni ha realizzare un software ottimizzato per un solo tipo di telefono, anche se prendi il programmatore più impedito, prima o poi riesce a fare un OS che gira bene su un determinato tipo di hardware”.

            non puoi paragonare ios ad android uno è sviluppato per pochi tipi di hardware, uno deve essere compatibilie con centinaia anzi migliaia di dispositivi diversi, inoltre gira su virtual machine che di suo ha gia un overhead.

            “secondo me la struttura di android è pessima”
            mi sa che allora di sistemi operativi ne sai più o meno quanto mia nonna.

            “basta pensare che è tutto in java per capire il livello di spreco di RAM”
            fammi indovinare, di java sai solo che necessita di una virtual machine vero? ovviamente non sai tutti i vantaggi relativi alla sicurezza, il garbage collector, e tutto il resto vero?
            comunque java è presente anche nella tua carta di credito, in molti lettori multimediali e tantissimi altri dispositivi.

            quindi smettiamola di paragonare le performance di android con quelle di wp e ios, è ovvio che a parità di hardware girano meglio gli altri, non sono virtualizzati e inoltre sono installati su telefoni prodotti dal produttore del sistema operativo stesso e quindi conosce bene su che hardware dovrà girare.
            ma questo non vuol dire che android necessita di uno smartphone da 700 euro per girare bene, perchè ti posso assicurare che gira bene anche su hardware modesto.

        • Ilgard

          Io ho un dual core con 1 GB di RAM ed Android mi va senza problemi (senza usare ROM che di norma migliorano la situazione).

          • ale

            Anch’io ho un galaxy nexus e pur usando rom appena si tenta di fare qualcosa di un attimino pesante lag e blocchi a non finire…

          • Ilgard

            Allora il problema è la ROM. Con il mio vecchio telefono (single core, 512 MB di RAM) ne provai alcune, diverse non erano un granché ma ne trovai una che andava da dio.

        • EnricoD

          dovrebbe essere gratuita se hai già licenza per win 8 o win 8.1, che sia standard o pro, ricevi update gratuitamente .. gli altri con versioni più vecchie pagano

          • ale

            Ma non è certo nulla, a dire il vero sembra quasi abbastanza confermato che anche chi ha 7 riceverà l’update gratuitamente, ma penso anche addirittura che sarà gratuito o ad un prezzo molto basso il costo della licenza standard, per competere anche sul mercato di fascia bassa, già adesso comunque per certi device la rilasciano gratuitamente, insomma si vedrà tutto mercoledì, non mi stupirebbe comunque affatto se rilasciassero windows 10 gratis, daltronde avrebbero tutto l’interesse di diffondere la piattaforma per poi guadagnare con le app e lo store e con i vari servizi aggiuntivi insomma

          • TopoRuggente

            Gratuita per chi ha la 7,8,8.1 , ma solo per un anno poi cacci l’euro !!!

          • SalvaJu29ro

            No, se non aggiorni ENTRO un anno paghi

          • EnricoD

            e vabbo’, allora significa che appena esce aggiorno xD 😛

    • jboss

      come già dissi, android non avrà vita lunga, WP dominerà il settore mobile recuperando il distacco con andriod in un battito di ciglio,anche perché la gente è attratta dalle novità poi anche la convergenza progettata da microsoft aiuta l’ascesa di WP (anche se i computer non li usa quasi nessuno, solo in ambito professionale).

  • Grunch

    Ormai lavoro costantemente con Ubuntu e mi trovo bene tranne due cose che voglio a tutti i costi:
    1. qualcosa che mi riconosca la stampante Panasonic che mi hanno donato e che non riesco ad installare pur avendo la guida di Panasonic che è ben dettagliata.
    2. inserire il sony Z3 nalla porta USB e vederlo riconosciuto e sincronizzato con il mio calendario e l’agenda.

    Il resto va benissimo e sono contento della stabilità di Ubuntu.
    D’accordo che prima lavoravo con Win XP…..

    Grunch

    • Marco Moraschi

      Ma quelle della panasonic sono stampanti?

      • Grunch

        Si sono stampanti multifunzione KX MC6020
        Sotto windows va che è una meraviglia ma sotto linux non c’è modo di farla partire.
        Ho seguito pedissequamente quanto indicato nel file di configurazione ma non c’è niente da fare.
        Insieme al blackberry Z30 sono le uniche due cose che mi costringono al dual boot con windows.

        • TopoRuggente
          • Grunch

            Ti ringrazio ma, nella mia ignoranza, ho visto file in formato .rpm e non .deb
            Quel documento lo avevo già seguito e non ero riuscito ad installare i driver.
            Mi dispiace perché è una multifunzione denza fronzoli e molto pratica.
            Ad esempio mi fa la scansione di pile di documenti trasformandoli in un unico file PDF. Il che è veramente comodo quando lavori con i bilanci dei clienti e li devi trasmettere via email.

            Comunque provo ancora in un momento libero e poi vi faccio sapere.

            Grazie comunque per l’interessamento

  • Ocelot

    Spero solo che le steam machines abbiano il successo che a rigor di logica dovrebbero ottenere. In questo modo magari i produttori di hw prendano sempre più sul serio linux (oltre quelli che già lo fanno).

    • dark_brain

      solo gli case/chassis delle varie Steam machine valgono metà del prezzo, si potrebbe realizzarne alcune davvero customizzate,

      entro determinati standard definiti dal costruttore o in riferimento alla compatibilità da soddisfare x requisiti di ValvE, ma dubito che i vari assemblatori rilascino solo i case per mettere la realizzazione di una config. davvero su misura x noi. 🙁

      • Ocelot

        Se vuoi risparmiare prendi un PC e ci installi steam OS…. la steam machine è per chi non è pratico o non ha tempo.

        • d4rk_br41n

          in realtà pensavo di stamparmi (magari) il case e auto-assemblarmelo, il linea con lo spirito del D.I.Y. 🙂

          ma non credo sia cosi semplice ricreare scocche e i telai delle steam machine, anche solo vagamente ispirate al layout di riferimento (o delle console).

          ora con le stampanti 3D non è più fantascienza, ma rimane cmq. un lavoro di progettazione di un certa complessità.

  • Daniele

    Un anno di:
    -Ubuntu mobile rilasciato almeno per i Nexus
    -Unity 8, l’approdo ufficiale di ciò che è Ubuntu Next
    -Kernel, migliorie nella compatibilità e bassi consumi
    -Maggiore spinta per un incremento dell’ecosistema di applicazioni per *buntu
    -SteamOs finalmente fra noi
    -Maggiore integrazione fra mobile(compresi tablet) e pc
    -Spinta verso maggiore compatibilità hardware , nuovi e non

    • EnricoD

      strano, perché i nexus sono poco supportati .. mi pare nexus 4 e nexus 7… non penso venga rilasciato per questi.. al massimo usciranno i primi bbq e meizu..

  • papesatan

    Che anno sarà per Linux? Chiediamolo a lui…

    • credevo che parlassi di questo linux

      • papesatan

        È proprio lui. Linux Di Molfetta.

  • Dario Grillo

    Per me questo è l’anno di Debian 8, finalmente ho piallato sia ubuntu che windows, è ancora in feature freeze ma è 20 volte più stabile di ubuntu 14.04, delle novità mi interessa solo provare plasma 5 e le KDE applications 5 e spero in driver open ancora migliori.

    • ZaccariaF

      Specccialmente i-i-i-i driver ooopen… quelli proproproprietari mi fanno impazzzzzire!!! Patetici Insetttttti!

    • Jes

      Sicuramente Debian 8 sarà l’evento più importante. Sui driver open non farei molto affidamento per l’incuria con cui sono scritti.

  • Giovanni Signorini

    Ma di elementary OS 0.3 Freya si sa più niente?? Quando verrà rilasciata la versione stabile??

    • SalvaJu29ro

      Ho letto che mancano pochi bug per il rilascio

    • DottorGab

      Mancano 5 bug – ne hanno corretti più di 500

      • Giovanni Signorini

        Speriamo riescano a completarlo in tempi brevi… non vedo l’ora di installarlo sul fisso, solo per sfizio.

  • DigiDavidex

    Non so che anno potrà mai essere per linux, ma state sicuri che su winzozz non ci torno più. Ho riprovato l’altra settimana win 7 con tutti i driver, ma non trovava la scheda audio integrata nella scheda video per riprodurre l’audio tramite porta hdmi. Detto questo: non ho più voglia di sbattermi inutilmente. Windows lo tengo sul portatile solamente perchè potrà fare comodo, ma ormai è passato un anno e da allora non l’ho più avviato… chissà quanti aggiornamenti ci saranno da fare 😀

    • EnricoD

      ci metti 10 anni a scaricarli XD

  • DottorGab

    L’unica cosa che davvero può migliorare in Linux è il Kernel.
    Più migliora lui, più ne risente il resto. Che sia Ubuntu 12.04 o Arch Linux, se hai il kernel >=3.16 hai notevoli miglioramenti ed adesso che arriva il 3.20, ce ne saranno molti altri.

  • EnricoD

    io vorrei che linux facesse più figo… cosi quando incontri una ragazza che ti piace dici “io … vedi cara… il mio PC ha arch con un cuore Linux lts” cosi da sciogliere a Lei il cuore e magari portarmi una compagna per il 2015.. questo deve essere Linux XD … ehhhhh .. vabbé… 🙂 scherzo ovviamente

    • DigiDavidex

      Ma che dici, ormai le donne conoscono solamente l’iPonz, non sanno nemmeno più cosa sia windows LOL

      • Brau

        E beh, con ciò? In un futuro non troppo lontano potrà dire “il mio iPonz ha arch con un cuore Linux lts, così la sua batteria dura una settimana”, tanto ormai stiamo arrivando pure su quelli, e chiccifermappiù? 😉

        • ZaccariaF

          Tra qualche anno nemmeno esisterà più l’ iCoso, tutte le signorine useranno Android e tu potrai dirgli “Come ti plasmero lo smartphone, potrai dire quello che vorrai” xD

      • Guest

        Allora vi do un po’ di speranza, eheh

        Felice possessora di Ubuntu 14.04 (ovviamente installato personalmente sul mio pc) e di un telefono Android con rom custom 🙂

      • Ma no dai, io ho una rom custom sul telefono e Ubuntu 14.04 montato da me personalmente sul pc. Esistiamo. Rare, ma esistiamo. XD

        • ZaccariaF

          La mancanza di compagne d’ avventura è la più grande fonte di stress per le linuxiane genti, che arrivano a compiere insani gesti, come installare malware sui PC di mogli/amanti/fidanzate/sorelle per convertirle al pinguino o a spendere cifre improponibili per comprare top di gamma Android, alle stesse, pur di non sentirle più elogiare gli iCosi(fino a che non mi sono fidanzato non sapevo quanto potesse costare un Samsung Note T_T).
          È sempre bello vedere una nativa di tanto in tanto.

        • Guest

          La mancanza di compagne d’ avventura è la più grande fonte di stress per le linuxiane genti, che arrivano a compiere insani gesti, come installare malware sui PC di mogli/amanti/fidanzate/sorelle per convertirle al pinguino o a spendere cifre improponibili per comprare top di gamma Android, alle stesse, pur di non sentirle più elogiare gli iCosi(fino a che non mi sono fidanzato non sapevo quanto potesse costare un Samsung Note T_T)
          È sempre bello vedere una nativa di tanto in tanto.

    • d4rk_br41n

      hai sbagliato sito se hai queste aspettative nel 2015, per quello c’è meetic, eliana monti, single, ecc. xD

  • dark_brain

    un po’ di giochi simulativi e sportivi tripla A, drivers decenti su vari prodotti ufficio/produttività (stampanti, scanner, tavolette grafiche, ecc.) e applicazioni intuitive che permettano di far dialogare/interfacciare smartphone e tablet (android) con le distro linux principali.

  • jboss

    il solito con qualche miglioramento in +, il 2016 sarà un anno fondamentale per linux.

  • roberto mangherini

    secondo me steam os avrà un’esclusiva come halflife 3 xD

  • lannocheverrà

    Secondo me nel 2015 Linux rimarrà sempre più un prodotto di nicchia: Ubuntu, MInt, Manjaro, Opensuse, Mageia hanno i soliti problemi di instabilità. Fedora GNOME non è ancora pronta per la prima serata; Fedora KDE è piuttosto pesante e gli aggiornamenti non sono sempre indolori. Tutte queste novità coprono gli evidenti difetti. Certo Debian è stabile, veloce, ma non adatta al grande pubblico (stesso discorso per Centos). Pronostico: il solito 1,5% di entusiasti.

  • Finchè non arriverà qualcuno che deciderà di puntare seriemente sul pinguino e comincerà a pubblicizzarlo e a renderlo user friendly saremo sempre allo stesso punto.
    Finchè non si punta alla pubblicità stile Apple (cioè che arrivi a tutti con semplicità e creando aspettative) finchè non si fa vedere a tutti che Linux è una vera alternativa a Windows è Mac in modo che FINALMENTE vedremo pc e notebook con Linux preistallato a fianco di quelli con Windows nella grande distribuzione.
    Finchè non si deciderà di puntare alla massa senza lasciare la diffusione di Linux solo ai singoli appassionati, Linux resterà sempre una nicchia, come è da sempre avvenuto finora.

  • AleMacLinux

    Alla fine gnulinux rimarrà sempre di nicchia.É la sua natura.
    Windows fa schifo, Mac é facile e tutto pronto, quasi tutto, mentre Linux é l’alternativa che ti devi sudare.
    Io ho scelto sia Osx che Linux con grande piacere.

No more articles