AMD ha rilasciato in queste ore i nuovi driver proprietari Catalyst 14.504 per Linux, le principali novità e come installarli.

AMD
Il 2014 è stato un anno molto importante per AMD, l’azienda statunitense ha finalmente preso in seria considerazione Linux. AMD ha portato grandi cambiamenti nel supporto per Linux, a partire dai driver open source con molte ottimizzazioni in grado di fornire ottime performance grafiche; per gli utenti che amano giocare con Linux è comunque consigliato l’utilizzo dei driver proprietari Catalyst da poco disponibili nella nuova versione 14.504.
AMD Catalyst 14.504 include importanti novità a partire dal supporto (finalmente disponibile anche per Ubuntu 14.10 Utopic e OpenSuSE 13.1), i nuovi driver includono anche il supporto per X.org 1.16.

Altra importante novità approdata con AMD Catalyst 14.501 è il supporto per OpenCL 2.0 (richiede distribuzione 64 Bit) per GPU AMD Radeon R e la decodifica VAAPI (H264, VC1, MPEG2, MPEG4).
In questa pagina troverete maggiori informazioni sui nuovi driver AMD Catalyst 14.501 e l’elenco delle schede grafiche supportate.

I nuovi driver AMD Catalyst 14.501 sono disponibili per Linux direttamente dal sito ufficiale di AMD, in alternativa possiamo installare i nuovi driver proprietari in Ubuntu e derivate grazie al software Ubuntu AMD Catalyst Install (per maggiori informazioni).

Ringrazio il nostro lettore doscio per la segnalazione.

  • Lo conosco, è un ottimo smartphone e sebbene sia THL ma la qualità è al pari di Zopo.

    Precisando inoltre che la funzione Radio FM funziona solo ed esclusivamente con gli auricolari inseriti che fungono da antenna.

    Naturalmente una volta inserite è possibile mettere la radio in viva voce e non ci sono problemi.

    • il discorso radio fm è la stessa cosa che con samsung nokia ecc (anche in jiayu è la stessa cosa)
      se non si vuole gli auricolari e si ha una connessione wireless è possibile installare le tante app dedicate alle radio in streaming esempio io uso molto spesso tunein

    • Waifod

      Domanda: se mai comprassi uno Zopo poi potrei installare Tizen, Ubuntu Touch, Salfish o le varie mod Android?

  • Dea1993

    ma con uno schermo da 5.7 pollici possono ancora chiamarsi smartphone?? uno schermo così io lo trovo decisamente assurdo e poco tascabile
    il prezzo però è buono.
    se avesse avuto uno schermo da 4pollici lo preferivo decisamente

    • capawht

      Si chiamano phablet. Una via di mezzo tra smartphone e tablet e credo che esista anche con uno schermo con diagonale minore.
      P.S. Anche io non sopporto molto i phablet!

  • stefano m.

    Ma con schermi di queste dimensione non è forse meglio orientarsi su un asus fonepad? Asus mi sembra che possa dare garanzia in più rispetto ai seppur buoni cellulari cinesi.

  • Su shopngo l’ho trovato a 175euro, cioè a 60euro in meno …che è poi il suo prezzo di mercato.

  • MatteoBiasio

    Ciao Roberto visto che stai pubblicizzando molto e dal mio punto di vista giustamente questi telefoni “cinesi” puoi anche aprire una bella zona in cui si possa vedere i vari sistemi di mod con le varie Rom con linux e tutto quello che ci va dietro ?

  • Antonio Manna

    Complimenti Roberto per il servizio che ci offri, io non avrei il tempo di informarmi altrimenti.
    Qualcuno sa dove trovare i valori SAR di questi smartphone?
    Io li ho trovati solo per alcuni modelli di marca e visto che con internet ci si passa ancora più tempo con questi aggeggi…

No more articles