Vi presentiamo un’interessante video che mette a confronto l’attuale versione stabile 0.2 Luna di elementary OS con la futura versione 0.3 Freya.

elementary OS
elementary OS è sicuramente una delle distribuzioni Linux tra le più apprezzate dagli utenti. Caratteristica di elementary OS è quella di coniugare le qualità di Ubuntu LTS con un desktop environment minimale e leggero dall’esperienza utente molto simile a quella fornita da Apple in Mac OS X. Dopo il successo dell’attuale versione stabile 0.2 Luna (basata su Ubuntu 12.04 Precise LTS), gli sviluppatori elementary OS hanno quasi terminato i lavori per la futura versione 0.3 Freya (basata su Ubuntu 14.04 Trusty LTS), versione che porta con se moltissime novità riguardanti principalmente Pantheon e le varie applicazioni di default (per maggiori informazioni e per scaricarla).

Il team Technicalexplore ha realizzato un’interessante video che mette a confronto elementary OS 0.2 Luna con la versione in fase di sviluppo di elementary OS 0.3 Freya.
Affiancando le due release, non noteremo molte differenze, le novità riguardano principalmente le performante dell’ambiente desktop Pantheon nel quale sono state introdotte alcune nuove funzionalità e opzioni. Da notare anche le migliorie riguardanti il supporto GTK+3 per il tema di default oltre ad applicazioni sempre più complete ed affidabili.

Ecco il video confronto tra elementary OS 0.2 Luna e 0.3 Freya:

Siete soddisfatti del lavoro svolto finora in elementary 0.3 Freya? Cosa manca Pantheon?

Ricordo inoltre che è disponibile anche il video confronto tra Unity 7 e 8 in Ubuntu 14.10 Utopic.

  • Giacomo Baiamonte

    autonomia?

    • ha una batteria da 1850 Mah che ti permette una giornata piena senza problemi ( con wireless 3 g attivo)

      • Giacomo Baiamonte

        insomma, in linea con tutti gli altri dispositivi con architettura simile…in questo momento il mio cellulare ideale (per design e qualità costruttiva) è il JiaYu G3, c’è poco da fare. Tutti questi nuovi dispositivi quad core non riescono ad intrigarmi più di tanto, nemmeno il JiaYu G4

        • eticre

          Condivido, io acquisterò un quadcore solo quando avrà l’ uscita hdmi e la possibilità di usarlo come minipc collegato al monitor/tv

          • berber

            beh scusa non ci sono già in giro cellulari che supportano l’mhl?

        • luikiwi

          anche io ho uno G3 da 2 settimane e ho installato la rom ervius 4.1, sapete se è possibile avere gli aggiornamenti OTA?

  • xtype23

    Personalmente vi sconsiglio il dispositivo: io ho uno zopo zp810HD, stesse identiche specifiche e stessi identici componenti e (come tutti i terminali che montano il 6589) ha gravi problemi con la connettività 3G. In pratica questa risulta molto lenta, a volte fa veramente fatica anche ad agganciare il segnale, roba che con TIM va più veloce l’edge. e non ditemi che ho problemi di copertura perché abito a milano, a casa mia c’è LTE, quindi dubito che non arrivi bene il segnale 3G. il problema della rete internet non appare subito ma dopo anche un paio di settimane, e causa gravi problemi a livello di ricezione: infatti se con rete disabilitata oppure bloccata sul 2G il tutto funziona senza problemi, con 3G attivo oltre a non funzionare o comunque funzionare male causa perdite complete di segnale per periodi molto lunghi, rendendo impossibili anche eventuali telefonate ed sms. Il problema è causato da un bug software, ma mediatek non sembra essere in grado di fixarlo, e visto che i sorgenti non sono stati rilasciati nessun dev. può provarci. La divisione cinese di ZOPO afferma che il problema è l’effetto mano come su iphone 4, ma questo è semplicemente FALSO. infatti i problemi si presentano anche quando il telefono è appoggiato sulla scrivania.
    Mi sembrava giusto condividere con voi queste problematiche. Informatevi fino all’inverosimile, andatevi a leggere anche i forum esteri (non andate in quelli asiatici perché loro hanno bande diverse per quanto riguarda il 3G e non hanno problemi) e poi se volete acquistarlo vi auguro che non abbiate problemi.

    • se l’hardware è simile non è detto che sia lo stesso molto spesso è lo stesso processore ma utilizzano moduli wifi 3g diversi e sopratutto materiali e fattura diversi
      esempio il Teclast A10t / Mediacom 910i hanno un problema di Wifi dovuto all’alluminio non schermato lo stesso hardware è sull’ainol 7 e 10 e funziona da dio
      quindi non vuol dire niente se il tuo smartphone ha problemi di rete perché il problema dipende da molti fattori

      • CF

        Infatti è l’unico che lamenta un tale problema. Sui siti di patiti di cinafonini non ne trovo traccia……..

  • ale

    Ma non so alla fine quanto convengano queste cinesate,ci aggiungi 60€ e hai un galaxy nexus,che è sicuramente meglio,come desing,qualità costruttiva (davvero ottimo,meglio anche del nexus 4 che si rompe da niente) anche come supporto (non so con sti telefoni quante rom compatibili trovi…)

    • EnricoD

      io presi un nexus i9250 a 249,90 al Marcopoloshop lo scorso dicembre…
      concordo con quello che dici.
      Un mio amico ha un Nexus4 e oltre alla pessima qualità costruttiva, lamenta una risoluzione peggiore di quella del mio nexus parlando a livello delle tonalità dei colori…
      per quello che riguarda le cinesate…
      bèh… io le eviterei alla grande!!!!!!!!!!!!!!
      e nessuno mi venga a dire che tanto pure samsung usa pezzi cinesi, che samsung è coreana e gli schermi se li produce e li vende… sulla qualità di samsung non c’è nulla da dire… non a caso il nexus4 è un LG e non samsung… se fosse stato samsung sarebbe stato di gran lunga superiore come smartphone e avrebbe potuto essere il degno successore del caro vecchio ma sempre verde Galaxy Nexus i9250 Maguro!

      Meglio aspettare offerte, mettere da parte i soldini e farsi un buon smartphone …
      Galaxy Nexus ad es. a 259 euro si trova con le offerte
      Galaxy S3 in offerta penso che abbia un prezzo abbordabile…
      Galaxy S2, il caro s2 sempre un ottimo dispositivo
      galaxy s2 plus
      Qualche Xperia, penso che ce ne siano di buoni dispositivi
      Xperia V ed Xperia Z…

      Aspettare le offerte e i sottocosti è la cosa migliore

      • anch’io la pensavo come te tempo fa avevo in Samsung Galaxy Note che ho sostituito con un JiaYu G3
        personalmente non tornerei più indietro ok per samsung trovi guide rom ecc ma alla fine penso che la qualità non sia sempre cosi eccelsa come si voglia far credere
        il mio smartphone cinese ha plastiche molto più resistenti confronto il note e altri modelli (premetto che s4 non lo ancora visto) anche lo schermo ha colori più brillanti e ben definiti e come performance autonomia e reattività non ha paragoni con il samsung note
        il note non arrivavo a sera prima di doverlo caricare ora con il jiayu faccio 2 giorni senza problemi
        poi ognuno con i soldi fa quello che vuole

        • CF

          anche io ho il Jiayu G3. Ottimo.

        • Roberto

          beh, a proposito di qualità costruttiva delle marche famose… Il vetro che protegge il touch screen del Galaxy S3 è di una fragilità spaventosa (stiamo parlando di cadute da 30cm) e il prezzo per la sostituzione richiesto dall’assistenza Samsung si avvicina al prezzo del telefono propopsto

          • EnricoD

            Il vetro per definizione è il materiale fragile per eccellenza… Il più fragile di tutti perche rigido e privo di plasticità e resistenza alla abrasione ( graffi e rigature) e agli urti.
            Purtroppo queste proprietà sono tipiche di plastiche e non di materiali vetrosi, quindi finché non si riuscirà a fare una plastica trasparente di quegli spessori purtroppo è il vetro il candidato migliore per schermi LCD e OLED.. Perché è trasparente e lascia passare la luce… Secondo me tutti i dispositivi hanno schermi di vetro e tutti sono fragili.. Che sia Samsung o qualche azienda cinese.. Parlo da studente di Scienza dei Materiali al quale il prof di elettronica rompeva tutti i giorni le palle sugli OLED ed LCD per smartphone e nuove applicazioni sui flessibili… 😉 sulle cover invece penso il contrario..sono di plastica con rinforzi di fibre di varia natura come il carbonio e se sono fragili allora significa che le hanno fatte male, che hanno uaato plastiche scrause senza rinforzo, o messo male o lavorato male..e che so stronzi se hanno messo in vendita certe cover penose

      • ale

        concordo,comunque per il display usa il kernel trinity,ti sistema i colori in un modo fantastico,poi diventa un display ottimo,migliore del nexus 4 (quello del nexus è amoled,molto meglio,la risoluzione è come l’ s3)

        Anch’io volevo prendere un nexus 4,ma poi valutando la qualità costruttiva bassa (il display posteriore si rompe facilmente,problemi con la batteria,usb otg che non va,display peggiore),si va be hai 2 giga di ram,che forse sono l’ unica cosa utile,la cpu super potente che poi non si sfrutta

        Il galaxy nexus ottimizzato (paranoid android + kernel trinity + trim del filesystem fatto regolarmente) batte molti altri telefoni di adesso ed è ancora un top di gamma alla fine

        • EnricoD

          Io uso la Xenonhd di ROM + air kernel weekly updated … la paranoid l ho provata per qualche giorno. Ma ora é alla v3.5 con halo alpha (di cui non capisco l utilità) e ciuccia batteria… Anche se é una rom prestante e fica x per le sue funzionalità uniche… Aspetto una stable release, cosi come aspetto la stable di cm10.1 di cui sono innamorato .appena esce schiaffo l ak kernel su cyanogenmod.la xenonhd di tutte le ROM che ho provato è la più reattiva e fluida, ha moltissime personalizzazionie ha molti ttweaks di partenza per la batteria e performance… Provala… Anche su questa ci sono le impostazioni avanzate per lo schermo, impostando i moltiplicatori come cyanogenmod migliora molto … 🙂 il nexus 4 ha una pessima risoluzione, i colori sono smorti… Lontano dal mio caro nexus.. Potente o no, non lo comprerei mai.. èun opessimo dispositivo…

          • ale

            Si ma io uso la paranoid perchè non mi piace sprecare quasi un centimetro di schermo fra tasti di navigazione e barra di notifica,la nuova funzione è utile per chi nasconde la barra di notifica,il consumo della batteria non è troppo eccessivo,poi tanto io sono abituato a lasciarlo attaccato all’ alimentatore tutta notte quindi la mattina l’ ho bello carico a se non lo uso tanto arrivo a sera con ancora il 50%

    • Stoccafisso

      io appena preso un Caesar 9600a 189 euro tutto compreso, sono stra-felice una vera potenza.. sostituendo un HTC Desire S da 300 euro.

      solo cinesi smarcati.

  • lucio

    ma lasci stare

  • lucio

    ferra sempre a pubblicizzare il tuo amico senza p.i. venditore di cell cinesi?

  • Giovanni

    Grazie Roberto per l’articolo (immagino non sia una coincidenza che giusto oggi ti chiedevo informazioni in merito allo UMI X1S), vedo che quindi ritieni anche tu questo smartphone molto interessante.
    Perdona la mia ignoranza, ma l’aggiornamento via OTA come dovrebbe funzionare? Sarà direttamente la UMI ha rilasciarlo o lo si dovrà cercare altrove?
    Ho letto in rete che il lancio ufficiale è avvenuto solo pochi giorni fa, dopo un paio di mesi di attesa, quindi grossoshop dovrebbe già averli disponibili a magazzino? Eventualmente proverò a contattarli, ancora grazie.

  • Massimiliano Vigliotta

    Se volete c’é anche Xtouch X508
    Processore: Quad-Core 1.2GHz
    Android: 4.2.1
    Memoria Ram: 1GB
    Storage: 4GB + 8GB Micro-SD
    Display: 5.7″
    Multi-Lingua
    Dual SIM
    Sul sito della souq costa, 929.00 AED (che per noi convertiti in € costa 194.77€)
    E’ carino ma anche molto bello

  • NaaC

    molto bello, meglio questo o lo star S5 secondo voi? Anche come aggiornamenti per i non proprio smanettoni (come il sottoscritto)

  • lucio

    molto meglio un ativ s…
    sempre a far propaganda al vendor che non pubblica sul sito la P.I. complimenti

    • NaaC

      conosci qualche altro sito italiano che venda questi prodotti? Effettivamente la cosa della P.I. l’ho notata solo ora

  • Gianni

    Alla faccia della serietà di grossoshop!!!!!!!!
    Mi fanno acquistare un telefono dandomi la disponibilità,pago e poi mi dicono che non è disponibile,ok cambio marca….richiedo altro telefono “DISPONIBILE” ma mi dicono che mentre facevo l’ordine(guardacaso) è andato esaurito e mi ripropongono il cellulare che avevo richiesto in un primo momento.
    Ovviamente ho rifiutato e richiesto il rimborso……per fortuna che c’è PAYPAL!!!!!!

  • dicono che pantheon si potrà installare anche in fedora

  • Flex

    Mi piace! Complimenti per la musica di sottofondo… azzeccatissima per rievocare il passato 🙂

  • magix

    Interessante….ma credo che dovrebbero fare solo il de.

  • Scusate raga ma che fine ha fatto il pannello per la sospensione dello schermo e i vari programmi che dovevno essere implementati come AppCenter e il nuovo IM?

    • JackPulde

      da come leggevo nel launchpad sono rimandati a Freya+1 (la prossima release).

  • JackPulde

    Purtroppo mi aspettavo molte più novità :/

    P.S. Lo so che è contro la loro filosofia… Ma cavolo a me serve il desktop con le icone xD

    • La scrivania si può attivare. 😉

      • JackPulde

        Si ma viene gestita da Nautilus (o nemo)… Non da phanteon-files… Viene su un casino dopo xD

        • tomberry

          Ma se ti piace un’impostazione simile puoi usare Pinguy OS…

  • Carlo

    Avrà maggiore successo quando arriverà il famigerato unity 8 senza desktop che sancirà la morte di ubuntu come sistema per notebook e fissi. A quel punto tutte queste distro si affiancheranno ad ubuntu come alternativa a windows.

    • UbuntuAvenger

      Non credo proprio dato che se non ti va unity puoi usare ubuntu mate , ubuntu xfce o ubuntu kde o o ubuntu lde ubuntu gnome o…..

      • TopoRuggente

        Non uso ne Ubuntu ne Unity, ma ho serissimi dubbi che gli utenti ubuntu abbandoneranno la distribuzione.

        Ovviamente quando unity aveva problemi di stabilità lamigrazione era quasi forzata.
        Ora con unity funzionante, credo che ci sarà addirittura un ritorno, gli utenti ubuntu sono “interessati” alle novità e all’eye candy,sono abituati ad una distribuzione che cambia rapidamente.

    • Robertox

      Continuate a non considerare Linux Mint, e continuate a fare male. Quando arriverà Unity 8, e “se” sancirà la morte di Ubuntu, i “Flussi Migratori” Andranno in 2 direzioni (Mint, e distro KDE). Sai perché, perché gli utonti non sono così utonti da passare ad una derivata a malapena capace di gestirsi.

    • EnricoD

      sopravvaluti elementary

    • JackPulde

      Sarà… Io invece sono convinto che farà successo Ubuntu 🙂

  • ekerazha

    Il posizionamento dei pulsanti per chiudere/ridimensionare le finestre è ridicolo… e già si nota l’incoerenza in applicazioni come ad esempio Midori dove invece sono collocati come lo erano prima.

  • jancu

    dalla poca carne sul fuoco vista mi sa che questo team ha meno dei 4 gatti di xfce e mate, e poi le modifiche alle tabs del file manager sono un peggioramento, sono + piatte nel colore, vabbè che come FM fa abbastanza pena, ma a peggiorarlo ce ne vuole

  • Robertox

    Continuo a pensare che non stiano portando nulla di nuovo, anzi stanno togliendo le possibilità di personalizzazione tipica di linux. Mi sembra un’opera di Narcisismo estetico e niente più, secondo me non durerà molto, mi spiace per loro ma a me sto Foré non convince, mi sembra uno che vuole solo mettersi in mostra.

  • Pablo_Cron

    Si può usare come DE per Freedos?

    • EnricoD

      ha ha ha ho riso cosi tanto che ho perso 1kg per ogni lettera grazie a questa battuta vecchia come mia Nonna
      🙂

  • Giaci

    ma la stessa Mint è una derivata di Ubuntu se non sbaglio… Io mi trovo bene sia con elementary che con Mint comunque, e devo dire che la prima è effettivamente più veloce e meno esosa in risorse, nel mio caso

    • Robertox

      “Per la teoria dei numeri” é sempre una questione di numeri, il team Mint sfornano distro ogni 6 mesi, perché hanno un numero di programmatori atti a soddisfare una produzione lavorativa, che si tramuta in qualità in poco tempo, quelli di EoS sono 4 morti di fame senza offesa, e sfornano una distro ogni 2/3 anni, a questo punto meglio Debian, almeno non è una derivata ed i pacchetti se li fanno da soli. Ma gli utenti preferiscono avere una distro che si aggiorni costantemente, piuttosto che una distro che non si aggiorna quasi mai. Questo senza nulla togliere al lavoro fatto su Elementary, che è di ottimo livello, ma non da le stesse garanzie che offrono altre distro più blasonate.

No more articles