Dronecode, piattaforma open per Droni supportata dalla Linux Foundation

57
51
La Linux Foundation ha annunciato il nuovo progetto Dronecode, piattaforma per lo sviluppo di software open source per gestire Droni.

Dronecode
I Droni sono ormai dei dispositivi sempre più utilizzati non solo in ambito militare ma anche per effettuare riprese dall’alto in zone impervie ecc. Sono ormai presenti sul mercato diversi modelli anche economici dotati di interessanti caratteristiche come ad esempio la gestione da pc o device mobile. A puntare sui Droni troviamo anche la Linux Foundation la quale ha recentemente presentato il nuovo progetto Dronecode, una piattaforma per sviluppare software open source sicuro e affidabile per la gestione di droni. A supportare il progetto Dronecode troviamo già diverse aziende come Intel, Qualcomm, Box, Baidu, 3D Robotics, SkyWard, Yuneec e molte altre ancora.

Stando alla Linux Foundation, attualmente sono già impegnati nel progetto Dronecode più di 1200 sviluppatori che stanno lavorando in software liberi per gestire i futuri droni, in maniera da garantire una maggiore sicurezza oltre a ridurre i costi dei piccoli velivoli visto che non si avranno costi legati a licenze varie.

Drone gestito da Dronecode

A coordinare il progetto Dronecode troviamo Andrew Tridgell, sviluppatore di importanti progetti open source come ad esempio Samba e rsync, oltre a vari membri delle aziende che hanno deciso di supportare la nuova piattaforma open.

Staremo a vedere se i futuri droni verranno gestiti da software open source sviluppati attraverso la nuova piattaforma Dronecode.

Home Dronecode