In questa guida vedremo come installare phpVirtualBox per accedere e operare da remoto a VirtualBox direttamente dal nostro browser web.

phpVirtualBox in Ubuntu
VirtualBox è un software multi-piattaforma che ci consente di avviare una macchine virtuali Linux, Windows e Mac per poter ad esempio testare nuovi sistemi operativi, software ecc. Grazie a VirtualBox possiamo ad esempio installare una macchina virtuale con Windows all’interno di Linux, in maniera tale da operare ad esempio in Microsoft Office o in altri software non disponibili per il sistema operativo libero. E’ possibile accedere e utilizzare VirtualBox anche da remoto, senza quindi dover utilizzare client o altri software ma semplicemente il nostro browser preferito, tutto questo grazie a phpVirtualBox.

phpVirtualBox è un progetto open source che ci consente di avere un’interfaccia web di Oracle VirtualBox nella quale poter accedere, gestire e avviare le varie macchine virtuali direttamente all’interno di un normale web browser.

Con phpVirtualBox potremo quindi accedere da remoto al nostro pc o server con VirtualBox installato e avviare le varie macchine virtuali oppure operare in esse. Esempio se abbiamo VirtualBox installato in Linux sul pc desktop possiamo utilizzarlo anche da remoto in un tablet, pc con Windows o Mac ecc collegato alla nostra rete locale.

Ecco come installare e configurare correttamente phpVirtualBox.

La prima cosa da fare è installare VirtualBox, per farlo basta semplicemente scaricare il pacchetto specifico per la nostra distribuzione dalla home ufficiale del progetto.
Una volta installato dovremo installare anche Oracle VM VirtualBox Extension Pack che possiamo scaricare da questa pagina.

Ora possiamo procedere all’installazione di phpVirtualBox che richiede però Apache2 e PHP incluso nella nostra distribuzione.

Per installare Apache2 e PHP in Ubuntu, Debian e derivate basta digitare da terminale:

sudo apt-get install apache2 php5 libapache2-mod-php5

una volta installato Apache2 e PHP dovremo creare un nuovo username vbox (possiamo cambiare vbox con un nome preferito) digitando:

sudo useradd vbox
sudo passwd vbox

ci verrà chiesto di inserire la password da dare al nuovo user vbox.

Ora dovremo aggiungere vbox al gruppo vboxusers digitando da terminale:

sudo usermod -aG vboxusers vbox 

possiamo ora procedere al download ed installazione di phpVirtualBox, per farlo basta digitare:

cd /tmp/
wget http://sourceforge.net/projects/phpvirtualbox/files/phpvirtualbox-4.3-1.zip
unzip phpvirtualbox*.zip
sudo mv phpvirtualbox-4.3-1 /var/www/html/phpvirtualbox

una volta completata l’installazione dovremo editare il file di configurazione di phpVirtualBox, prima di procedere andiamo a fare una copia di backup digitando:

sudo cp /var/www/html/phpvirtualbox/config.php-example /var/www/html/phpvirtualbox/config.php

e successivamente digitiamo:

sudo nano /var/www/html/phpvirtualbox/config.php

a questo punto dovremo modificare l’eventuale username e inserire la password correlata nella sezione:

....
var $username = 'vbox';
var $password = 'password';
....

esempio per l’user e password vbox sarà

....
var $username = 'vbox';
var $password = 'vbox';
....

in fondo dovremo inserire:

var $noAuth = true;

Salviamo il tutto digitando Ctrl + x e poi s

A questo punto sempre da terminale digitiamo:

sudo nano /etc/default/virtualbox

e inseriamo:

VBOXWEB_USER=vbox

dove al posto di vbox andremo ad inserire il nuovo username creato in precedenza.
Salviamo il tutto digitando Ctrl + x e poi s

Ora siamo pronti ad utilizzare il nostro phpVirtualBox, avviamo l’accesso da remoto digitando:

sudo /etc/init.d/vboxweb-service start

non ci resta che avviamo il nostro browser all’indirizzo http://localhost/phpvirtualbox oppure al posto di localhost il nostro IP ci verrà chiesto l’user e password dell’utente creato in precedenza, successivamente avremo VirtualBox attivo sul nostro browser.

Home phpVirtualBox

  • ginorampino

    Giusto per curiosità: su Kubuntu 12.10 non lo trovo nei repo, se clicco sul link mi dice che apt non è associato a nulla (non sono mai riuscito a sistemare sto problema), e dal sito produttore ho vedo solo i sorgenti. Suggerimenti su dove possa trovare il .deb?

    • gyanny

      non sono sorgenti, quelli sul sito del produttore, ma un semplice archivio compresso.

      lo scarichi, lo estrai, entri nella cartella MasterPDFEditor, clicchi su pdfeditor e si avvia l’applicazione. in buona sostanza non richiede installazione, ma funziona come applicazione stand alone.

      • ginorampino

        Ah ottimo. Quando ho visto il tar.gz non ho nemmeno scaricato per vedere cosa fosse. Grazie!

  • js3

    ma è gratis???

    io l’ho installato da ubuntu software center, funziona che è una meraviglia, ma nel menù c’è la voce sospetta “register…”. ho controllato nel sito e il programma andrebbe acquistato. ne sapete niente?

    • js3

      ok, trovato: free for non-commercial use.

      mai visto un programma di modifica di pdf così avanzato! uno spettacolo

  • Filippo Capizzi

    L’ho installato, ma non mi si avvia.

    Ho Ubuntu 12.04 con GNOME 3. A qualcuno accade?

  • Qualcuno sa dirmi come abilitare il remote display su vm windows via web interface?

  • jboss

    la creazione del nuovo user si può evitare?

No more articles