openSUSE: primi passi con Snapper

15
235
Ecco come utilizzare Snapper in openSUSE, software per creare e ripristinare snapshot del sistema operativo 

Snapper in openSUSE
La nuova release 13.2 di openSUSE sarà la prima distribuzione ad includere di default il nuovo file system BTRFS. BTRFS è un file system open il cui sviluppo è iniziato nel lontano 2007 da parte di Oracle e poi supportato da SUSE, Red Hat, Intel e Fujitsu. L’idea del progetto è quella di fornire un file system ottimizzato per il cloud / server in grado di essere affidabile e soprattutto includere la possibilità di scalare velocemente ingenti risorse di storage.
BTRFS consente anche la deframmentazione con il file system montato, l’allocazione dinamica degli inode e molte altre features compresa la possibilità di creare snapshot del disco montato, ossia un backup in tempo reale dell’intero sistema. In openSUSE possiamo gestire e creare / ripristinare snapshot del sistema tramite il tool Snapper di default in openSUSE 13.2 e Factory.

Snapper è uno strumento open source sviluppato per fornire una completa gestione delle istantanee di sistema (denominate anche snapshot) del file system btrfs. Tra le principali caratteristiche di Snapper troviamo la possibilità di creare ed eliminare i vari snapshot, possiamo inoltre confrontare due istantanee e ripristinare solo alcune differenze delle due, possiamo ad esempio ripristinare solo alcuni aggiornamenti del sistema (esempio solo l’aggiornamento del Kernel o di un software) mantenendo il resto del sistema operativo aggiornato.

Snapper in openSUSE - Gestore Snapshot

Con Snapper è possibile creare istantanee automatiche del sistema operativo in maniera incrementale (risparmiando cosi spazio disponibile), da notare anche il supporto per Ext4 e LVM, la possibilità di filtrare alcune tipologie di file (esempio file multimediali) che non vogliamo salvare / effettuare il backup.

Snapper in openSUSE - Crea Snapshot

Snapper è uno strumento che ci consente di avere un sistema operativo sempre stabile e funzionale, in caso di problemi potremo ripristinare velocemente uno snapshot direttamente da interfaccia grafica o da riga di comando (possiamo anche operare nel ripristino attraverso la live di openSUSE).

Per maggiori informazioni su Snapper consiglio di consultare la pagina dedicata dal portale openSUSE.

Qualcuno di voi ha già utilizzato / utilizza Snapper?