Netflix: dice no all’Italia visto che internet fa schifo

84
132
I progetti della broadband vanno a rilento perchè è da DECENNI che nelle telecomunicazioni siamo in mano a degli INCOMPETENTI di primissimo livello.
Netflix in Ubuntu
Abbiamo investito VAGONATE di soldi nella rete in rame più grande del mondo (con manutenzione ipoteticamente e secondo calcoli complessi praticamente NULLA) e oggi come oggi in soldoni vale 0 (fai prima a venderla al lattoniere per rifarti le grondaie), proprio perché in quanto a capillarità di cabinet siamo indietro di 10 anni rispetto agli altri. (OLO in ULL a 3.7km dalla centrale, con attenuazione a 56db perchè dopo 15 anni questi sono i risultati, abbassata a 53db in Gdmt per tenerla stabile, banda passabile solo grazie al target SNR
modificato da telnet.. la solita “lotta” italiana con la banda).
Aria fritta, tante belle parole sulla nomenclatura della banda (iper-ultra-mega-fanta) ma finora non si è mai vista UNA vera roadmap con un piano nazionale FTTx come han fatto in tutti gli altri paesi normali (prima FTTC per tenere bassi i costi e poi investimenti a larga scala post-2018 in FTTH), tabelle/db con una mappatura di cabinet/centrali con previsione scavi, status, ecc.

Tutto vago come sempre, “sì, lo faremo entro il 2020… dai che forse lo facciamo nel 2025“. Già siamo attualmente al ~100° posto in NetIndex http://bit.ly/1vlmM3s (mai scollati dal 90°), nel 2020 avremo le infrastrutture già obsolete. Fenomeni solo nel promise broadband (3° al mondo).
La Romania da 2-3 anni è già ormai anni luce rispetto a noi; faccio presente che in Romania e Moldavia, per noi considerate quasi “terzo mondo”, con appena ~10€/mese si hanno un downstream di 100+Mbps (30/40 in up) e pure la tv, il “terzo mondo” ( alla fine siamo NOI)

Netflix non arriverà mai in Italia non tanto per paura dei nostri broadcast ma per il problema della pirateria e delle tasse.. ah già, e per la banda perché con questa ti fa buffering anche con lo streaming a 576i… a 720p poi… a 1080p

Parlare di Streaming (serio, non quello a 300Kbps per vedere le partite di basket/calcio in kazako) in Italia è da Minority Report.. pura fantascienza.
Il fatto che Netflix non arrivi in Italia è l’ultimo dei problemi ora.. (ma chi ha a casa un downstream, in ULL o meno, che ti regge un servizio come Netflix è da ritenersi cul..fortunato) PRIMA una FTTx nazionale, poi ci potremo porre il problema di Netflix.

Colgo l’occasione per ringraziare il nostro lettore  Lux85 che  ci ha segnalato e scritto questo articolo. (scusandomi per non aver inserito l’username ma ho erroneamente rimosso l’email)