Mozilla ha annunciato che un bug nel proprio database poteva mettere in serio pericolo i dati personali dei vari sviluppatori della fondazione no profit.

Mozilla
Cominciano le prime “grane” per Chris Beard è il nuovo CEO di Mozilla visto un recente bug che sta facendo tremare i developer della fondazione no profit.
A segnalarlo è proprio Mozilla attraverso il proprio blog ufficiale, indicando come un  bug riscontrato nel proprio database potrebbe aver reso accessibile ad utenti malintenzionati nomi, indirizzi email, password ecc di migliaia di sviluppatori. Stando a Mozilla gli account Developer Network a rischio sono circa 76.000 i quali sono rimasti salvati nel proprio server senza essere criptati.

Mozilla ha indicato che non è possibile sapere i dati rimasti “in chiaro” siano finiti o meno in mani di utentei malintenzionati consigliando quindi a tutti i developer di cambiare immediatamente le credenziali per accedere al portale. Il bug inoltre è stato immediatamente corretto e tutti i dati sensibili nuovamente criptati inoltre Mozilla ha già avvertito tutti i developer dell’accaduto.

Ricordo che i dati a rischio riguardano solo quelli degli sviluppatori Mozilla Developer Network, i dati per la sincronizzazione dei dati, password ecc utilizzati attraverso Firefox Sync non hanno subito alcun problema.

  • Simone Dedo

    Ma non è ottimo proprio per niente. Ho in ufficio una versione più potente di quell’APU (AMD E-350) e mi fa incazzare e basta.

    Per non parlare di riproduzione video, un aborto.

    Discorso diverso per freenas, ma a quel punto ci sono comunque soluzioni migliori come un intel celeron.

    • premetto che la scheda indicata lo installata su un mio pc un paio di giorni fa per testare i progressi dei driver amd e devo dire che va che è una meraviglia
      molto più potente di un atom d525 che avevo prima
      logicamente non si deve paragonare ad un i7
      ma per l’office e per la gestione domestica va che è una meraviglia unico neo la mancanza di una hdmi comunque con il vga collegato alla tv riesco comunque a riprodurre i video in fullhd 😀

      • Il VGA è una connessione ormai penosa. È analogica e le TV moderne quindi devono convertire il segnale da analogico a digitale, che fa perdere un po’ di qualità.
        In ogni caso c’è la connessione DVI-D che è compatibile con HDMI. Con pochi € si prende un adattatore DVI-D – HDMI.

        • asdff

          Pero’ ci sono un fracco di monitor economici che hanno solo la VGA. Vedi i problemi con rasbpi.

      • roberto quindi questa scheda che hai recensito ce l’hai? l’hai provata?? a trasferire file tramite la connessione lan gigabit come si comporta?? riesce a supportare bene il trasferimento a quella velocità??

        grazie

        • si lo recensita solo che mi è stata rubata nei giorni successivi assieme ad altri pc e altre cose quindi non ho potuto testarla a fondo

    • Pure io ho una mini ITX con l’E-350 e ti posso dire che lo uso proprio come mediacenter, mi riproduce tutti i formati anche pesanti senza problemi.

    • Nicola VR

      Ho un netbook con l’APU C-60 ed i film in 1080p vengono riprodotti senza nessun problema

  • In realtà è una soluzione pessima per un NAS.
    Un NAS ha bisogno di basse prestazioni, meglio prendere qualcosa come l’Odroid-X se non si ha bisogno di RAID mirrored.

    E non ditemi che costa di più. A questa scheda devi aggiungere un case e un alimentatore.

    • yeyeye

      Dubito molto che con odroid tu possa riempire per bene una o due gigabit, non ce la fa un atom a servire piu’ di 60MB/s

    • se hai la connessione gigabit, in qualche modo vorrai pure sfruttarla, un odroid penso che ti darebbe la stessa velocità sia se trasferisci dati via gigabit sia se li trasferisci a 100mb, perchè tanto non credo che la cpu riuscirebbe a sfruttare 1000mb di trasferimento

    • Siddharta

      “Un NAS ha bisogno di basse prestazioni”. Certo. Ne ha bisogno. Se va troppo veloce si inciampa a e cade.

  • Simone Dedo

    Dite quello che volete, ma ho i driver proprietari installati, flash installato, xvba installato e non tornerei mai più su AMD dopo aver visto Intel come si comporta.

    • giovomin78

      Non so bene che problemi puoi aver incontrato, ma uso tutti i giorni un subnotebook con l’E-450 (300 mhz pù veloce..) e credimi tutti questi problemi non lì vedo..

      e lo uso come sistema da battaglia per andare in conferenza o presso laboratori esterni, per scrittura testi, calcolo scientifico minimo, piccoli calcoli con matlab in mobilità, editing di grafici e foto.. e ti dirò mai un problema.
      I
      l tutto con peso minimi e rigorosamente in ambiente Linux.

      Prima avevamo un sistema con Atom N270, quello si che faceva passare la voglia di usarlo..

      Poi certo, per il calcolo serio usiamo il cluster, ci mancherebbe!

      • Simone Dedo

        Beh, dall’uso che ne fai, nemmeno io avrei problemi, ma prova una costante navigazione web su più schede con adobe flash a farti frullare il processore con GNOME 3 o KDE e poi ne riparliamo.

        Bada che il mio non è un tono di sfida, ma semplicemente il tono di una persona che non affiderebbe mai più AMD per l’utenza Linux.

  • CuccuDrillu10

    Ma questa scheda madre ha processore e scheda video integrati? Come mai costa così poco?

    • andrea silv

      be sta in circolazione da un bel po’ di tempo ed amd fa prezzi aggressivi… ripeto sembra un affarone ed in rete recensioni negative (problemi, bug) non se ne trovano… peccato che le manchi qualcosina per essere perfetta

  • andrea silv

    a dire il vero è l’unica mini itx a basso consumo con ben 6 porte sata a 60/70 euro… io preferirei l’atom per via dei consumi leggermenti + bassi e per il fatto che gestirei tutto da ssh e webgui (quindi no scheda video)… tuttavia schede mitx con aton o celeron e 6 sata non ne ho viste… sembra proprio che per i nas fai da te non ci sia ancora la scheda madre “must buy”… questa si avvicina molto ma non gestisce i raid ed in effetti ha quella scheda video che proprio non userei (ed è un peccato perchè sul mio netbook la uso tanto su youtube)…

    se non esce nulla di meglio … quasi quasi mi prendo questa !!! 😉

    • non posso non essere d’accordo sul fatto che non ci sono mobo “must buy” per NAS, ma credo che per quanto riguardi il RAID, la situazione può essere facilmente aggirata facendolo a livello software.

No more articles