In questa guida vedremo come installare / impostare il DNS Dinamico / DDNS fornito da Duck DNS in Ubuntu e altre distribuzioni Linux

Duck DNS
Il DNS Dinamico è una tecnologia che consente di associare un’indirizzo DNS ad un’indirizzo IP dinamico. Questa funzionalità ci consente di mantenere uno stesso indirizzo pur avendo una connessione con IP variabile consentendoci quindi di poter accedere da remoto al nostro sistema senza dover utilizzare ad esempio un’indirizzo IP statico. Duck DNS è un servizio web gratuito (basato su Amazon EC2) che ci consente di avere il nostro DNS Dinamico correlato al nostro indirizzo IP, una volta creato dovremo impostarlo nel nostro router (nella maggior parte dei router è disponibile questa opzione) in maniera tale da consentici l’accesso da remoto al nostro sistema.

Il team The Fan Club (noto per lo sviluppo di Grive Tools il miglior client per Google Drive per Linux) ha creato Duck DNS Setup un semplice script che ci consente di impostare correttamente Duck DNS in maniera tale da segnalare eventuali cambiamenti del nostro indirizzo IP.

Duck DNS Setup è disponibile in due versioni, una a riga di comando e l’altra con interfaccia grafica (richiede zenity installato nella nostra distribuzione), inoltre il tool è disponibile anche per Apple Mac OS X, lo script andrà ad aggiornare automaticamente il nostro indirizzo IP in Duck DNS ogni 5 minuti.

– Installare Duck DNS Setup

Prima di procedere con l’installazione di Duck DNS Setup dovremo creare un’account in Duck DNS per farlo basta collegarci in questa pagina e cliccare in alto su Login in Twitter, Facebook, Reddit o Google, una volta effettuato il login dovremo creare un nuovo indirizzo correlato al nostro IP. Una volta creato un’account basta scaricare la versione a riga di comando comando ( Duck DNS Setup – Linux/OSX Command Line) o con interfaccia grafica ( Duck DNS Setup – Linux GUI) da questa pagina.

Per la versione di Duck DNS Setup a riga di comando basta estrarre il file .tar.gz e spostare il file duck-setup.sh nella home e da terminale digitiamo:

chmod +x duck-setup.sh
./duck-setup.sh

ci verrà chiesto di inserire l’indirizzo Duck DNS associato al nostro IP e successivamente il Token di verifica, al termine ci verrà confermata l’attivazione di Duck DNS nel nostro sistema,

Duck DNS Setup GUI in Ubuntu

Per la versione di Duck DNS Setup con interfaccia grafica, basta installare zenity (tool presente nei repository ufficiali delle principali distribuzioni Linux) spostare il file duck-setup-gui.sh nella home e digitiamo da terminale:

chmod +x duck-setup-gui.sh
./duck-setup-gui.sh

ci verrà chiesto di inserire l’indirizzo Duck DNS associato al nostro IP e successivamente il Token di verifica, al termine ci verrà confermata l’attivazione di Duck DNS nel nostro sistema.

Per rimuovere Duck DNS Setup basta digitare:

./duck-setup.sh remove

o

./duck-setup-gui.sh remove

e confermiamo la rimozione.

Home Duck DNS Setup | Duck DNS

  • gino

    Not Found

    The requested URL /xixplayer/Zittergies_XiX-Player/Download.html was not found on this server.

  • heisenberg

    salve è molto interessante. Non ho capito una cosa però.
    Avviato il file sh e fatto ciò che mi chiede alla fine mi da ok e basta…
    Quello che mi chiedo continua ad aggiornare il server dns anche dopo il riavvio del pc ?
    Devo sempre aver bisogno di avviare il mio account ?
    Non si può fare via root all’avvio del boot come no-ip ?

    RIUSCITO
    ho risolto da questa guida
    http://wiki.ubuntu-it.org/AmministrazioneSistema/Cron

  • heisenberg

    sono riuscito ha farlo avviare come root:

    Ecco quello che ho fatto:

    prima di tutto ho
    eliminato la prenotazione di duckdns sul mio account:

    questa
    parte la potete saltare se non avete avviato lo script duck-setup.sh

    [ crontab -l ]

    ed ottengo il nome
    della prenotazione lo copiamo è lo incolliamo qui:

    [ crontab -i nome
    prenotazione ]

    dopo di che ho dato
    sul terminale il comando [ su ] ho inserito la passworld mi sono
    copiato il file sh di duckdns sulla cartella di root con:

    [ cp /home/nomeUtente/duck-setup.sh
    /root ]

    da li l’ho avviato:

    [ cd /root ]

    [./duck-setup.sh ]

    e alla fine mi ha
    creato il file su crontab del root. Per farlo girare senza riavvire
    il pc date:

    [ cp -e | grep cron] annotate il numero di PID

    [ kill PID ]

    l’applicazione si
    riavvierà automaticamente, per verificare date:

    [ cp -e | grep cron];

  • Marco

    “nel nostro router (nella maggior parte dei router è disponibile questa opzione)”
    @ferramroberto se ho ben capito dal loro sito solo i router con firmware free (openwrt ddwrt ecc) sono compatibili perche’ possono far girare lo script, gli altri solitamente hanno l’aggancio solo a DynDNS.

  • g cong

    Articolo interessante. Ci sarebbe pure noip, che non necessita neppure di modificare le impostazioni del proprio router.

No more articles