E’ disponibile la nuova versione numero 6 di Budgie Desktop, aggiornamento che include il nuovo editor del pannello, applet e altro ancora.

Budgie Desktop v6
Lo sviluppo di Budgie Desktop non va in vacanza proprio in queste ore è stata presentata la nuova versione numero 6 che andremo ad analizzare in questo nostro articolo. Budgie Desktop è un progetto open source (basato sullo stack di Gnome) che punta a portare un’ambiente desktop leggero e funzionale da poter essere utilizzato sia in nuovi che datati personal computer. Budgie Desktop 6 porta con se diverse correzioni di bug e soprattutto il nuovo editor del pannello dal quale potremo cambiare la dimensione del pannello e portarlo anche nella parte alta del nostro desktop (per accedere al Panel Editor basta dare un click con il tasto destro del mouse sul pannello e clicchiamo sull’opzione Preferenze). Attraverso il nuovo editor del pannello di Budgie Desktop troviamo la nuova opzione che ci consente di integrare il tema di Gnome nel pannello (richiede il riavvio dell’ambiente destktop) consentendoci di adattare il colore del pannello con il tema / set d’icone utilizzato.

Con Budgie Desktop 6 debutta anche il gestore degli applet integrato nell’editor del pannello, nel quale potremo cambiare la posizione degli applet nel pannello o aggiungerne / rimuoverne di nuovi.

Budgie Desktop - preferenze pannello

Budgie Desktop 6 include due nuovi applet, Task List e Workspaces Switcher il è un gestore delle finestre nel pannello con tanto di icona e descrizione il secondo ci consente di accedere velocemente nei vari spazi di lavoro / desktop virtuali.

Per aggiungere nuovi applet basta accedere alla sezione Applets nell’editor del pannello e cliccare in “+” e avremo l’elenco degli applet disponibili, basta selezionarne uno e cliccare su Add. Una volta integrato postremo spostarli nel pannello oppure eliminarlo con il tasto “” da notare anche la possibilità di integrare l’applet nel vassoio di sistema / status area spuntando l’opzione correlata.

Budgie Desktop - Gestore Applets

Per maggiori informazioni su Budgie Desktop v6 consiglio di consultare le note di rilascio disponibili in questa pagina.

– Installare Budgie Desktop 6

Budgie Desktop v6 è già disponibile per Evolve OS basta digitare da terminale:

sudo pisi upgrade 

al termine dell’aggiornamento basta riavviare la distribuzione per avere il nuovo Budgie Desktop 6.

Possiamo installare / testare il nuovo Budgie Desktop 6 in Ubuntu e derivate attraverso questa guida, oppure attraverso i repository ufficiali di  Manjaro Linux, mentre per Arch Linux, openSUSE e Fedora basta consultare il nostro articolo dedicato.

Home Budgie Desktop

  • riccaficca

    ma fuduntu ha i codecs integrati stile mint?e poi è vera quella storia della gestione energetica migliore che garantisce più durata della batteria=?

    • Usa Jupiter se non erro quindi se ben configurato hai un’ottimizzazione sulla batteria di anche un buon 40% rispetto a chi non ha jupiter, ma dipende sempre dall’hw, ad esempio con tecnologia optimus non si ottengono questi grandissimi vantaggi (magari si guadagna un 10/15%), comunque le stesse prestazioni le ottieni con qualsiasi distro questa ha il vantaggio di aver jupiter già preconfigurato e installato 😉

      • Luca Tavecchio

        credo oramai non sia più inserito jupiter.. il progetto mi pare sia stato abbandonato perché sostanzialmente superato dagli aggiornamenti del kernel.. il guadagno di batteria c’era ma nella mia esperienza personale il laptop finive per essere fin troppo rallentato in battery mode e alcune operazioni diventavano davvero ingestibile.. però credo dipenda da pc a pc

        • Come qualsiasi laptop, quello che volevo dire è che sono gli applicativi a fare la differenza non le distribuzioni, su qualsiasi distribuzione posso usare vari power tool per aumentare la durata della batteria a discapito delle prestazioni 😉

  • Daniele

    io l’ho usata per lungo tempo sui miei notebook e mi ci sono sempre trovato molto, molto bene. E la batteria ha una durata maggiore rispetto alle altre distro provate (ora sono su OpenSuse ad esempio). Credo che ci rifarò un giro a breve.

  • avevo prvato la versione 4 su archlinux ed era inusabile da quanto era scarna riproviamo ora che hanno fixato un po di coe e aggiunto un minimo di personalizzazione

    EDIT: per archlinux il PKGBUILD di budgie-desktop contiene un errore, per installarlo bisogna modificarlo e sostituire la linea “git submodule init” con “git init”, nei commento l’ho gia segnalato, ma ancora non hanno fixato quindi finchè non fixano bisogna applicare questa modifica

    • ange98

      Poi facci sapere come va su Arch, così magari me lo provo anch’io

      • a funzionare funziona, però è molto molto scarno secondo me ancora

  • marco

    Hai capito questi qua… Zitti zitti e intanto pian piano stanno creando una DE con i contro fiocchi!

  • Bubu

    E’ possibile mettere il pannello in verticale?

    • attualmente no
      parliamo comunque di una versione ancora in fase di sviluppo vedrai che nei prossimi aggiornamenti arriverà anche questa opzione

No more articles