Arch Linux: come attivare i repository Multilib

27
281
In questa guida vedremo come attivare i repository Multilib in Arch Linux consentendoci cosi l’installazione di Skype, Steam, Wine e altre applicazioni 32 bit.

Arch Linux
Sempre più utenti installando versioni di Linux 64 Bit, architettura supportata ormai da diversi anni dai più diffusi processori prodotti da Intel e AMD.
I developer delle principali distribuzioni Linux hanno lavorato molto in questi anni a migliorare il supporto per l’architettura 64 bit consentendo anche la possibilità di poter installare e avviare applicazioni compilate in 32 bit. Difatti attualmente alcune applicazioni come ad esempio Skype, il client Steam, Google Earth ecc vengono rilasciati nella versione 32 bit che possiamo comunque installare senza problemi anche in Arch Linux 64. Come per Debian / Ubuntu, Microsoft Windows ecc anche in Arch Linux è possibile installare le applicazioni, librerie ecc 32 bit in distribuzioni 64 bit, queste verranno salvate in usr/lib32/ garantendo il normale avvio.

Se vogliamo installare le applicazioni e librerie 32 bit in Arch Linux 64 Bit dovremo attivare i repository Multilib nei quali troviamo ad esempio Wine, Microsoft Skype, il client Valve Steam e alcuni emulatori di giochi.

Attivare i repository Multilib in Arch Linux è molto semplice basta digitare da terminale:

sudo nano /etc/pacman.conf

e scorriamo fino ad arrivare alla sezione Miltilib, quello che dobbiamo fare è semplicemente togliere il cancelletto “#” nella versione stabile dei repository che diventeranno:

[multilib]
Include = /etc/pacman.d/mirrorlist

come possiamo notare da immagine in basso:

Arch Linux pacman.conf attivare multilib

salviamo il tutto con Ctrl + x e poi s e aggiorniamo i repository digitando:

sudo pacman -Sy

ora potremo installare Wine, Skype ecc in Arch Linux.

Per maggiori informazioni su Multilib in Arch Linux consiglio di consultare la pagina dedicata dal Wiki ufficiale.