Ubuntu: disattivare la finestra di Logout Spegni e Riavvia

11
142
In questa guida vedremo come rimuovere la finestra di Logout di Ubuntu e spegne o riavviare il pc direttamente dal menu sessione / utente.

Ubuntu finestra logout spegni e riavvia
I developer Canonical hanno lavorato molto in questi anni per migliorare l’esperienza utente di Ubuntu includendo interessanti novità. Ad esempio troviamo MeMenu per visualizzare notifiche di social network, email ecc, Sount Menu che ci consente anche di operare nel vari player audio e video ed inoltre ill menu Sessione e Utente unificato nel quale troviamo i collegamenti per spegnere, riavviare o sospendere il pc. Una volta cliccato su spegni o riavvia si aprirà una finestra di Logout che ci consente di confermare la nostra scelta, operazione che possiamo rimuovere con estrema facilità.

Operando su Dconf Editor (utile tool per configurare al meglio il nostro ambiente desktop) potremo disattivare la finestra di logout spegni e riavvia di Ubuntu avviando lo spegnimento e riavvio del pc direttamente dal menu sessione e utente.
Una volta cliccato su spegni o riavvia da menu sessione non dovremo più confermare la nostra scelta velocizzando quindi lo spegnimento e riavvio del sistema operativo.

Ubuntu menu Sessione e Utente

– Disattivare la finestra di Logout spegni e riavvia in Ubuntu

Disattivare la finestra di Logout spegni e riavvia in Unity è molto semplice, per prima cosa dovremo installare Dconf Editor digitando da terminale:

sudo apt-get install dconf-editor

una volta installato, basta avviare Dconf Editor da menu / dash e andare in apps -> indicator-session e spuntare l’opzione suppress-logout-restart-shutdown come da immagine in basso.

Ubuntu Dconf Editor

Non ci resta che chiudere Dconf Editor, ed ecco disattivata la finestra di logout spegni e riavvia in Ubuntu.

Per ripristinare come da default basta semplicemente ripetere l’operazione e togliere la spunta in suppress-logout-restart-shutdown ed ecco la finestra di logout ripristinata.

Ringrazio il nostro lettore Marko per la segnalazione.