In questa guida vedremo come impostare correttamente il browser predefinito in Debian, Ubuntu e derivate

Linux
La maggior parte delle distribuzioni Linux vengono rilasciate con Mozilla Firefox, browser open source tra i più utilizzati al mondo. Nei repository ufficiali sono disponibili anche molti altri browser web con caratteristiche ben diverse tra loro, esempio troviamo Chromium (versione open source di Google Chrome), Midori, Gnome Web (chiamato anche Epiphany), Rekonq o Konqueror e molti altri ancora oltre ai  proprietari Maxthon, Opera ecc. Se non amiamo Firefox possiamo impostare come predefinito un’altro browser installato nella nostra distribuzione, basta accedere alla sezione “applicazioni predefinite ed impostare nella sezione browser quello preferito.

Operazione che purtroppo non sempre funziona correttamente, esempio se abbiamo installato Google Chrome, Chromium o una browser derivato come Maxthon o Opera Dev noteremo che ad ogni avvio avremo la notifica di impostare il browser come predefinito anche se lo è già.

Nel mio caso è successo sia con Xubuntu che Lubuntu e con Debian Stabile con Chrome / Chromium anche se è stato riscontrato da altri utenti anche con altri browser e in derivate diverse.

Per risolvere il problema basta semplicemente impostare il browser predefinito da terminale, digitando:

sudo update-alternatives --config x-www-browser

il comando ci darà un’elenco dei browser installati sulla nostra distribuzione con un numero correlato.

Ubuntu impostare browser da terminale

Basta inserire il numero e premere invio ed ecco il nostro browser preferito impostato correttamente.

No more articles