La città di Tolosa ha risparmiato ben 1 Milione di Euro di soldi pubblici grazie alla migrazione da Microsoft Office a LibreOffice.

LibreOffice in Francia
Continuano ad approdare news riguardanti comuni migrati a Linux e al software libero, scelta molto saggia visto che oltre a risparmiare molti soldi pubblici il passaggio all’open source garantisce sistemi molti più affidabili e sicuri. Dopo Valencia, Ginevra e il comune di Udine è la città di Tolosa (Francia) ad aver puntato su LibreOffice, operazione che ha fatto risparmiare più di 1 milione di Euro di soldi pubblici da poter investire per migliorare i servizi comunali offerti ai cittadini.

La migrazione da Microsoft Office a LibreOffice è iniziata nel 2012 e ha portato la suite per l’ufficio open source in più del 90% dei personal computer della pubblica amministrazione.

Il comune spendeva circa 1,8 milioni di Euro ogni tre anni per le licenze di Microsoft Office, mentre la migrazione a LibreOffice è costata solamente 800.000 Euro soldi richiesti dai vari tecnici per installare la suite per l’ufficio open source nei vari pc del comune di Tolosa e per varie lezioni ai dipendenti comunali.
Solo con le licenze il comune di Tolosa ha risparmiato 1 Milione di Euro, oltre a non dover più “sborsare” soldi per licenze di MS Office per prossimi anni.

La città di Tolosa utilizza software liberi anche per alcuni server e per alcuni siti web, il comune sta pendendo in considerazione la migrazione da Windows a Linux, passaggio che potrebbe avvenire nei prossimi anni quando Windows 7 diventerà obsoleto.

Per maggiori informazioni consiglio di consultare l’articolo dedicato dal portale joinup

No more articles