Vi presentiamo sub3dtool semplice tool che ci consente di convertire / creare facilmente sottotitoli per video 3D con qualsiasi distribuzione Linux.

VLC sottotitoli 3D
Sono ormai molti gli utenti che dispongono di nuove tv in grado di supportare la nuova tecnologia 3D in grado quindi di dare l’effetto profondità  grazie agli occhiali dedicati a questo tipo di video. Dopo il successo mondiale del film Avatar, troviamo sempre più spesso video in 3D in rete o condivisi da amici, colleghi ecc che possiamo facilmente riprodurre all’interno della nostra distribuzione tramite VLC o player dedicati come ad esempio Bino. Se abbiamo un video 3D ad esempio in inglese possiamo scaricare in rete i sottotitoli in italiano, che possiamo trovare facilmente in molti siti web dedicati, il problema riguarda il formato dato che con il “normale” srt vederemo visualizzati i sottotitoli solo in un’occhio. Per fortuna esistono formati di sottotitoli creati per video 3D come ad esempio SSA o ASS che possiamo creare facilmente grazie al tool sub3dtool.

sub3dtool è un tool open source che ci consente di convertire facilmente i nostri sottotitoli nei formati 3D come ad esempio SSA/ASS con estrema facilità, il tutto direttamente da riga di comando. Tra le principali caratteristiche di sub3dtool troviamo la possibilità di personalizzare colore e font dei sottotitoli, inserire margini o impostare i sottotitoli nella parte alla del nostro schermo, supporta inoltre i formati Unicode UTF-16 e UTF-32.

sub3dtool

– Installare sub3dtool

sub3dtool è un tool open source che possiamo installare / compilare facilmente nella nostra distribuzione basta digitare da terminale:

wget http://sub3dtool.googlecode.com/files/sub3dtool-0.4.2.tar.gz
tar -xf sub3dtool-0.4.2.tar.gz
cd sub3dtool-0.4.2
make
sudo mv sub3dtool /usr/bin/sub3dtool

non ci resta che avviare il nostro terminale e digitare sub3dtool per avere tutte le varie opzioni incluse nel tool.

Ad esempio per convertire facilmente i sottotitoli lffl.srt in lffl.ass o lffl.ssa (formati 3D) basta spostare il sottotitolo da convertire nella home e digitare:

sub3dtool input.srt --3dsbs -o output.ass

nell’esempio dovremo digitare: sub3dtool lffl.srt –3dsbs -o lffl.ass

Per rimuovere sub3dtool basta digitare:

sudo rm /usr/bin/sub3dtool

Home sub3dtool

  • Prfik

    L’affermazione «le palettes o tavolozze sono un insieme di colore inseriti senza un particolare ordine» è falsa, oltre che morfologicamente errata.

    • dal sito gimp
      “Una tavolozza è un insieme discreto di colori. In GIMP, le tavolozze vengono usate principalmente per due scopi:
      Esse permettono di dipingere con un insieme selezionato di colori, in maniera analoga allo strumento usato dai pittori ad olio, dallo stesso nome, che permetteva di dipingere traendo colore solo da un numero limitato di tubetti.
      Esse formano le mappe di colore delle immagini indicizzate. Un’immagine indicizzata può usare un massimo di 256 colori diversi ma questi possono essere qualsiasi. La mappa di colori di un’immagine indicizzata viene chiamata in terminologia GIMP “tavolozza indicizzata”. http://docs.gimp.org/it/gimp-concepts-palettes.html

      • Alex L.

        E allora perché non scrivi “Una tavolozza è un insieme discreto di colori.”?

No more articles