PyKaraoke è un semplice software che ci consente di riprodurre file Kar e Mid nella nella nostra distribuzione Linux

PyKaraoke in Ubuntu
Nei repository delle principali distribuzioni Linux troviamo diverse applicazioni dedicate alla riproduzione di file midi. Esistono inoltre dei file in formato Kar che includono anche il testo  dei brani consentendoci di poter far diventare il nostro personal computer in un “Cantata Tu” o un moderno Karaoke.
Tra le varie applicazioni dedicate al Karaoke disponibili per Linux troviamo KMid oppure PyKaraoke. PyKaraoke è un software open source che ci consente di riprodurre al meglio file in formato Kar, Midi, CDG, MPEG ecc consentendoci di creare un karaoke “libero”.

Il progetto nasce come frontend di pycdg e pympg, successivamente gli sviluppatori hanno deciso di includere nuove ed utili funzionalità oltre a due modalità di visualizzazione: standard e mini (accessibili direttamente da menu.
Tra le principali caratteristiche di PyKaraoke troviamo la possibilità di effettuare ricerche mirate di file kar o midi all’interno della nostra home o in hard disk esterni, pendrive ecc perfino all’interno di file compressi zip, possiamo creare facilmente playlist / scalette personalizzare i font e colori del testo dei vari brani.

PyKaraoke modalità mini

PyKaraoke che si basa su Timidity++ per il supporto dei file mid e kar assieme ad alcune patch dedicate (per esempio freepats, eawpatches ecc). La modalità mini fornisce un’elenco di tutti i file disponibili, basta selezionarne uno per avviare la riproduzione.

PyKaraoke - Preferenze

– Installare PyKaraoke

PyKaraoke è disponibile nei repoditory ufficiali di Debian, Ubuntu e derivate basta digitare da terminale:

sudo apt-get install pykaraoke

e confermiamo.
PyKaraoke è disponibile anche per Arch Linux e derivate attraverso AUR, e Microsoft Windows e Apple Mac da questa pagina.

Home PyKaraoke

  • telperion

    piccolo dettagli costa da $245

    • Komodo-IDE è a pagamento. mentre Komodo-Edit no, l’ho appena scaricato e testato, nessun costo tranquillo 🙂

  • Fabio Da Ronta

    Telperion Sbagli, il Komodo IDE costa, mentre il komodo Edit è gratis e basato su FF

    • Fabio Da Ronta

      Tra l’altro mi trovo benissimo a programmare in python con Komodo

  • Alessandro

    komodo edit è gratis ed è un ottimo IDE, poi per chi è amante delle shortcut di vim può attivare dalle impostazioni dell’editor la modalità vim

  • devman

    Confrontato a netbeans o eclipse è poco più che un giocattolo. Un discreto editor (non all’altezza di concorrenti veramente liberi come notepad++) e nulla di più.

  • Simone

    Dell’applicazione non me ne può fregar de meno, ma il testo è mitico…

  • bubu

    Colpa d’Alfredo…….

No more articles