E’ iniziata la commercializzazione di Keepod, pendrive con preinstallata una distribuzione Linux in modalità persistente per ridar vita a vecchi pc

Keepod
La maggior parte delle principali distribuzioni Linux viene rilasciata in modalità live con la possibilità di avviarla da cd  o pendrive senza effettuare alcuna installazione nel pc. Per alcune distribuzioni possiamo utilizzare anche la modalità persistente che ci consente di poter recuperare i nostri dati, applicazioni installate ecc durante l’utilizzo da live. Una distribuzione Linux in modalità persistente la troviamo anche nel nuovo progetto Keepod, una pendrive USB da 7 dollari / 5 euro creata principalmente per ridar vita a vecchi personal computer. 

A quatto mesi dal termine della fortunata raccolta fondi su Indigogo è iniziata la commercializzazione di Keepod, pendrive che possiamo acquistare direttamente dal sito ufficiale del progetto e utilizzare in qualsiasi personal computer.

Stando alle immagini fornite dal Indiegogo, Keepod dovrebbe basarsi su ambiente desktop Cinnamon con Slingscold come menu full screen, e alcune applicazioni preinstallate. Da notare che alcuni blog hanno indicato Android come sistema operativo preinstallato, sistema operativo mobile che nella versione x86 è supportato solo da hardware limitato e con numerosi problemi riguardanti il supporto hardware per moduli wireless, lan ecc. L’immagini da Indiegogo si vede lo splash di LibreOffice, il gestore degli spazio di lavoro di Cinnamon, Chrome con alcune applicazioni web e un client di cloud storage dedicato.

Keepod

Progetto interessate anche se non rivoluzionario dato che chiunque può crearsi un “Keepod” installando ad esempio Puppy Linux, Linux Mint, Lubuntu ecc.

Ringrazio il nostro lettore Badolato2000 per la segnalazione

Per maggiori informazioni:

Home page Keepod

  • solo85

    inserito addon , configurato ma poi quando lo lancio mi da script failed…..

  • Ma voi riuscite ad aprire mega con firefox?

    • Ci vuole il plugin

    • Dario · 753 a.C. .

      si io ci riesco anche senza l’estensione e si può usare.. ma sarebbe meglio usarlo con chrome dove funziona tutto bene..

      mentre se lo apro da firefox manca “carica carteella” e i pulsanti sono tutti un pò sballati..

      però comunque sia si apre e funziona

  • Stefano

    In effetti io sto usando alphaos che è arrivata alla versione 15.2 … Lo uso come sistema di emergenza … e in 145 mb ha giàmolto di serie e altro si installa con pacman…

    • alex

      E’ puppy+arch vero? lo avevo perso di vista, o meglio quando in passato avevo cercato di installarlo non avevo più trovato le iso.

      • Stefano

        Si è elencata anche tra le derivate ufficiali di arch..ora ha anche un piccola GUI per facilitare l installazione e credo che ora usi i format SB di slack piuttosto che gli SFS di puppy tanto e vero che la chiavetta l ha formattata in ext4

        • alex

          Provata prima su virtualbox, ottima impressione! E nemmeno l’instaurazione mi sembra essere problematica, la GUI guida nei passaggi e quello che serve è ben documentato.

          • cosimo

            Scusate ma non riesco a trovare nessun Form per procedere con l’acquisto, parlo di Keeipod. Qualcuno/a ci è riuscito? 🙂

    • TopoRuggente

      Interessante, ma stando al sito è solo per 64bit … quindi non proprio vecchi computer.

      • Stefano

        Bhe sono in pochi a svilupparla .. Anche sabayon da poco ha deciso solo per il 64bit … Comunque si può sempre stando al forum prendere la 14.1 ancora a 32bit e modificando il mirrorlist (si basa su repo arm ) continuare ad avere aggiornamenti credo…

  • alex

    Se permette di avviarsi da usb non è poi nemmeno tanto vecchio come pc, naturalmente bisogna vedere cosa si intende per “vecchio”…

    • mscanfe

      si infatti

    • Franco

      Esatto, se vado a prendere il mio vecchio PC con pentium III e usb 1, mi sembra che l’avvio da usb non sia supportato.

    • MoMy

      C’è sempre Plop boot manager, anche se funge una volta su tre. :p

  • Armando Sodano

    Sul sito parla di Android

    • mi sembra molto strano android
      dato che android x86 ha un supporto mooolto limitato (a meno che non sia creato ad hoc per un device)
      e con molti bug inclusi
      da notare inoltre che android x86 non supporta la modalità persistente quindi al riavvio tutti i dati vengono rimossi

      • Armando Sodano

        Il codice sorgente è su github !!!

      • GnuGnu

        Exploring Keepod: The world’s most popular mobile OS running on your desktop! Keepod is
        Based on Android 4.4 (KitKat) running the most powerful OS on the planet
        directly from your USB drive.

  • Luky

    Che distro è nella seconda immagine?

    Mi sembra molto curata

    • Franco

      Keepod OS è scritto anche nell’articolo.

  • mscanfe

    «Progetto interessate anche se non rivoluzionario dato che chiunque può crearsi un “Keepod” installando ad esempio Puppy Linux, Linux Mint, Lubuntu ecc»
    ecco, concordo, ma che senso ha ‘sta cosa?

    • Maurizio

      …avere più successo di ubuntu in meno tempo e con minor fatica.

  • Ne ha parlato anche un giornalista sul sito del Corriere della Sera.
    E altri hanno commentato l’articolo indicando che bastava inserire una distro Linux al posto del vecchio Windows XP, che si faceva prima… giustamente. XD
    Comunque come progetto è carino ma non adatto a tutti i tipi di BIOS che giustamente anche qui nei commenti qualcuno ha evidenziato il problema che non tutte le schede madri consentono l’avvio da USB.

  • floriano
No more articles