KDE Plasma 5 Rilasciato, le novità e come installarlo

51
277
Dopo mesi di duro lavoro è finalmente disponibile la versione stabile di KDE Plasma 5, ecco le novità e come installarlo.

KDE Plasma 5
A pochi giorni dal rilascio della versione stabile di KDE Frameworks 5, i developer dell’desktop environment “K” hanno annunciato il rilascio della versione stabile di Plasma 5. KDE Plasma 5 porta con se gran parte dell’ambiente desktop riscritto in QML a partire dal gestore e gli stessi plasmoidi come il nuovo menu Kicker (ex KickOff), calendario ecc oltre al nuovo gestore degli sfondi ecc. Con KDE Plasma 5 debutta il nuovo tema di default denominato Breeze, sviluppato da KDE Visual Design Group, che rende l’ambiente desktop più moderno e pulito, da notare anche l’arrivo di nuove icone monocromatiche e le alcune trasparenze rivisitate.

Grazie alla migrazione in Qt 5 e QtQuick 2, il nuovo KDE Plasma 5 dispone del supporto per l’accelerazione hardware attraverso OpenGL e OpenGL ES, rendendo cosi l’ambiente desktop molto più veloce e reattivo oltre a disporre del supporto per dispay ad alta densità di pixel. Aggiornato / rivisitato il display manager KDM e il nuovo lookscreen dal look moderno e funzionale.

KDE Plasma 5 - LookScreen

Per maggiori informazioni sul nuovo KDE Plasma 5 consiglio di consultare le note di rilascio disponibili in questa pagina.

Ecco un video che ci presenta le principali novità del nuovo KDE Plasma 5:

– Installare KDE Plasma 5

KDE Plasma 5 anche se indicato come stabile è un progetto ancora in fase di sviluppo, dovremo aspettare almeno il 2015 prima di vederlo di default.

Possiamo già testare / installare KDE Plasma 5 e KDE Frameworks 5 attraverso la ISO del progetto Neon 5, distribuzione basata su Kubuntu e mantenuta dai developer KDE, in alternativa possiamo installare e seguite lo sviluppo di KDE Plasma Next in Kubuntu grazie ai PPA Kubuntu Next oppure in Arch Linux direttamente dai repository ufficiali oppure in Fedora grazie ai nuovi repository di terze parti e ISO dedicata.

Home KDE