xSwipe GUI semplice tool per configurare le gesture del touchpad in Ubuntu Linux

30
674
xSwipe GUI è un semplice ed utile software che ci consente di configurare e personalizzare le gesture del touchpad fino al massimo di cinque dita in Linux.

xSwipe GUI
Negli ultimi anni i developer del Kernel Linux hanno introdotto moltissime migliorie riguardanti il touchpad. Attualmente è difficile trovare un pc portatile il cui touchpad non sia correttamente supportato da Linux, inoltre nelle principali distribuzioni / ambienti desktop Linux troviamo inclusi di default tool per poterlo configurare al meglio. Possiamo inoltre configurare anche le varie gesture del touchpad grazie al nuovo xSwipe GUI. xSwipe GUI è una semplice interfaccia grafica del tool xSwipe con il quale potremo configurare / personalizzare le varie gesture del touchpad fino ad un massimo di cinque dita.

Tra le principali caratteristiche di xSwipe GUI troviamo il supporto le varie gesture in Gnome, Ubuntu, Gnome Classic e Pantheon (elementary OS) mentre nella sezione “Altro” troviamo il supporto per XFCE, LXDE, Cinnamon, LXQt, Mate ecc.
Con le varie gesture del touchpad potremo ad esempio cambiare velocemente spazio di lavoro, minimizzare una o tutte le finestre, accedere ad applicazioni preferite ecc, possiamo inoltre personalizzare una scorciatoia da tastiera correlata alla gesture cosi da poterla utilizzare conforme le nostre preferenze.

Semplice e funzionale richiede però l’installazione di xSwipe procedura un po complessa soprattutto se effettuata da nuovi user per questo motivo prima di effettuare un backup completo della nostra distribuzione utilizzando Systemback o TimeShift oppure operare da terminale con DD.

– Installare xSwipe

Prima di installare xSwipe GUI dovremo installare xSwipe tool a riga di comando che ci consente di configurare le gesture del touchpad.

Per prima cosa installiamo xserver-xorg-input-synaptics e libx11-guitest-perl dipendenze richieste per il corretto utilizzo di xSwipe digitando da terminale:

sudo apt-get install xserver-xorg-input-synaptics libx11-guitest-perl

A questo punto andremo a creare 50-synaptics.conf che consenta di attivare il supporto per multi-gesture digitando da terminale:

sudo mkdir /etc/X11/xorg.conf.d/
sudo nano /etc/X11/xorg.conf.d/50-synaptics.conf

e inseriamo

Section "InputClass"
Identifier "evdev touchpad catchall"
Driver "synaptics"
MatchDevicePath "/dev/input/event*"
MatchIsTouchpad "on"
Option "Protocol" "event"
Option "SHMConfig" "on"
EndSection

e salviamo il tutto con Ctrl + x e poi s

50-synaptics.conf

ora possiamo finalmente installare xSwipe in Ubuntu e derivate digitando:

cd ~
wget https://github.com/iberianpig/xSwipe/archive/master.zip
unzip master.zip

– Installare xSwipe GUI

Per installare xSwipe GUI in Ubuntu e derivate basta scaricare il pacchetto deb disponibile in questa pagina, una volta scaricato basta dare un doppio clock su di esso e confermare l’installazione. Al termine dell’installazione basta avviare xSwipe GUI da menu / dash, si aprirà un wizard d’installazione durante il quale dovremo indicare la cartella xSwipe-master presente sulla nostra home.

xSwipe GUI - Wizard

Al termine del wizard potremo configurare le nostre gesture, una volta salvate dovremo attivare xSwipe digitando da terminale:

perl ~/xSwipe-master/xSwipe.pl

per avviare automaticamente xSwipe (e le gesture del touchpad) all’avvio della nostra distribuzione basta digitare:

sudo nano xSwipe /etc/rc.local

e inseriamo perl ~/xSwipe-master/xSwipe.pl prima di exit 0 come da immagine in basso e salviamo il tutto con Ctrl + X e poi s

 xSwipe  avvio automatico

Ora avremo attivate le gesture del touchpad nella nostra distribuzione.

Possiamo modificare le varie gesture con xSwipe GUI ricordandoci però di riavviare / terminare la sessione per poterle utilizzare.

Ringrazio il nostro lettore Fabio per la creazione e segnalazione di xSwipe GUI

Home xSwipe GUI