Tesla Motors, azienda leader di autovetture elettriche, ha annunciato che i propri brevetti saranno Open Source accessibili a tutti, anche alla concorrenza!

Tesla Model S
L’Open Source e il futuro non solo nell’informatica ma anche nel settore automobilistico con aziende che rilasciano i propri brevetti per migliorarne lo sviluppo dei propri progetti. A puntare sull’open source troviamo Tesla Motors, azienda statunitense leader nello sviluppo e produzione di autovettore elettriche, che ha recente annunciato di rilasciare i propri brevetti rendendoli accessibili a tutti (anche alla concorrenza) per accelerare l’arrivo del mercato di molti nuovi modelli di auto elettriche.

Ad annunciarlo è Elon Musk, CEO di Tesla Motors, indicando che la tecnologia sviluppata in questi anni da Tesla sarà open source disponibile per tutti. Tutto questo, oltre a migliorarne lo sviluppo, eviterà in futuro problemi di brevetti / proprietà intellettuale tra varie case automobilistiche con lunghi e dispendiosi processi velocizzando quindi lo sviluppo di nuovi progetti.

Elon Musk è considerato da molti come uno degli imprenditori più importati nel nostro tempo, olter a Tesla ha co-fondato PayPal la famosa azienda di pagamenti online, Space X azienda dedicata al turismo spaziale, inoltre da anni è impegnato nello sviluppo di Hyperloop un nuovo treno ultra tecnologico che consentirà di viaggiare ad oltre 1000 km/ h consentendo di andare da San Francisco a Los Angeles in circa 35 minuti.

Per maggiori informazioni sul rilascio dei brevetti da parte di Tesla Motors consiglio di consultare il post dedicato dal blog ufficiale di Tesla Motors.

Ringrazio il nostro lettore Manyskills per la segnalazione.

  • Le auto di Tesla Motors sono le mie preferite, in primis perché sono le migliori auto elettriche potenti e di classe al mondo.
    Inoltre il loro computer di bordo usa Linux e c’è perfino un’applicazione dedicata su PlayStore/App Store che consente di comandare la propria macchina su alcune funzioni.

    • Fighi Blue

      magari in italia si potessero usare senza problemi (parlo per caricarle fuori casa)

      • lucas

        nelle grandi città come Milano…. dove tra l’altro si hanno i maggiori benefici nell’uso questo tipo di auto..ti assicuro non mancano… non mi risulta ci siano ancora “super caricatori” installati da tesla.. anche se andrà come negli altri paesi saranno installati dapprima sui tratti autostradali.

        • Fighi Blue

          nei paesini come gragnano è raro trovare la corrente elettrica XD

          • sabayonino

            la macchina viene fornita di un gruppo elettrogeno a kerosene

            Accessorio Optional .

        • alex

          Anche in provincia di Venezia ci sono diverse colonnine per la ricarica, sia nei centri commerciali che in alcuni parcheggi comunali. Quello che non vedo però ancora girare sono le macchine elettriche, solo qualche ibrida.

  • TopoRuggente

    SpaceX non ha nulla a che vedere con il turismo spaziale, fornisce vettori di trasporto per la NASA, da quando hanno deciso di abbandonare il progetto shuttle e terzerizzare il servizio.

    Quelli del turismo sono quelli di Scaled Composites finanziati da Allen che hanno prodotto la Spaceship One.

No more articles