NVIDIA 340.17 Beta per Linux, arriva il supporto per G-Sync

36
24
Gli sviluppatori Nvidia hanno rilasciato la nuove beta dei nuovi driver 340.17 per Linux, versione che include il supporto iniziale per G-Sync.

NVIDIA
In concomitanza con il rilascio della versione stabile di Linux 3.15, i developer Nvidia hanno rilasciato la prima beta dedicata alla nuova version “340” dei nuovi driver Linux. Principale novità introdotta in NVIDIA 340.17 Beta per Linux è il supporto iniziale per G-Sync, tecnologia che consentirà (grazie ad un modulo integrato nel monitor pc o tv di nuova generazione) di creare un refresh rate variabile, risolvendo cosi problemi di tearing, stuttering e lag riscontrati principalmente nei videogame.

Con i nuovi driver Nvidia 340.17 Beta per Linux troviamo anche diverse migliorie per le estensioni KHR_debug e ARB_debug_output, novità anche per NVIDIA-Settings che aggiunge nuove ottimizzazioni per Fast Approximate Antialiasing (FXAA) e alcune migliorie all’installer grazie alla rimozione del “check” di runlevel correggendo diversi bug e soprattutto migliorando il supporto per nuove distribuzioni Linux basate su gestore degli avvii systemd.

Per maggiori informazioni su NVIDIA 340.17 Beta per Linux consiglio di consultare il changelog disponibile in questa pagina, nella quale troverete anche l’elenco completo delle schede grafiche supportate dai nuovi driver proprietari.

– Installare NVIDIA 340.17 Beta per Linux

Ricordo che i driver NVIDIA 340.17 Beta è una versione in fase di sviluppo che potrebbe includere bug o problemi vari, prima di procedere con l’installazione consiglio di effettuare il backup completo dei dati pià impostanti. Per installare i driver NVIDIA 340.17 Beta in Ubuntu e derivate attraverso l’installer run fornito da Nvidia, basta seguire questa nostra guida prima per installarli correttamente, in alternativa (consigliato) possiamo utilizzare i PPA Xorg Edgers (attualmente non ancora aggiornati).