Sono approdati in rete alcuni dettagli e video del nuovo Google Stars, nuovo servizio targato BigG che fornirà alternativa a Pocket, Readability e Instapaper.

Google Stars
Molto spesso capita di non aver tempo di leggere un nuovo articolo su lffl o altro sito web, per fortuna esistono servizi come Instapaper, Pocket, Readability ecc che ci consentono di poter riprendere la lettura del nostro articolo preferito in un secondo momento anche offline. Il successo di questi servizi web non è passato inosservato da Google il quale sta per rilasciare il nuovo Stars, nuovo servizio che ci consentirà di salvare una parte o un’ pagina Web per poterla consultare in un secondo momento anche in modalità offline.

Google Stars ci consentirà di salvare la pagina web o solo una parte tramite un’estensione dedicata per Google Chrome e Chroumium (molto probabilmente sarà disponibile anche per Mozilla Firefox e device mobili). Tutti i nostri articoli o elementi salvati come immagini, video ecc potranno essere organizzati attraverso una pagina dedicata che ci consentirà di effettuare ricerche, includere tag per ogni singolo elemento e condividerli facilmente in Google Plus.

Google Stars ci consente di gestire al meglio anche i nostri segnalibri, integrandosi al meglio con Chrome, sarà possibile salvare facilmente i nostri siti web preferiti per categoria (esempio lffl nella categoria Linux, la stampa nella categoria news, siti di calcio nella categoria Sport ecc) in maniera tale da facilitarci la ricerca.

Ecco un video che ci presenta alcune caratteristiche di Google Stars:

Google Stars molto probabilmente verrà presentato al prossimo Google I/O 2014, l’estensione per Chrome è approdata solo per poche ore in Chrome Web Store, tempo necessario per poter essere utilizzata da alcuni user come i colleghi del portale Android Police.

  • daniele dragoni

    volevo installare libreoffice come si fa? tramite pacman non ci sono riuscito esiste un file sfs?

    • Edoardo Debenedetti

      Hai usato pacman -S libreoffice?

      • daniele dragoni

        si

        • feder58

          Non te lo fa installare perchè non è il nome corretto del pacchetto…

          “pacman -S libreoffice-writer libreoffice-it”

          Per gli altri ti guardi i nome con “pacman -Ss libreoffice” e poi dai “pacman -S nome-pacchetto”

          • daniele dragoni

            Strano perche parte l’istallazione ma non finisce mai.

  • picomind

    Ottima guida
    un paio di cose in più:
    1. come si può installare nel HD
    2. oltre alla tastiera ci sono problemi anche con il touchpad
    3. prima di installare i programmi bisognai aggiornare i repository
    pacman -Sy
    4. installato firefox ce bisogno del flash
    pacman -S flashplugin
    5. per personalizzare tint2 posiamo installare tintwizard, come si fa?

    • picomind

      Update
      Per avere la tastiera in italiano bisogna cambiare la riga setxkbmap del file .start come segue:
      setxkbmap it &

  • max

    io non riesco a configurare la risoluzione del monitor, probabilmente c’entrano anche i driver. poi vorrei sapere come si puo riavviare X senza dover riavviare tutto il sistema 🙂 magari da i nostri commenti vien fuori una bella lista 😉

  • Corrado

    Ciao Roberto, rinnovo i miei complimenti per il blog ed aspetto con ansia la parte 2 della guida sperando che non passi parecchio tempo e che tu ci faccia contenti come e’ nel tuo stile. Ciao e buon proseguo.

  • Buti

    Complimenti per il blog!! E’ piacevole e informativo. Lo seguirò sicuramente.

    ArchPup è un progetto relativamente nuovo. Anche se molto promettente, credo che prima di essere realmente usabile si debba aspettare almeno un’altra release.

  • enrico tognoni

    ciao cosa devo fare per abilitare la chiavetta tim mobile? con puppy ero abituato piuttosto bene, c’era un tool che riconosceva la chiavetta e lanciava la connessione, ma questa distro mi sembra che abbia solo wireless/adsl come connessione

  • xxx

    potete postare la configurazione di tint2 della figura compreso i font dell’orologio
    grazie

No more articles