Per la prima volta un personal computer è riuscito a superare il famoso test di Turing, svolta che conferma come l’intelligenza artificiale ormai alla pari dell’essere umano.

Eugene Goostman - Test di Tuning
Per la prima volta al mondo un’intelligenza artificiale è riuscita a “passare” il test di Turing, un noto esperimento in grado di distinguere l’intelligenza artificiale da quella umana. E’ quanto dichiarano i giudici della Royal Society dopo che l’intelligenza artificiale è riuscita a superare il 30 per cento delle domande poste durante il famoso test di Turing. L’intelligenza artificiale è un software denominato Eugene ed è stato sviluppato da due sviluppatori russi Vladimir Veselov ed Eugene Demchenko, per il test il sistema ha impersonato Eugene Goostman, un tredicenne che vive a San Pietroburgo.

Dal progetto Eugene, approderanno presto progetti correlati come ad esempio Eliza, un robot sviluppato principalmente per chiacchierare con qualsiasi utente parlando del più e del meno come una qualsiasi persona.

L’intelligenza artificiale consentirà ai personal computer di ragionare come una normale persona, in futuro non tanto lontano potremo chattare su Facebook, Twitter, G+ ecc con persone che potrebbero essere AI.
C’è da chiedersi se tutto questo andrà a migliorare o meno la nostra vita….

No more articles