Trovate backdoor in diversi router di Cisco, Linksys, Netgear e Belkin

83
231
Un ricercatore francese ha trovato una backdoor attiva in molti router Wireless commercializzati anche in Italia.

Router
Sta facendo molto discutere quando dichiarato dall’ex tecnico della CIA Edward Snowden al giornalista Glenn Greenwald, indicando che in molti router e server prodotti da Dell, Cisco, Samsung, Western Digital, Seagate, Maxtor ecc sono presenti delle backdoor richieste ai produttori dalla NSA (National Security Agency). Se per molti erano solo ipotesi, arriva la conferma da Eloi Vanderbeken, uno sviluppatore / ricercatore francese, che ha rilevato una Backdoor in diversi modelli di router Wireless.

A causa di una dimenticanza della password di amministrazione del proprio router, il ricercatore francese ha deciso di studiare per bene il proprio router fino ad arrivare ad una strana backdoor che consentiva da remoto di inviare senza alcuna autenticazione.
Segnalata la scoperta, alcuni sviluppatori hanno iniziato a controllare i propri router verificando che la  backdoor è presente anche in molti router prodotti da Cisco, Watchguard, Belkin, Linkys e Netgear ecc rilasciando anche una lista aggiornata che possiamo consultare da questa pagina.

A quanto pare attualmente ci sono più di 2.500 modelli di router che in omaggio ci regalano una bellissima backdoor, e parliamo solo di router, è possibile che ci siano anche “porte nascoste” anche in server, smartphone, tablet ecc. Tengo a precisare che la scoperta delle backdoor nei router risale da diversi mesi, personalmente ne sono venuto a conoscenza solo poche ore fa grazie alla segnalazione di un nostro lettore.
C’è da preoccuparsi??

Ringrazio il nostro lettore Paolo C. per la segnalazione